L’ELFO feat. NTÒ: “Sudditalia” su tutte le piattaforme digitali

Il nuovo singolo de L’Elfo, “Sudditalia”,  è dal 15 gennaio su tutte le piattaforme digitali  su etichetta Polydor/Universal Music.  Il brano è stato scritto da L’Elfo in collaborazione con il rapper napoletano Ntò e prodotto da Funkyman.

Dopo la pubblicazione dell’album “Vangelo II Luka”, l’Elfo torna con un nuovo brano scritto in collaborazione con Ntò. “Sudditalia” è un pezzo street, un ritorno alle radici e all’uso del dialetto – il siciliano de L’Elfo e il napoletano di Ntò –   per raccontare la realtà e l’amore della loro terra.

Questo brano è pronto da alcuni mesi, il feat con Ntò rappresenta un traguardo per me, anche lui fa parte degli artisti che ascoltavo da ragazzino… era un po’ che non facevo un pezzo street come si deve, magari qualcuno se lo era tolto dalla testa, ma sono ancora il numero uno in Sicilia, scusate la franchezza. Il titolo dice tutto: quello che siamo è quello che rappresentiamo, il SUDDITALIA. 

Classificazione: 1 su 5.

Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

LAURA PAUSINI RAPPRESENTERA’ L’ITALIA ALLA CERIMONIA ONLINE DI INAUGURAZIONE DEGLI INTERNATIONAL PEACE HONORS

Sarà Laura Pausini a rappresentare l’Italia alla cerimonia online d’inaugurazione degli International Peace Honors il prestigiosissimo evento su scala mondiale ideato da Peace tech Lab per riconoscere e celebrare l’impegno degli attivisti internazionali più influenti del nostro tempo, in prima linea per affrontare le più grandi sfide del 2020 veicolando messaggi di pace per un futuro migliore. Tra i premiati di quest’anno – due dei quali annoverati dalla rivista TIME tra le 100 persone più influenti al mondo del 2020 – troviamo: il Dr. Anthony Fauci, Direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive; il capo amazzone RaoniOpal Tometi, co-fondatore del movimento Black Lives Matter; il cantante e attivista Ricky Martin; il “padre di Internet” Vint Cerf e il cantautore venezuelano Ricardo Montaner, che sarà nominato Ambasciatore della pace per il suo sostegno alla causa di PeaceTech Lab.

“È un grandissimo onore per me presenziare alla cerimonia degli International Peace Honors di PeaceTech Lab, che da sempre si fa portavoce di valori e ideali che hanno guidato la mia vita e la mia carriera. È anche profondamente gratificante poter interpretare questa canzone accanto a una delle più grandi icone del mio Paese e del mondo, Sofia Loren, con un prezioso messaggio di fratellanza, che ci invita a restare uniti, pur nelle nostre differenze, e a guardare insieme al futuro”, spiega Laura Pausini.

Nel corso della serata, trasmessa in streaming domenica 17 gennaio, Laura Pausini regalerà al pubblico una speciale performance di IO SI/SEENoriginal song del film Netflix The Life Ahead/La Vita Davanti A Sé,che ha segnato il ritorno alle scene di Sophia Loren dopo 10 anni di assenza e che racchiude un potentissimo messaggio di tolleranza, integrazione e accettazione della diversità.

Il brano, frutto della prima collaborazione di Laura Pausini con Diane Warren (11 nomination agli Oscar, 1 Grammy Award, 1 Emmy Award, 1 Golden Globe), firmato anche da Niccolò Agliardi.

Nella line-up dell’evento, accanto a Laura Pausini e in rappresentanza degli altri paesi, artisti e personalità internazionali del calibro di StingEva LongoriaStephen CurryCamilo e Evaluna e Alejandro Sanz. A presentare la serata sarà Natalia Jiménez.

La popstar mondiale ZARA LARSSON torna con l’attesissimo nuovo album “POSTER GIRL”, in uscita il 5 marzo

La popstar mondiale multiplatino ZARA LARSSON sta per tornare! Venerdì 5 marzo uscirà il suo nuovo e attesissimo album “POSTER GIRL” (TEN/Epic Records/Sony Music), da oggi disponibile in pre-order e pre-save (https://smi.lnk.to/ZaraLarssonPosterGirl).

L’album è stato anticipato dal nuovo singolo “Talk About Love feat. Young Thug, prodotto da Mike Sabath (Lizzo, Meghan Trainor, Jonas Brother). Il video, diretto dalla stessa artista insieme a Ryder Rippsè visibile al seguente link (https://youtu.be/H50LW6zGr54) e vede Zara danzare insieme ad un ballerino con trasporto emotivo, in un contesto casual e casalingo.

Zara Larsson ha tutte le caratteristiche di una classica superstar, ma nella forma più contemporanea. Grazie al suo incrollabile entusiasmo, l’artista ha raggiunto il suo primo #1 con il singolo di debutto all’età di soli 15 anni. Da allora, Zara ha iniziato a scalare le classifiche di tutto il mondo con le sue melodie pop, tra cui “Lush Life”“I Would Like”“Symphony”“Never Forget You” e “Ruin My Life”. Ma non solo: è tra le poche artiste ad essersi esibita di fronte al comitato del Premio Nobel, ha vinto un premio per il femminismo che le è stato conferito dalla più antica associazione svedese di diritti delle donne, ha guidato una campagna Durex insieme all’ente di beneficienza per l’HIV “RED” e, allo stesso tempo, si è esibita negli stadi di tutto il mondo con Ed Sheeran e ha collaborato con artisti del calibro di BTSTy Dolla $ign e Mura Masa. Vero modello in evoluzione per la generazione Z, Zara parla senza filtri di amore, vita online.

Il suo album del 2017 “So Good”, certificato oro (RIIA), spicca notevolmente per essere il “secondo album di debutto di un’artista femminile con più stream su Spotify”, avendo totalizzato più di 5 miliardi di stream. Il suo repertorio, sempre in crescita, vanta una serie di successi, tra cui “Never Forget You” con MNEK (certificato triplo platino), “I Would Like” (ORO in Italia), “Lush Life” (TRIPLO PLATINO in Italia), “Ain’t My Fault” (PLATINO in Italia) e, più recentemente, “Ruin My Life” (certificato oro). Tra numerose nomination, Zara Larsson ha ricevuto vari riconoscimenti e onorificenze ai Swedish Grammy Awards, ai Nickelodeon Kids’ Choice Awards, agli MTV EMA e tanti altri. Nel 2017 si è esibita per il Concerto per la Pace del Premio Nobel con il brano certificato platino “Symphony” insieme ai Clean Bandit. Rialzandosi dal lockdown con fierezza, determinazione e spirito femminista, Zara è pronta a tornare con il suo secondo album.

Classificazione: 1 su 5.

GIANNA NANNINI risponde alle dichiarazioni dei sindacati di polizia in merito al video in animazione del suo brano “L’aria sta finendo”.

GIANNA NANNINI RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DEI SINDACATI DI POLIZIA IN MERITO AL VIDEO IN ANIMAZIONE DEL SUO BRANO “L’ARIA STA FINENDO” (ESTRATTO DAL SUO DISCO “LA DIFFERENZA”).

Con riferimento a quanto dichiarato ieri, giovedì 14 gennaio, dai sindacati di polizia in merito al video del brano di GIANNA NANNINI “L’aria sta finendo”, l’artista dichiara: «Non posso credere che una canzone d’amore come “L’aria sta finendo” scateni tutto questo odio. La musica ha i suoi messaggi e così i video che li rappresentano. L’ “Arte” è uno stato indipendente. Nessuno di noi, e me per prima sia chiaro, vuole offendere la polizia e chi rischia ogni giorno la propria vita, ma nemmeno vogliamo che un altro essere umano abusi del proprio potere. Purtroppo siamo tutti a conoscenza di tragici episodi in cui è capitato, vedi il caso di George Floyd negli USA. È per questo che nel video alcune istituzioni vengono raffigurate, per esempio, con volti di maiali e non di persone: proprio per evidenziare forme di potere degenerate e non umane. Love and peace sempre. Gianna».

Classificazione: 1 su 5.

TOPIC: dopo il successo mondiale di BREAKING ME, arriva il nuovo singolo “Your Love (9PM)”

Dopo l’incredibile successo ottenuto nel 2020 con “BREAKING ME”, il DJ e producer tedesco Tobias Topic, meglio conosciuto come TOPIC, presenta il suo nuovo singolo “Your Love (9PM)”, rinnovata collaborazione con il contante A7S a cui si aggiunge il tocco di ATB.

TOPIC ha conquistato il mondo, Italia compresa con il suo singolo di debutto “BREAKING ME”, brano che in un tranquillo weekend di fine estate conquista la posizione #1 di EarOne nel nostro Paese, spodestando così il tormentone italiano che da 8 settimane consecutive dominava incontrastato la classifica dei brani più trasmessi dalle radio. “BREAKING ME” ha chiuso il 2020 alla posizione n.2 dei brani più programmati dalle radio italiane, un successo incredibile se si pensa al peso che gli artisti italiani hanno sulle classifiche nel nostro paese.

Dopo “BREAKING ME”, TOPIC e A7S hanno rinnovato il sodalizio presentando il secondo singolo “WHY DO YOU LIE TO ME”, con la partecipazione speciale dell’artista nominato ai Grammy LIL BABY, uno dei massimi esponenti della scena urban americana.

Classificazione: 1 su 5.

ERMAL META: in radio il nuovo singolo “NO SATISFACTION”. Online anche il video ufficiale.

“No satisfaction” si basa su pochi concetti essenziali e fotografa in maniera precisa e spietata il nostro – qualsiasi – quotidiano, ricordando una cosa che tutti dimenticano:    

per chi perde, per chi vince, il premio è uguale

Sempre da oggi, è online anche il video ufficiale al seguente link: https://youtu.be/1iM_eAHdC4Y

Anche il video sposa la stessa filosofia del brano; l’essere o l’apparire da sempre divide l’umanità ed impegna filosofi e talk show più o meno accreditati, come spesso ci si sente, non sempre a proprio agio, con occhi che vedono ma non guardano. La regia di Andrea Folino mette a nudo sia il protagonista che le persone che lui incrocia nel suo cammino che si riempie di dubbi ad ogni passo.

“No satisfaction” inaugura il nuovo percorso di Ermal Meta, che passo dopo passo e canzone dopo canzone lo porterà al nuovo album, di prossima uscita.

Un nuovo percorso in tutti i sensi; la canzone che non ci si aspettava, le parole che si attaccano addosso come tatuaggi tribali, un nuovo sound che fa sognare ad occhi aperti il momento nel quale verrà suonata dal vivo e finalmente si potrà sudare con lei.

Ermal Meta è in gara al 71° Festival di Sanremo con il brano “Un milione di cose da dirti”.

Classificazione: 1 su 5.

ALEX RICCI_STANOTTE RITORNO DA TE è il nuovo singolo del cantautore e chitarrista degli Après La Classe

Una valigia per Londra, una carriera che deve fare i conti con la nostalgia di un amore lontano. Questa è l’atmosfera di “Stanotte ritorno da te”, nuovo singolo del cantautore ALEX RICCI, chitarrista degli Après La Classe, disponibile dal 15 gennaio su tutte le piattaforme digitali (Cosmica / ed. Freecom Music).

Dopo “Non mi basteranno mai”, “Stanotte ritorno da te” è il quarto singolo che anticipa l’album “La Verità”, in uscita nel 2021, che conterrà 11 canzoni con featuring importanti come Erica Mou, Après La Classe, Corey Harris, Carmine Tundo (La Municipal), Setak, 2Moellers.
A metà strada tra il pop e il folk con suggestioni rock, il brano è quasi una pagina di diario, alla quale affidare i ricordi e i sentimenti più intimi.
 “Nella seconda metà degli anni 2000 presi la chitarra e un ampli a batterie, misi tutto in una valigia e comprai un biglietto di sola andata per Londra – ha ricordato Alex –Suonavo tutti i giorni in strada, spesso non guadagnando nulla. Conobbi dei musicisti e iniziai a suonare al Blues Bar, ma combattevo fra l’amore per la musica e quello per la mia ragazza, che non era lì con me. A distanza di tanti anni ho un ricordo indelebile. Londra mi ha segnato per sempre.”

Classificazione: 1 su 5.
BIOAlex Ricci, chitarrista, cantautore, compositore e autore, inizia a suonare a 9 anni. Oggi è considerato uno tra i migliori chitarristi blues italiani. Nel 2004 partecipa al Pistoia Blues Festival. Nel 2006 suona con Dywane Thomas, parte per Londra, si esibisce nei Club della Capitale e frequenta il bluesman Otis Grant. Dal 2007 è il chitarrista degli Après la Classe, lavora a quattro album e ai tour in Italia e all’estero (USA, EU). Nel 2008 riceve il “Premio Lorenzo Vecchiato” come migliore artista blues. Nel 2013 presenta il primo album, “Gonna Rossa”, 11 canzoni blues/rock/pop. Nel 2014 nasce Idea Sonica la sua Scuola di Chitarra a Giulianova (Te). Nel 2015 si aggiudica il 2° posto come miglior chitarrista della scena indipendente. Nel 2018 collabora con il Bluesman Corey Harris. Il l2 febbraio 2019 esce Quello che voglio, e il 26 giugno 2019 Ogni volta i nuovi singolo del secondo album “La Verità”, prodotti da Raffaele“Rufio”Littorio (Annalisa), mixati da Simone Bertolotti (Bugo). Il 22 febbraio 2020 esce il terzo singolo de “La Verità”, Non mi basteranno mai feat Après La Classe & Corey Harris. “La Verità” verrà pubblicato nel 2021. È un album composto da undici canzoni inedite fra il pop e il folk. Featuring come Erica Mou, Après La Classe, Corey Harris, Carmine Tundo (La Municipal), Setak, 2Moellers danno un grande contributo artistico ad un album fatto bene. 

SGRO’, DA VENERDI’ 22 GENNAIO IN RADIO E IN DIGITALE “MALEDIZIONE”, IL NUOVO BRANO DEL “CANTAUTORE DOMESTICO”.

«MALEDIZIONE è un’imprecazione – racconta SGRÒ – perché non ne puoi più delle zanzare che escono sempre dalla bocca degli altri, e che poi ti ritrovi in stanza e non ti lasciano mai dormire in pace».

In un’atmosfera quasi onirica ma al tempo stesso di rassegnazione, MALEDIZIONE sussurra all’orecchio un messaggio di grande frustrazione nei confronti delle relazioni e del mondo esterno.

«MALEDIZIONE è una parola-medicina che ti farà passare la tosse e ti permetterà di creare una sana distanza tra te e il mondo fuori».

Nostalgico, metaforico, autoironico SGRÒ per molti anni ha chiuso la sua voce in casa, non permettendole mai di uscire, neanche per incontrare un pubblico di amici. Col tempo, la sua voce è diventata un tutt’uno «con le stoviglie, con i bicchieri, con qualsiasi oggetto domestico».

Francesco Sgrò, dopo anni di esitazione, a inizio marzo 2020 decide di avventurarsi nella carriera musicale, soprattutto grazie alla spinta di Andrea Ciacchini (Blonde Redhead, Bobo Rondelli, The Zen Circus, Motta), suo attuale produttore artistico.

Pochi giorni prima del lockdown esce il suo singolo d’esordio, “In Differita”, accompagnato da un videoclip, diretto da Pietro Borzì e animato da Giulia Conoscenti, che racconta una storia d’amore tra un cowboy e la sua dama. Per l’uscita del video, inserito dalla rivista DLSO tra i 20 video più belli del 2020, il suo sito si trasforma in un mini-gioco di love coaching in cui l’utente può testare le proprie abilità amorose.

Classificazione: 1 su 5.

“MANGIAFUOCO” è il nuovo singolo della band siciliana Tintinnabula, in uscita in radio e in digitale a partire dal 5 febbraio.

“MANGIAFUOCO” è il nuovo singolo dei Tintinnabula, band siciliana composta da Nino Leone (voce), Peppe Calandrino (chitarra), Gianni Giacalone (tastiere), Giuseppe Giacalone (basso)e Gaetano Denaro (batteria), in uscita in digitale e in radio a partire dal 5 febbraio.

La band fornisce la chiave di lettura del brano attraverso il videoclip, diretto da Salvino Martinciglio (in collaborazione con Teatro Equestre EQUUS di Giuseppe Cimarosa e TLS Service)che uscirà in contemporanea al singolo: “Ci siamo chiesti: chi è Mangiafuoco? Da dove viene? Nessuna delle risposte è stata chiarificatrice del personaggio, sia quello che lo vede protagonista in Alexej Tolstoj, che nella storia di Collodi. Coraggiosamente ci siamo spinti oltre e abbiamo immaginato Mangiafuoco come capro espiatorio di tutti i peccati, assoggettato a un deus ex machina che rende lui un burattino nelle mani di un destino crudele – racconta il regista del videoclip -. Egli è dissoluto, non per volontà ma per sorte, è quanto di peggio l’essere umano possa mettere in pratica, l’imbroglio, la menzogna, il tradimento, l’abuso sessuale, il tutto portato a termine con l’assoggettamento della vittima, con un uso della psicologia di un narcisista. Il suo compito è quello di attirare a sè le sue cavie con il sorriso, in un atto di simpatia, una carezza per poi fagocitarle in quell’antro oscuro che la sua anima nasconde.”

L’autore del brano è Antonino Leone, composto dai Tintinnabula. Registrato al PureSound di Giuseppe Denaro – Mazara del Vallo (Tp). Il Mix & Mastering sono a cura di Angelo Emanuele Buccolieri. Al brano ha partecipato Giuseppe Cataldo al violino.

La band nasce nel 2002 da un’idea di Nino Leone (voce), Peppe Calandrino (chitarra), Gianni Giacalone (tastiere), Giuseppe Giacalone (basso)e Gaetano Denaro (batteria). Nel 2003 registrano il primo disco autoprodotto dal titolo “Le ossessioni” e dopo vari concorsi tra cui, Sanremo rock (2^ classificati), Tour Music Fest (Premio discografia consegnato direttamente dal maestro Mogol), Area Sanremo e Rock targato Italia, nel 2013 esce il primo EP dal titolo “Re Mida” distribuito dalla C.N.I. Compagnia Nuove indie. Il 15 giugno 2017 esce il primo album dal titolo “Mamacita” distribuito da Areasonica Records che si avvale anche della collaborazione del maestro Don Backy con il quale è stato rivisitato in chiave rock il suo celebre brano “L’immensità” accompagnato dal videoclip (GUARDA VIDEO) a cui fa seguito il videoclip de “La voce del padrone” a cui ha partecipato l’attore siciliano Francesco Benigno come protagonista  (GUARDA VIDEO), brano che è risultato fra i vincitori del concorso nazionale Musica contro le mafie tenutosi a Cosenza il 15 e 16 dicembre 2017. Il 17 Maggio 2019 esce l’ultimo singolo dal titolo “Sottovoce” (GUARDA VIDEO), brano che fin da subito ha riscontrato le simpatie del pubblico, canzone mostra un aspetto meno conosciuto dei Tintinnabula, infatti risalta il lato più intimo e malinconico della band e diventa da subito uno dei brani più conosciuti e richiesti.

Classificazione: 1 su 5.

GIULIA MOLINO: la rapper e autrice napoletana esce con il nuovo singolo “COMM’ A LL’ARIA”

Si chiama GIULIA MOLINO la poliedrica artista napoletana, rapper e autrice, che pubblica oggi il suo nuovo singolo “COMM’ A LL’ARIA”, scritto dalla stessa rapper assieme a Laura di Lenola e Manuel Finotti. Il brano è disponibile per l’ascolto qui: https://vir.lnk.to/commallaria

“COMM’ A LL’ARIA” segue la pubblicazione del brano CCHIU’ FORT’”, cantato in collaborazione con LELE BLADE e HAL QUARTIÈR.

Dopo diverse esperienze, tra cui la partecipazione all’IDA AcademyGiulia MOLINO, campana di Torre del Greco, entra a far parte della scuola di Amici di Maria De Filippi nell’edizione 2019/2020.

Proprio qui ha modo di convincere i giudici cantando due brani: un suo inedito “Solo questo mi è rimasto” e un brano di Ghali “Happy Days” (con le nuove barre riscritte da lei in napoletano) che le permettono di passare le selezioni riscontrando fin da subito un grande entusiasmo da parte del pubblico. 

Durante il percorso nel programma, che l’ha portata fino alla finale (secondo posto nel canto), si è fattaconoscere per diverse esibizioni e inediti come “Va Tutto Bene” (brano che ha superato le 30.000 copie vendute), e “Nietzsche, brano in cui mostra tutto il suo talento nella scrittura raccontando la sua storia da adolescente che ha dovuto lottare contro un mostro invisibile e letale, l’anoressia.

A marzo è uscito il suo primo album che ha esordito direttamente nella Top Ten della classifica FIMI dei dischi più venduti in Italia.

Tra le ultime esperienze vince il Premio Lunezia 2020 per il valor musical-letterario delle sue canzoni.

Classificazione: 1 su 5.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: