RIKI è tornato! esce “POPCLUB”, il nuovo album di inediti del cantautore che ha conquistato l’Italia e l’America Latina, in radio anche il nuovo singolo “LITIGHIAMO”,

Dopo aver venduto oltre 300mila copie con i primi due album “Perdo le parole” e “Mania”RIKI torna a fare emozionare i suoi fan!

Oggi esce POPCLUB” (Sony Music Italy),il nuovo atteso album di inediti del cantautore da milioni di follower che ha conquistato l’Italia e l’America Latina: https://SMI.lnk.to/RikiPopclub.

Da oggi, inoltre, è in radio “LITIGHIAMO”, il nuovo singolo estratto dal disco, che l’artista presenterà al pubblico per la prima volta live domani, sabato 5 settembre, all’Arena di Verona e in diretta in prima serata su RAI 1, durante i Seat Music Awards 2020 – edizione speciale a sostegno dei lavoratori dello spettacolo.

Scritto da Riki e Riccardo Scirè, che ne ha curato anche la produzione artistica, POPCLUB” è un album maturo e sfaccettato che mescola sonorità pop ed elettroniche.  Le 11 tracce che lo compongono, tra cui “Lo sappiamo entrambi” presentata al 70° Festival di Sanremo e il singolo “Gossip”, alternano contenuti intimi e personali riflessioni sul mondo esterno e sui rapporti umani, fino a toccare tematiche ecologiche, come con “Petali e Vocoder”, un recitato sul cambiamento climatico e l’impatto dell’uomo sulla natura.

Per tutti coloro che hanno pre-ordinato “POPCLUB” nei mesi di novembre e dicembre, l’album sarà disponibile nella versione “SPECIAL EDITION” con un’esclusiva confezione in alluminio e 5 memo vocali delle prove di alcuni brani del disco.

Inoltre, chi acquisterà l’album sul circuito IBS riceverà una speciale copia di “POPCLUB” autografata da RIKI, mentre chi lo acquisterà sul circuito Amazon (https://amzn.to/2GoHAb3potrà partecipare al virtual instore, in programma martedì 29 settembre, in cui Riki risponderà alle domande dei fan e si esibirà in un esclusivo mini-live.

Questa la tracklist dell’album: “Margot”, “Strip”, “Idee di noi”, “Lo sappiamo entrambi”, “Da Club”, “Litighiamo”, “PopClub”, “Gossip”, “Piccole cose”, “Come mi vuoi”, “Petali e vocoder”.

Nella “SPECIAL EDITION”, alla tracklist standard si aggiungono: “Margot” (Prova strofa) – 11 Agosto 2019, “Lo sappiamo entrambi” (Prova ritornello con Riccardo Scirè) – 16 Aprile 2018, “Da Club” (Prova special) – 21 Dicembre 2019, “Piccole cose” (Prova ritornello) – 31 Ottobre 2018, “Come mi vuoi” (Prova seconda strofa) – 20 Dicembre 2019.

TIROMANCINO: in radio il nuovo singolo “Finché ti va”, primo assaggio del prossimo progetto discografico di una delle band più amate in Italia

Dopo aver disseminato indizi sui suoi canali social, FEDERICO ZAMPAGLIONE ha annunciato ufficialmente la pubblicazione del nuovo singolo inedito dei TIROMANCINO “FINCHÉ TI VA”.

Prodotto e arrangiato da Zampaglione e da Jason Rooney, “FINCHÉ TI VA” sarà disponibile in radio e negli store digitali da venerdì 11 settembre.

FINCHÉ TI VA”, un viaggio tra atmosfere malinconiche accompagnato da un testo capace di accogliere, abbracciare l’ascoltatore e portarlo con sé all’interno di questa storia d’amore, è un primo assaggio del prossimo progetto discografico dei TIROMANCINO.

Parlando di “FINCHÉ TI VA” Federico ha confidato: Non è facile per me parlare di questa canzone perché ha una natura così intima e romantica che tende ad entrarmi sottopelle e a parole non riesco a descriverla bene. Va ascoltata, chiudendo gli occhi e lasciandosi andare”.

Parlando della pubblicazione di “FINCHÉ TI VA”, Federico Zampaglione ha aggiunto: “È stata scritta (insieme a Jason Rooney, Luigi Sarto e Camilla Capolla) a Novembre scorso, ma visti gli accadimenti ho voluto tenerla segreta e aspettare il momento giusto per farla venire alla luce.

Ora è arrivato il tempo di condividerla e mi sento emozionato come agli inizi della mia carriera”.

Finché ti va”, un brano che vive in bilico tra classicismo e modernità sia nell’arrangiamento che nella produzione, arriva a distanza di un anno dal fortunato brano estivo “Vento del Sud”, singolo che ha riportato Zampaglione e i suoi Tiromancino alla Virgin Records, etichetta con cui il cantautore romano ha firmato grandi album come “La descrizione di un attimo” (che ha festeggiato quest’anno 20 anni dalla sua pubblicazione), “In continuo movimento” e “Illusioni parallele”,  che contenevano brani ormai diventati dei classici della canzone italiana come: “Due Destini”, “La descrizione di un attimo”, “Per me è importante”, “Amore impossibile” e tanti altri.

M¥SS KETA: esceil video di GIOVANNA HARDCORE, un’eroina contemporanea tra estasi ed eresia

Da Regina di Porta Venezia a novella pulzella d’Orleans. Donna estatica ed eretica come l’eroina francese: l’estasi dell’hardcore e l’eresia del clubbing in uno spazio aperto e sconfinato. Del resto, l’eresia e l’estasi sono spesso le vie della Verità.

Esce oggi 1° settembre il video di GIOVANNA HARDCORE che accompagna il nuovo singolo di M¥SS KETA prodotto da Riva, già su tutte le piattaforme digitali dal 28 agosto per Island/Universal Music Italia.

“UNA PASSEGGIATA SOLITARIA A CAVALLO DEL MIO FEDELE SOLEADOR, IL MIO HARD-CUORE CHE INIZIA A BATTERE COME UNA CASSA DRITTA, UN RAVE NASCOSTO IN UNA PRATERIA DESOLATA. LASCIATEVI TRASPORTARE IN QUESTO SOGNO ATEMPORALE FINO A PERDERE I SENSI, FATEVI CULLARE AL RITMO DI UN’ESTASI MISTICA E ANCESTRALE LUNGA CENTINAIA DI ANNI: È ARRIVATA GIOVANNA HARDCORE, E HO DETTO HARDCORE.”

Più che un video, una visione in cui confluiscono ispirazioni diverse, dal celebre capolavoro di Carl Theodor Dreyer (La passione di Giovanna d’Arco, 1928) a Stalker(1979) di Andrej Tarkovskij, da La cicatrice intérieure La leggenda di Kaspar Hauser (2012) di Davide Manuli.

In GIOVANNA HARDCORE M¥SS KETAdiventa una neo-amazzone post-punk e post-apocalittica: con un mood a metà strada fra Ladyhawke e Fantaghirò,  canta un incantesimo in versi che fa collassare un futuro distopico in un passato oscuro. Un ritornello che si ripete come una formula magica, ogni volta più deciso, su una base musicale che cresce in audacia, accompagnando una danza che si fa sempre più intensa. È l’incarnazione stessa di un sabba rave che rivela i tratti di una danza primordiale e di un rituale contemporaneo.

GIOVANNA HARDCORE sta dalla parte di sé stessa e nessun altro, sopra una cassa dritta che spara campionamenti di spade e nitriti, batterie Jungle e corni da guerra. E un ritmo intenso che richiama il sound dei grandi maestri della Dance italiana come Gigi d’Agostino e Gabry Ponte ma anche pietre miliari dell’elettronica come i Chemical Brothers, in un’atmosfera oscura e sublime dove il piacere incontra il terrore.

Il video di GIOVANNA HARDCORE è una visione del team M¥SS KETA, diretto da Giada Bossi.

Da oggi in radio “IL CUORE INCASSA FORTE”, il nuovo singolo del cantautore MATTEO FAUSTINI estratto dal disco d’esordio “Figli delle Favole”.

Da oggi, venerdì 4 settembre, è in radio “Il cuore incassa forte”, il nuovo singolo del cantautore MATTEO FAUSTINI, estratto dall’album di esordio “Figli delle Favole” (Dischi dei Sognatori, distribuito da Warner Music Italia). Il video del brano, girato a Sirmione (BS) e diretto da Michele Montresor, è visibile al seguente link: https://youtu.be/lrE9QO2u2O4.

Inoltre, il cantautore sarà per la prima volta dal vivo giovedì 24 settembre al Memo Restaurant Music Club di Milano (Via Monte Ortigara, 30 – biglietti disponibili su http://bit.ly/Faustini_liveMilano) e sabato 26 settembre al Der Mast di Brescia (Via Giosuè Carducci, 17/E – biglietti disponibili su http://bit.ly/Faustini_liveBrescia).

Il nuovo singolo “Il cuore incassa forte” è un brano che racconta l’importanza di saper reagire di fronte ad un problema, quale può essere la fine di una storia d’amore, e di fare tesoro di quella spiacevole esperienza per crescere e diventare più forti.

«Essere consci di essere deboli è il primo passo per diventare forti. Scrivere canzoni d’amore è uno dei pochi modi che conosco per stare meglio, a volte però è davvero frustrante scrivere una canzone d’amore quando lo si odia – racconta Matteo Faustini – Questo brano ama tremendamente, anche se soffre a causa dell’amore. A fare del bene poi si dorme meglio, perché il bene torna sempre indietro. Non puoi aiutare gli altri se prima non aiuti te stesso, il cuore incassa forte parla di questo».

“Figli delle Favole” è un concept album incentrato sul mondo delle favole e sugli insegnamenti che possiamo trarre da esse. Prodotto da Enrico “Kikko” Palmosi e Mario Natale, il disco affronta, con l’utilizzo di metafore e giochi di parole, temi importanti come il bullismo, razzismo, omofobia e celebra l’amore nelle sue molteplici forme.

L’album contiene inoltre il brano “Nel Bene e Nel Male” (scritto dallo stesso Matteo insieme a Marco Rettani), in gara al 70° Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte” e vincitore del “Premio Lunezia per Sanremo” per il suo valore musicale e letterario.

Questa la tracklist di “Figli delle Favole”: “La Bocca Del Cuore”, “Nel Bene E Nel Male”, “Si, Lei È”, “Vorrei (La Rabbia Soffice)”, “Il Cuore Incassa Forte”, “Figli Delle Favole”, “Un Po’ Bella Un Po’ Bestia”, “Come Lo Stregatto”, “Il Gobbo”, “Lieto Fine?”, “Nel Bene E Nel Male (Unplugged Version)”.

Musica: Matthew Lee feat. Paolo Belli: “Rock’N’Love”

Da venerdì 4 settembre sarà disponibile in radio e in digitale “ROCK’N’LOVE” (Decca Records/Universal Music Group), il singolo che vede per la prima volta insieme Matthew Lee e Paolo Belli.

 Matthew Lee è uno straordinario performer, un artista unico: pianista e cantante, un vero fenomeno degli 88 tasti. Innamorato del rock’n’roll, nella sua pur giovane carriera vanta oltre 1200 concerti in tutto il mondo, dal Cincinnati Blues Festival – dove si esibisce insieme a grandi artisti del blues americano – al Lionel Hampton Jazz Club – tempio storico del jazz parigino che ha ospitato artisti del calibro di B.B. King, Lionel Hampton, Little Richard – fino a importanti festival blues in Inghilterra, che gli fanno guadagnare dalla stampa l’appellativo di “the genius of rock’n’roll”.

I due artisti si sono conosciuti nel 2017 durante la ventottesima maratona televisiva Rai di “Telethon”. Da un duetto quasi improvvisato è nato uno straordinario feeling artistico e il desiderio di fare qualcosa insieme. Così quest’anno la scintilla è scoppiata con “Rock’N’Love”, un brano travolgente che vanta la produzione artistica di Brando (Go Wild Music), garanzia di eleganza, ritmo ed energia pura.

«Rock’N’Love – racconta Matthew Lee – è un inno alla libertà e alla passione! Libertà di essere sè stessi fino in fondo, senza paura di andare contro corrente. Passione che guida costantemente la mia vita ed è il motore della mia musica!». E Paolo Belli sottolinea: «Sono orgoglioso di aver contribuito alla realizzazione di un brano “suonato” in un momento storico come questo, di averlo condiviso con un grande musicista come Matthew, perché la musica vera, genuina, fatta con passione sa regalare grande energia!».

Prossimi eventi live:

12 SETTEMBRE, Fly Music Arena, BESENELLO (TN) – Quartet

13 SETTEMBRE, Tenuta Leonardi, MAGRETA DI FORMIGINE (MO) – Quartet

17 SETTEMBRESubterranean Homesick Blues Festival – Anfiteatro Campano, SANTA MARIA CAPUA A VETERE (CE) – Quartet 

27 SETTEMBRE, Teatro Rossini, PESARO (PU) – Swing, Rock & Love

2 OTTOBRE, Blue Note, MILANO – Swing, Rock & Love

3 OTTOBRE, Blue Note, MILANO – Swing, Rock & Love

OZUNA: è uscito oggi il nuovo album “ENOC”. Online il video del brano “DESPEINADA” feat. CAMILO.

È uscito oggi, venerdì 4 settembre, “ENOC”, il nuovo attesissimo album della superstar latina OZUNA.

Il disco, il cui titolo è l’abbreviazione del suo soprannome “El Negrito Ojos Claros”, è il quarto album in studio di Ozuna, e include il nuovo singolo “Despeinada” in collaborazione con il cantautore colombiano CAMILO.

Il video del brano è online al seguente link youtu.be/mLugzKRTf-0 .

Dopo aver conquistato il mondo con i suoi primi tre album Odisea (2017), Aura (2018) e Nibiru (2019), Ozuna pubblica il suo lavoro più completo, mantenendo un’ aurea da bad-boy romantico, ma continuando ad esplorare una modalità di scrittura più matura, tipica della musica urban.

«ENOC è un album che significa molto per me, in quanto riflette l’essenza musicale che ha segnato l’inizio della mia carriera; ma include anche ciò che ho imparato poiché sono stato in grado di viaggiare per il mondo con i miei album precedenti ‘Odisea’, ‘Aura’ e ‘Nibiru’ – dice OZUNA – Io e il mio team abbiamo lavorato duramente su questo album, riconoscendo che in questi tempi difficili, la musica è la migliore via di fuga e sollievo. Sono molto grato, in primo luogo a Dio, che ha reso possibile tutto questo; i miei colleghi che fanno parte di questo progetto; la mia famiglia; il mio team di lavoro; e soprattutto i miei fan per avermi sempre sostenuto. Spero vi divertiate tutti!»

Caramelo“, secondo singolo estratto da “ENOC”, è diventato una hit estiva in America Latina, Stati Uniti e Puerto Rico ed è tuttora in vetta alle charts. Certificato DISCO D’ORO in Italia e per diverse settimane al primo posto nelle classifiche Airplay di Spagna e Messico, ha raggiunto anche il vertice della “Latin Airplay” e della “Latin Rhythm Airplay” di Billboard. Nella sua versione originale e remix con Karol G e Myke Towers, “Caramelo” ha superato i 286 milioni di visualizzazioni su YouTube

Questa la tracklist completa di “ENOC”:

1. “Enemigos Ocultos” Ozuna, Wisin, Myke Towers feat. Arcángel, Cosculluela, Junka el Problematik

2. “Caramelo” 

3. “No Se Da Cuenta” Ozuna, Daddy Yankee 

4. “Mala” 

5. “Del Mar” feat. Doja Cat, Sia 

6. “Sincero” 

7. “Qué Tú Esperas” Ozuna, Zion & Lennox 

8. “Un Get” 

9. “Una Locura” Ozuna, J Balvin, Chencho Corleone  

10. “A Escondidas” 

11. “Esto No Acaba” Ozuna, Nicky Jam 

12. “El Reggaetón”

13. “Despeinada” Ozuna, Camilo 

14. “Gistro Amarillo” Ozuna, Wisin 

15. “El Oso” del Dinero

16. “No La Mires” Ozuna, Jhay Cortez

17. “Duele Querer” 

18. “Caramelo Remix” Karol G, Myke Towers

19. “Del Mar” (solo version)

20. “Gracias”

Musica contro le mafie 2020/2021. Da oggi sono aperte le iscrizioni alla 11^ edizione del concorso.

Organizzato, diretto e sviluppato dal’’Ass. Musica contro le mafie, sotto l’egida di Libera con il patrocinio del MIBACT ritorna per l’undicesimo anno consecutivo il concorso nazionale “Premio Musica contro le mafie” che sostiene e valorizza la musica socialmente impegnata.

L’undicesima edizione del premio Musica contro le mafie è anche la prima di una nuova epoca. Che piaccia o meno, questi primi mesi del 2020 hanno cambiato profondamente segmenti della nostra società. 
Ma niente paura !! Se c’è una cosa di cui siamo sicuri è che la Musica, la voglia di creare, suonare e trasmettere emozioni troverà sempre una strada. La Passione!

Come facciamo ad esserne sicuri ? Perché in qualche modo ci siamo già passati. Ricordate quando le prime reti Televisive musicali hanno cambiato per sempre il mondo della musica? 

Musica contro le mafie lancia oggi la prima edizione in streaming, in equilibrio tra reale e virtuale, affermando che “il mondo è casa nostra” che possiamo trasmettere la musica da ogni luogo e soprattutto che tutto questo non ci fa paura. 

Live from Everywhere” un messaggio positivo, senza confini e che punta alla costruzione di nuovo immaginario della diffusione di buone idee e buone prassi attraverso l’arte e la musica.  

La “Musica contro le mafie” non si ferma ma cambia volto e forma perché quello che stiamo vivendo possa essere cambiamento reale e non adattamento momentaneo. 

Numerosissime le novità di questa edizione straordinaria e tante le conferme. 

Dal 2 settembre 2020 è possibile ISCRIVERSI GRATIS, in pochissime semplici mosse, dal sito https://www.musicacontrolemafie.it/11edizione al Premio Musica contro le mafie.
La partecipazione è gratuita e ha come obiettivo un’accurata selezione di realtà artistiche che abbiano fatto della musica e dell’impegno civile cifra stilistica della loro carriera artistica, lunga o breve che sia. 
Il concorso contribuisce, grazie al supporto di importanti partner allo sviluppo ed al sostegno del percorso artistico dei vincitori ed offre premi utili all’accrescimento professionale

#Mvsm11 gode delle partnership di Casa Sanremo, Uno maggio Taranto, Club Tenco, Primo Maggio Roma, Officine Buone, KeepOn Live, Michele Affidato, Smart, Avviso Pubblico, Legambiente, Unione degli Studenti, Poliziamoderna, FeeLLove 
E con il Supporto di: AFI, ACEP, UNEMIA, OmniaEnergia, Edizioni Emmekappa.

I vincitori saranno premiati a Casa Sanremo nei giorni del Festival della Canzone Italiana arrivato alla sua 71^ Edizione. 

Al vincitore assoluto di questa edizione :
– 2 Concerti Retribuiti in Europa: Lille (Francia) – Bruxelles (Belgio) grazie alla partnership con Smart.
– Esibizione sul palco dell’Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto 2021.
– Esibizione presso “Casa Sanremo” 2021
– Esibizione sul palco della giornata nazionale della legalità di Palermo 2021 con brano ri-arrangiato ed eseguito dall’orchestra della Polizia di Stato grazie a PoliziaModerna 
– Tour all’interno dei Festival del Circuito Keepon Experience 

LAURA PAUSINI, “VERDADES A MEDIAS”, BRANO POP-ROCK IN DUETTO CON BEBE

In attesa della partenza di una nuova stagione de La Voz, che la vedrà nuovamente nelle vesti di coach in Spagna, Laura Pausini fa una sorpresa a tutti i suoi fan con Verdades a medias, brano pop-rock, in uscita da domani per Gentemusic / Warner Music Italy, su tutte le piattaforme streaming digitali. Verdades a medias, che vanta la partecipazione della cantautrice spagnola Bebe, è una versione unica del brano Frasi a metà – contenuto nell’album Fatti sentire del 2018 – e già singolo di grande successo in Italia.

Verdades a medias racconta di un cuore esausto e arreso dopo aver cercato, invano, delle risposte. Un testo fatto di distanze, di silenzi e della rabbia per doversi dire addio e che esprime a pieno la collera per aver riposto fiducia in frasi dette a metà, pensando di conoscere la verità.

Un testo autobiografico, che l’artista commenta così:«Sono sempre stata dell’idea che la verità, per quanto dolorosa, debba essere la luce che illumina le nostre parole. Ci sono persone che, anziché affrontarla, preferiscono allontanarsi senza alcuna ragione, lasciando l’altro disorientato e senza una spiegazione. Per quanto mi riguarda, non mi piace lasciare le cose in sospeso. Ancora oggi, quando canto questa canzone, riaffiora in me la rabbia. Scrivere Verdades a medias mi ha aiutato a capire che a volte non vale la pena proseguire un rapporto d’amicizia con chi non lo merita».

La scelta di Verdades a medias come singolo per il mercato spagnolo è frutto di un progetto speciale, nato dall’inedita collaborazione con la cantautrice dell’Extremadura Bebe, a proposito della quale Laura Pausini dichiara: «Ho pensato di interpretare questa canzone con un’artista che ho sempre seguito e che ammiro dal profondo. Mi colpiscono le voci uniche, differenti e con grande personalità. Per questo ho coinvolto Bebe. È una cantante che ha sempre qualcosa da dire, che non si limita ad eseguire ma che è anche in grado di raccontare storie. Quando mi ha detto che avrebbe duettato con me, sono impazzita dalla gioia e non vedevo l’ora di cantare con lei!».

Un progetto nato prima del lockdown e al quale entrambe le artiste hanno poi dovuto lavorare a distanza: «Nelle ultime settimane sono volata a Madrid e finalmente abbiamo cantato insieme e realizzato un video molto speciale! Sono davvero grata a Bebe e, se devo essere onesta, ammetto che quando la sento cantare questa canzone, toglierei la mia voce per ascoltare solo la sua. Mi manda in estasi!».

Negli ultimi giorni Laura Pausini e Bebe hanno fornito alcuni indizi, ma solo ieri è stata diffusa sui social la notizia che le due artiste collaborano, per la prima volta, per lanciare Verdades a mediasin Spagna.

FIORELLA MANNOIA: ESCE il nuovo singolo “Chissà da dove arriva una canzone” SCRITTA DA ULTIMO. Il brano verrà presentato per la prima volta live AI SEAT MUSIC AWARDS

Fiorella Mannoia torna con un nuovo inedito intitolato Chissà da dove arriva una canzone”, scritto per lei da Ultimo.

«La musica, le canzoni… sono capaci di abbattere ogni barriera, anche quella generazionale -racconta Fiorella Mannoia – Le canzoni non hanno tempo e rimangono nel tempo per chi le vorrà ascoltare. Grazie a Ultimo per questo regalo».

“Chissà da dove arriva una canzone” riesce ad arrivare dritta a tutti, attraverso le emozioni che esprime e le domande che quotidianamente ci poniamo sulla nostra vita. E così anche la musica è difficile da descrivere, si lascia guidare dalle ispirazioni… “io non trovo mai una spiegazione, ma forse è proprio dai tuoi occhi che nasce una canzone”.

Interprete in tutta la sua carriera di brani scritti dai più grandi cantautori, con “Chissà da dove arriva una canzone” per la prima volta Fiorella canta parole e le melodie scritte da Ultimo.

Chissà da dove arriva una canzone” sarà disponibile sulle piattaforme digitali da mercoledì 2 settembre e in radio da venerdì 4 settembre e verrà presentato per la prima volta live da Fiorella mercoledì 2 settembre, all’Arena di Verona e in diretta in prima serata su RAI 1, durante i Seat Music Awards 2020 – edizione speciale a sostegno dei lavoratori dello spettacolo.

Esce “SMILE” il nuovo album di KATY PERRY

“Smile” il nuovo album di Katy Perry è da oggi disponibile su etichetta Capitol Records/ Universal Music. Katy Perry racconta attraverso le nuove canzoni la sua rinascita dopo un periodo buio e difficile, con un forte messaggio di speranza e di celebrazione della vita.  

L’album è stato anticipato nei mesi scorsi dai singoli “Daisies” e “Smile”. Nei giorni scorsi Katy ha condiviso anche due video alternativi per “Never Really over” e “Harleys in Hawaii” e nella giornata di oggi verrà pubblicato il video di “Cry About it Later”, diretto dall’animatore/illustratore britannico SykoSan.

La scorsa settimana, Katy ha stabilito un nuovo record con il singolo “Firework”: la canzone tratta dell’album “Teenage Dream” uscito 10 anni fa, è stata certificata in America 12 volte platino. Un risultato mai raggiunto prima da un’artista donna. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: