VASCO ROSSI: dal 1 gennaio 2021 sarà fuori ovunque il nuovo singolo “Una canzone d’amore buttata via”

La prima canzone dell’anno, la prima nel programma di Bolle, la prima dell’album che verrà nel 2021, l’anno della rinascita.

Da Vasco ti aspetti sempre qualcosa e lui non delude mai. Arriva sempre, con la sua faccia da impunito, la sua voce, i suoi testi le sue musiche.  Poesia, sogno e chitarre rock, come nelle migliori sue ballad.

“non lasciarmi andar via, non lasciare che sia una canzone d’amore buttata via

Ma… chi la butta via una canzone d’amore se è sua?

Di sicuro non il popolo dei suoi fan e followers che aspetta solo di “raccoglierla” dal momento in cui ne ha annunciato l’uscita, una sera, a totale sorpresa per tutti, in un post su Instagram.

Dalle 00:01 del 01.01.2021 esce  dappertutto il nuovo singolo “Una canzone d’amore buttata via”

(prodotta con Celso Valli)

e Vasco ha scelto di presentarla in esclusiva, e per la prima volta, da Bolle in apertura del suo “Danza con me”, in onda il 1°gennaio sera su Raiuno

Bolle che balla Vasco, quando la danza incontra il rock e scocca la scintilla, che esplode creando un momento di vera poesia e di grande energia. Bolle “interpreta” Vasco danzando su una coreografia da sogno.  Il miglior inizio per “Una canzone d’amore buttata via”. Con grande generosità.

A pensarci bene, sono 15 anni che Vasco non va in televisione (…è la tv che va da lui…).

Non è propriamente il suo mezzo prediletto, per comunicare preferisce i social dove lo seguono in milioni.

E i concerti. Il palco, il suo habitat naturale.

Vasco non appare spesso in tv, l’ultima volta nel 2005, al Festival di Sanremo di Bonolis, per chiudere il cerchio iniziato 22 anni prima con “Vita spericolata” e aprirne contemporaneamente un altro, l’era di “Un senso”. Da allora molti cerchi se ne sono chiusi, l’ultimo a Modena Park nel 2017 con la carica mondiale dei 225.000, e molti se ne sono aperti in 40 anni di splendida carriera rock.

Il nuovo parte da “Una canzone d’amore buttata via”.

Che apre il 2021 ed è anche il primo inedito dell’album, attualmente in lavorazione, che verrà nel 2021, dopo l’estate.

Album molto atteso che arriva a 6 anni +1 dall’ultimo lavoro di studio “Sono Innocente”, 6 volte Platino nel 2014 e a 4 +1 da “Vasco Non Stop” l’antologia 5 volte Platino, nel 2016.

Ps:  Due prestigiosi riconoscimenti nell’ultimo mese:

Premio Tenco 2020 e Nettuno d’Oro, la massima onorificenza che il Sindaco di Bologna può dare

Sanremo 2021: Amadeus annuncia Achille Lauro, Elodie e Ibrahiovic ospiti

Dopo l’annuncio dei 26 big in gara, Amadeus svela ulteriori tasselli del Festival di Sanremo 2021

Elodie non ci sarà solo in veste di cantante ma co-condurrà con me una serata”- ha spiegato Amadeus a margine della conferenza stampa di presentazione dello show di fine 2020 L’anno che verrà – e sarà una delle donne del Festival. Achille Lauro invece sarà protagonista di cinque “quadri”, uno per ogni serata del Festival”. Entrambi erano stati presenti anche nell’edizione 2020, il primo Sanremo di Amadeus, ma come cantanti in gara, entrambi con grande successo: Elodie aveva portato Andromeda, Achille Lauro aveva bissato con Me ne frego il successo di Rolls Royce (2019).

Amadeus ha anche confermato una notizia nell’aria da qualche settimana: la presenza sul palco dell’Ariston di Ibrahimovic come co-conduttore per tutte e cinque le serate. “E’ un altro colpo di Sanremo: non salterà nessuna partita del Milan”, ha dichiarato Amadeus. Anche se, a ben vedere, il calendario del campionato di calcio entrerebbe a questo punto in conflitto con il Festival: mercoledì 3 marzo alle 20:45 (a meno di spostamenti d’orario del match) sarebbero in programma in contemporanea la seconda serata e la partita Milan-Udinese… 

“URANUS”, nuovo brano della formazione palermitana jazz/rock Chester Gorilla.

esce in esclusiva su Bandcamp “URANUS” (ascolta qui), nuovo brano dei Chester Gorilla, formazione palermitana jazz/rock, con influenze funk e afrobeatcomposta da Daniele Caviglia (chitarra), Phil Caviglia (basso), Sandro Giambruno (batteria), Salvo Cheerio (tromba/percussioni), Vincenzo Salerno (sassofono) e Amedeo Mignano (tastiera/synth)

“Questo brano – racconta la band – nasce in un periodo difficile. È il frutto delle sere in sala prove prima del coprifuoco e durante il post-lockdown. Sapevamo che da lì a breve avremmo smesso (di nuovo) di suonare, per questo sin da subito ci siamo rimboccati le maniche per comporre un brano da fare uscire a dicembre, per chiudere l’anno con un sorriso e un goccio di spensieratezza. Una sorta di chiusura d’anno e di tributo all’ormai passato “CHESTER GORILLA“, il nostro primo album rilasciato l’8 gennaio 2020. Un brano interamente strumentale, fatto di prove e registrazioni in piena pandemia. Cosa assolutamente non semplice per una band costituita da 6 persone. Nonostante tutto ce l’abbiamo fatta. “URANUS” arriva all’improvviso, ma fa bene! Proprio come una supposta. “

“URANUS” è stato registrato e prodotto presso gli studi di Vasto Records a Palermo di Phil Caviglia e Piero Delfino (Zurigo). Mastering a cura di “Revolver Mastering” di Stefano Vanoni (Brescia). Artwork e immagine coordinata di Alba Scherma.

Chester Gorilla è un progetto che nasce nell’umido sottosuolo palermitano nel 2007. Dopo svariati cambi di formazione e cambi di genere musicale, Chester Gorilla assume una nuova formazione composta da Daniele Caviglia – chitarra (altre band: Agnello); Phil Caviglia – basso (altre band: High Altitude Nuclear Explosion); Sandro Giambruno – batteria (altre band: Whales Island, 42DE, Aristocrasti); Salvo Cheerio – tromba/percussioni (Joker Smoker, Chino Mortero); Vincenzo Salerno – sassofono (Agnello, Il Suono Di Bill, Freddy Velas and the Silvertones); Amedeo Mignano – tastiera/synth, per ripartire dal sottosuolo, dalle notti in sala prove e da dove è sempre stato. Funk con commistioni jazz/rock sfociano in una fusion a tratti delirante. La band ha rilasciato tre singoli nel 2019 che rispettivamente sono: “Aripupollo Space”, “Peter the elephant” e “The Heat”, in collaborazione con BEERCOCK. L’8 gennaio 2020 esce il loro primo album omonimo “CHESTER GORILLA” su bandcamp e tutte le altre piattaforme.

I vincitori dell’11^ Premio Musica contro le mafie 2020 sono …

E’ terminata con un enorme successo di pubblico connesso via streaming l’11^ edizione del Premio Musica contro le mafie. In diretta dal Teatro Rendano di Cosenza, con la conduzione di Ismaele La Vardera de “Le Iene”, il 20 dicembre scorso si è svolta la finalissima tra i 10 artisti emergenti selezionati su circa ottocento partecipanti da tutta Italia.

Donix, Joseph Foll, Marte, Davide Ambrogio Cobram, Emanuele Conte, Lucio Leoni, Daniele De Gregori, De Almeida e Alessandra Chiariello si sono esibiti in modalità differenti che hanno messo in luce anche la loro creatività e hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i 4 Giudici on Streaming: Dario BrunoriGianni MaroccoloErica Mou e Gabriella Martinelli. Importante contributo alla scelta dei vincitori anche quello della Giuria “Generation Z”; migliaia i voti ricevuti dal pubblico online. La diretta ha ottenuto risultati strepitosi in termini di pubblico grazie anche alla rete di media partner che hanno rilanciato e condiviso l’evento.

Nella finale sono da sottolineare gli interventi del responsabile multimedia entertainment di Tim (Timmusic, Tim Vision, Tim Games) Andrea Fabiano “in un periodo come questo in cui le mafie hanno avuto ancora più occasioni di penetrare nelle vite di tanti, ritengo che sia fondamentale continuare a sostenere questa manifestazione e soprattutto non mollare e rilanciare perché la lotta alle mafie deve essere tra le priorità di questo paese”. 
Don Luigi Ciotti in un momento di talk e approfondimento ha evidenziato come “Musica contro le mafie oppone da 11 anni, all’inerzia di vita e coscienza, il suo messaggio di speranza, il suo sogno di bellezza ed il suo impegno concreto per la vita di tutti…” 

Dopo oltre due ore di live streaming il presidente e direttore artistico Gennaro de Rosa, dando appuntamento alla premiazione di marzo 2021 ha aggiunto – “Abbiamo raccolto la sfida lanciataci dagli eventi e abbiamo scoperto che lavorando costantemente, nonostante il periodo che stiamo vivendo, non solo si ottengono risultati importanti, ma si possono costruire le basi per un presente ed un futuro da protagonisti”.
Il risultato finale è il seguente:

1° Classificato – DAVIDE AMBROGIO
2° Classificato – De Almeida
Menzione Speciale Musica contro le mafie – Donix
Menzione Speciale su Segnalazione Club Tenco – Alessandra Chiariello
PREMIO “Once Upon a Star” TIMMUSIC – Joseph Foll
Premio “Primo Maggio Next” – Marte
Premio ACEP/UNEMIA – Daniele De Gregori
Premio Officine Buone – Cobram

“PornHub” il nuovo singolo dei THE BADEMAISTER(S) tratto dall’album “SALVATAGGIO”. La pornografia è un argomento tabù ma del quale tutti sono esperti….

Già in radio e sulle piattaforme digitali “PornHub” il nuovo singolo dei THE BADEMAISTER(S) tratto dall’album “SALVATAGGIO”.La pornografia è un argomento tabù ma del quale, stranamente, tutti sono esperti e questo brano, ironico e frizzante, ha l’intenzione di riuscire a far ridere delle proprie gaffe amorose e ironizzare sulla facilità che hanno gli uomini nel trovare svago nel web.

“Ho scritto questo brano dopo aver ricevuto una porta in faccia da una ragazza con la quale ci provavo da tempo e – racconta Matteo Cammarata autore del pezzo – all’ennesimo <non avevo capito che volessi questo> non ci ho visto più e ho scritto uno sfogo, perciò ho iniziato ad elencare, camuffando i nomi, tutte le disavventure più assurde che mi sono capitate con le mie varie (non) conquiste. Non volevo un’impronta pesante su questo brano, doveva essere un qualcosa del quale ridere e sul quale poter scherzare.”

“Ossido” è il nuovo singolo di wLOG.

È disponibile in digitale “Ossido” (ascolta qui – distribuzione Artist First) il nuovo singolo di wLOG: un brano che continua a raccontare l’anima più intima e tormentata dell’atipico cantautore milanese, protagonista anche del precedente brano “I Canini di Vlad”.

Questo singolo, prodotto da I Tristi presso il Bedroom Studio e mixato e masterizzato da Emyk, rispetto ai precedenti: “è più oscuro e disturbante, descrivo una nuova Milano distopica che non è poi così distante da quella che stiamo vivendo in questo periodo: una società in loop dove siamo sia vittime che carnefici” racconta wLOG.

“Un giorno ho visto un uomo, seduto su un marciapiede, che cercava invano di colpire con un mozzicone di sigaretta la schiena di una persona che indifferente lo aveva calpestato. – prosegue l’artista milanese -. Mi sono seduto vicino a lui per parlare un po’. Quel giorno anche io mi sono sentito lontano dal mondo. Oggi lui non c’è più e nessuno lo sa. Così ho scritto Ossido.”

wLOG è un cantautore, poeta e artista milanese: la sua musica si muove tra il prog, il punk, l’elettronica, l’indie e il pop. Esordisce come solista nel 2018. Nel marzo 2019 esce il primo album “wLOG”. Il sound viene definito switch pop: un groove familiare, ma allo stesso tempo lontano da ciò che si è abituati ad ascoltare. wLOG vuole trasportare verso il futuro la purezza della canzone, della melodia, del sentimento e del testo intimo. Un lancio di nuove miscele di suoni fusion tra clubbing, edm, synth e spunti sperimentali. Gli ultimi brani in sequenza sono “Un colpo solo” (qui il VIDEO) e “Indiani d’America” (VIDEO) e “Naftalina” (VIDEO), tutti inseriti nelle playlist Indie Italia e Scuola Indie di Spotify. A luglio 2020 è uscito l’Ep “Nisba” (ascolta qui)

“VIENE NATALE (Se stiamo lontani staremo vicini)”,nuovo brano cantato e suonato da artisti siciliani (Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Rosario Fiorello e tanti altri..)per il progetto solidale SICILIA PER L’ITALIA

Da oggi, martedì 22 dicembre, è in radio e disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” (https://lnk.to/VieneNatale), il brano inedito cantato e suonato da artisti, band, cori e orchestra di tutta la Sicilia (Puntoeacapo / Artist First).

Sempre da oggi, è online su YouTube il video del brano, per la regia di Giacomo Triglia, visibile al seguente link: http://bit.ly/VieneNatale.

L’iniziativa fa parte del progetto solidale Sicilia Per L’Italia a sostegno delle famiglie degli operatori sanitari italiani, promosso dalla Regione Siciliana e dalla Fondazione Giglio di Cefalù.

Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” è un progetto di promozione della salute e sensibilizzazione verso i corretti comportamenti da seguire in occasione delle festività natalizie per contrastare il coronavirus ed un’opera di solidarietà per trasmettere un messaggio di resilienza e speranza verso il futuro.Una melodia e un testo che arriva dritto al cuore con la consapevolezza che questo Natale sarà diverso e che il regalo più bello che possiamo farci è restare lontani per tornare presto ad essere vicini. Una nota che parte dalla Sicilia, supera i confini dell’isola per sostenere chi ha bisogno e abbracciare tutti in un momento così difficile.

Il progetto Sicilia per l’Italia con la canzone “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)” ha come ulteriore obiettivo quello di raccogliere fondi a sostegno delle famiglie degli operatori sanitari che hanno sacrificato la propria vita in prima linea negli ospedali italiani, per le donazioni libere la Fondazione Giglio ha attivato un conto dedicato (IBAN: IT78Y0521643260000000091315) e una raccolta su Gofundme (http://gf.me/u/zdgknt).

A questo scopo verranno devoluti anche i proventi del brano “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)”.

Gli artisti e i musicisti coinvolti sono: Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Rosario Fiorello, Mario Biondi, Mario Venuti, Suor Cristina, Giovanni Caccamo, Deborah Iurato, Loredana Errore, Mario Incudine, Kaballà, Ivan Segreto, Lello Analfino, Giuseppe Anastasi, Roberta Finocchiaro, Silvia Salemi, Miele, Carlo Muratori, Daria Biancardi, Lidia Schillaci, Coro Interscolastico Vincenzo Bellini di Catania, Daniela Giambra, Picciotto, Massimo Youth Orchestra – Orchestra Giovanile del Teatro Massimo di Palermo, Patrizia Laquidara, Rosario Di Bella, Shakalab, Tony Canto, Vincenzo Spampinato, Caterina Anastasi e Manola Micalizzi dei Babil On Suite.

Il testo della canzone è di Kaballà, Vincenzina Cirillo e Lello Analfino,musiche di Kaballà, produzione artistica di Christian Rigano e produzione esecutiva di Nuccio La Ferlita Alessandra Nalon.

EMINEM: esce a sorpresa il nuovo album del rapper “Music To Be Murdered By – Side B” anticipato dal nuovo video “GNAT”

E’ uscito a sorpresa questa notte il nuovo album di EMINEM, “Music To Be Murdered By – Side B”. Il disco è il proseguimento del precedente album “Music To Be Murdered By”, uscito lo scorso 17 gennaio e che includeva il singolo “Godzilla (feat. Juice WRLD)”, certificato oro nel nostro Paese.

Non si tratta quindi di una normale ‘deluxe edition’, ma di un vero e proprio nuovo progetto che contiene 16 tracce inedite. Tra le collaborazioni troviamo Skylar Grey, Dr. Dre, Ty Dolla $ign, Sly Piper, MAJ e White Gold.

In contemporanea è già disponibile anche il video del primo estratto dal disco, “GNAT”, diretto da @_ColeBennett e in cui il rapper parla del COVID-19 e di politica. Il video è online e disponibile qui: https://www.youtube.com/watch?v=EosMazKaPbU

Eminem è considerato il più grande MC di sempre con all’attivo oltre 250 milioni di dischi venduti nel mondo e 15 Grammy Awards in bella mostra sulla libreria di casa.

A confermare il suo status nel mondo i risultati del suo ultimo tour mondiale, tour che lo ha portato per la prima volta in concerto anche in ITALIA davanti ad una folla di oltre 80 mila persone, risultato mai raggiunto da un rapper nel nostro paese.

Il rapper di Detroit, inserito da Rolling Stone USA tra i 100 migliori artisti di tutti i tempi è stato nominato da Billboard Artista del Decennio per il periodo 2000-2009 e vanta in curriculum anche un Oscar per la colonna sonora del film “8 mile”.

“MTBMB Side B” Deluxe Album Tracklisting

  1. Premonition (Intro)
  2. Unaccommodating (Young M.A.)
  3. Alfred (Interlude)
  4. Those Kinda Nights (Ed Sheeran)
  5. In Too Deep
  6. Godzilla ( Juice WRLD)
  7. Darkness
  8. Leaving Heaven (Skylar Grey)
  9. Stepdad (Intro)
  10. Stepdad
  11. Marsh
  12. Never Lose Again
  13. Little Engine
  14. Lock It Up (Anderson .Paak)
  15. Farewell
  16. No Regrets (Don Toliver)
  17. I Will (KXNG Crooked, Royce da 5’9” & Joell Ortiz)
  18. Alfred (Outro)
  1. Alfred (Interlude)
  2. Black Magic (Skylar Grey)
  3. Alfred’s Theme
  4. Tone Deaf
  5. Book of Rhymes
  6. Favorite Bitch (Ty Dolla $ign)
  7. Guns Blazing (Dr. Dre, Sly Pyper)
  8. Gnat
  9. Higher
  10. These Demons (MAJ)
  11. Key (Interlude)
  12. She Loves Me
  13. Killer
  14. Zeus (White Gold)
  15. Thus Far (Interlude)
  16. Discombobulated

Sanremo giovani: ecco gli artisti che saliranno sul palco dell’Ariston

I 6 Giovani che si sono aggiudicati AmaSanremo e la partecipazione al Festival di Sanremo 2021 sono WrongOnYou, Greta Zuccoli, Gaudiano, Avincola, Folcast, Davide Shorty, Elena Faggi e i Dellai. A loro si aggiungono i due vincitori di Area Sanremo, che entrano ufficialmente a far parte del Festival di Sanremo 2021 che si terrà dal 2 al 6 marzo prossimo. La scelta è avvenuta durante la diretta di AmaSanremo andato in onda su Rai1, in una speciale serata dedicata al Festival. Da qualche anno, ormai, è stata istituita questa finestra dicembrina per dare uno spazio in più alle Nuove proposte che si giocano le proprie carte per potersi esibire sul palco dell’Ariston e vivere qualche giorno della luce di quel grande spettacolo che è Sanremo.

Sanremo 2021, ecco i Big in gara

Sanremo 2021: i cantanti in gara e i titoli dei brani

1. Francesco Renga

Vincitore nel 2005 con la toccante Angelo, il bresciano Renga, ex leader dei Timoria, torna agguerrito in gara con Quando trovo te.

2. Coma Cose

Sodalizio artistico e sentimentale, il duo milanese Coma Cose, dopo anni di gavetta nell’universo indie, arriva a Sanremo per la prima volta con il brano Fiamme negli occhi.

3. Gaia

Vincitrice della scorsa edizioni del talent AmiciGaia Gozzi è pronta a conquistare anche il palco dell’Ariston con Cuore amaro.

4. Irama

Dopo il successo inarrestabile della sua hit estiva MediterraneoIrama torna a Sanremo con La genesi del tuo colore. A distanza di tre anni dalla hit La ragazza dal cuore di latta.

5. Fulminacci

Il cantante romano Fulminacci arriva a Sanremo con Santa Marinella dopo l’ottimo successo nella scena indie. Da poche ore ha pubblicato il nuovo singolo Un fatto tuo personale.

6. Madame

La nuova regina del rap al femminile si chiama Madame, ha 18 anni ed è una delle scommesse del direttore artistico Amadeus. La cantante porterà sul palco dell’Ariston la canzone Voce.

Madame.

7. Willie Peyote

Pseudonimo di Guglielmo Bruno, il torinese Willie è al debutto assoluto a Sanremo. Alla kermesse musicale porterà la canzone Mai dire mai: la locura.

8. Orietta Berti

Dodicesima partecipazione anche per la mitica Orietta. La sua ultima volta all’Ariston fu nel 1992 in coppia con Giorgio Faletti con il brano Rumba di tango. Il prossimo marzo canterà Quando ti sei innamorato.

9. Ermal Meta

Dopo la vittoria nel 2018, insieme a Fabrizio Moro, con Non mi avete fatto nienteErmal torna a gareggiare da solo fra i Big. A Sanremo porterà Un milione di cose da dirti.

10. Fasma

Una delle rivelazioni dello scorso Sanremo Giovani, il rapper Fasma debutta nella categoria Big con Parlami.

11. Arisa

Altra habitué dell’Ariston è Arisa che torna a due anni di distanza da Mi sento bene. A marzo porterà il brano Potevi fare di più.

Arisa.

12. Gio Evan

Scrittore, cantante, poeta. Il poliedrico cantautore pugliese porta sull’Ariston la canzone Arnica.

13. Maneskin

Dopo il recente successo del singolo Vent’anni, i romani Måneskin arriveranno per la prima volta a Sanremo con Zitti e buoni.

14. Malika Ayane 

La raffinata cantante milanese torna a Sanremo per la quinta volta con Ti piaci così. Dopo aver vinto la sezione Giovani nel 2009 e aver partecipato altre tre volte alla kermesse.

15. Aiello

Nuovo ruvido sex symbol del itpop indie, il calabrese Aiello debutta finalmente all’Ariston dopo tanta gavetta. A Sanremo porterà il brano Ora.

16. Max Gazzè

La classe e l’ironia di Max Gazzè torna sul palco della kermesse musicale con Il farmacista.

17. Ghemon

Rapper dalle profonde influenze soul, il napoletano Ghemon torna a Sanremo a distanza di due anni dal successo di Rose viola. A marzo canterà Momento perfetto.

18. La Rappresentante di Lista

Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina sono il duo palermitano La Rappresentante di Lista. Amatissimi protagonisti della scena indie italiana. A Sanremo canteranno Amare.

19. Noemi

Altra veterana del festival, Noemi canterà per la sesta volta all’Ariston. Alla kermesse sanremese porterà Glicine.

20. Random

Rapper napoletano, un altro giovanissimo che debutta a Sanremo con Torno a te.

21. ColapesceDiMartino

Raffinati cantautori pieni di classe e stile, per i siciliani ColapesceDiMartino arriva il debutto assoluto a Sanremo. Con il brano Musica leggerissima.

22. Annalisa

Affezionata al palco sanremese, Annalisa torna anche in questo 2021 con Dieci. Lo scorso anno aveva commosso gli spettatori con la cover, insieme ad Achille Lauro, di Gli uomini non cambiano di Mia Martini.

23. Bugo

Dopo il caos dello scorso anno insieme a Morgan, Bugo torna (fortunatamente) da solo con E invece sì.

24. Lo Stato Sociale

I bolognesi Lo Stato Sociale tornano a due anni di distanza dalla travolgente Una vita in vacanza. Il prossimo marzo presenteranno la loro Combat Pop.

25. Extraliscio con Davide Toffolo

Il “punk da balera” dei romagnoli, recenti protagonisti di un documentario di Elisabetta Sgarbi, si mescola al punk di Davide Toffolo con Bianca luce nera.

26. Francesca Michielin e Fedez

Nel 2014, Francesca Michielin esplode grazie a Fedez nel brano Magnifico. A distanza di 7 anni, la cantautrice ricambia il favore, presentandosi in gara insieme al rapper con Chiamami per nome.