Archivi tag: digital

Laura Pausini e Biagio Antonacci, arriva il Tour negli Stadi 2019

Lo avevamo annunciato qualche settimana fà adess9 ne abbiamo la conferma!

Laura Pausini e Biagio Antonacci, amici da 25 anni, saranno protagonisti insieme nell’estate del 2019 di un imperdibile tour nei principali stadi italiani. Dieci appuntamenti live che partiranno il 26 giugno dallo stadio San Nicola di Bari. I due cantanti emozioneranno il pubblico con duetti inediti, ma cantando anche i loro grandi classici e le loro più recenti hit, senza dimenticare il loro primo singolo insieme “Il coraggio di andare“, in questi giorni di nuovo programmato in radio.
I biglietti sono in vendita online già dal 4 dicembre e nei punti vendita dal 6 dicembre.

Pausini e Antonacci pronti a scendere in campo

Ecco tutte le date:
• 26 giugno Bari
• 29 giugno Roma
• 4 luglio Milano
• 8 luglio Firenze
• 12 luglio Bologna
• 17 luglio Torino
• 20 luglio Padova
• 23 luglio Pescara
• 27 luglio Messina
• 1 agosto Cagliari

I Coldplay diventano Los Unidades, ecco E-LO con Pharrell Williams

L’ep “Global Citizen EP 1”, in uscita il 30 novembre, vede la partecipazione di numerosi artisti tra cui David Guetta e Stormzy

Ecco finalmente svelato il mistero del giorno. L’etichetta discografica Parlophone, questa mattina, aveva pubblicato un post in cui annunciava un nuovo gruppo, i “Los Unidades”. Subito i più attenti avevano sospettato che dietro a questa band ci fossero in realtà i Coldplay, grazie ad alcuni indizi che erano trapelati.

Adesso si ha la conferma ufficiale. Esce oggi “E-LO”, brano realizzato in collaborazione con Pharrell Willams e Jozzy e accompagnato da un lyric video ispirato a Nelson Mandela per ricordare il centenario della nascita del leader sudafricano. Il singolo anticipa “Global Citizen EP 1”, album composto da 4 canzoni interpretate da diversi artisti tra cui i già citati Coldplay e Pharrell oltre a David Guetta, Wizkid e Stormzy.

I Coldplay diventano Los Unidades, ecco E-LO con Pharrell Williams

I ricavi dalla vendita dell’ep andranno a favore di un’organizzazione contro la povertà e a favore dello sviluppo Sostenibile delle Nazioni, della parità dei sessi, della formazione scolastica e della disponibilità dell’acqua. Il progetto, capeggiato da Chris Martin dei Coldplay, comprende anche un festival, il “Global Citizen Festival: Mandela 100”, che si terrà il 2 dicembre a Johannesburg in onore dell’ex presidente sudafricano. Sul palco saliranno alcuni tra i più importanti artisti internazionali tra cui Beyoncé, Jay-Z, Ed Sheeran, Eddie Vedder, Pharrell Williams, Usher e lo stesso Chris Martin.

Totonomi Sanremo 2019. Ecco i probabili Big in gara

Il presupposto é quello di aspettarci qualche colpaccio o artisti poco Pop e poco commerciali, artisticamente validi, come successe lo scorso anno, ma facciamo lo stesso i nostri pronostici.

Partiamo da chi non ci sarà.

Non ci sarà Malika Ayane, impegnata al tour, stessa cosa per i Subsonica, Nina Zilli, Annalisa, Francesco Gabbani, Coez, Ghali, Francesca Michielin, Irama, Ermal Meta e Fabrizio Moro, BabyK e NON ci sarà neanche Alessandra Amoroso scrivetelo bene in mente, forse da ospite, ma non in gara.

Giusy Ferreri sembrerebbe saltare la kermesse, affermando durante l’ospitatata a ‘Che tempo che fa’ con Takagi e Ketra, di non avere un progetto pronto da portare, il successo di Giusy non trova consacrazione a sanremo bensì sui palchi di tutta italia e in radio, non avrebbe bisogno del rilancio Sanremese.

  • In gara tra i big potrebbero tornare Arisa, Irene Grandi, Bianca Atzei, Dolcenera, Chiara Galiazzo, Deborah Iurato, Paola Turci, Elodie, reduce dal successo estivo con Michele Bravi, anche lui in lizza per il festival, Marco Masini, Nesli, Francesco Renga, Lorenzo fragola, Alessio Bernabei, Nek, i Modà, reduci dalla rottura con Baraonda, l’etichetta di Surace presidente di Rtl102.5, ci piacerebbe rivedere Daniele Silvestri, Fabi, Marina Rei, Syria, Negrita, Rafhael Gualazzi o Tiromancino. In corsa c’è Simone Cristicchi che lo scorso anno, nella serata dei duetti, accompagnò verso la vittoria Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Ultimo, primo classificato tra i Giovani l’anno scorso, ha buone possibilità di tornare, stavolta tra i big. Iva Zanicchi ha proposto una canzone scritta da Luis Bacalov prima di morire.

I sostenitori di Gigi D’Alessio si chiedono se sarà all’Ariston e se con lui ci sarà un altro artista napoletano, Nino D’Angelo, o Anna Tatangelo.

Ci potrebbero essere tutti e tre ma in caselle distinte del puzzle.

Se D’Alessio potrebbe tornare come ospite, D’Angelo dovrebbe essere in concorso in coppia con un misterioso artista, sempre partenopeo, con ogni probabilità della scuderia Sugar.

Non trova conferme la voce di D’Alessio in coppia con Anna Tatangelo.

Lei potrebbe correre da sola tra i big.

Tra i nomi anche Briga, Achille Lauro, Fred de Palma e Shade,(altri esponente della trap, per strizzare l’occhio al pubblico giovane) in coppia con Federica Carta, ma anche di Andrea Febo, coautore del pezzo «Non mi avete fatto niente» del duo Meta-Moro, vincitore dell’ultimo Festival. In quota rap, genere assente l’anno scorso, possibili Rocco Hunt, Clementino.

In gara quest’anno è data per molto probabile la presenza di Loredana Berté, reduce da un’estate di grande rilancio con il singolo-hit ‘Non ti dico no’, cantato insieme ai Boomdabash. La cantante, già in lizza per il Festival nella precedente edizione, non era stata ammessa alla gara, con uno strascico di polemiche. Stavolta la sua presenza (ha una canzone firmata da Gaetano Curreri) avrebbe ancora più senso visto che al Festival, che a Mia Martini intitola il Premio della Critica, si potrebbe parlare della fiction di Rai1 sulla vita di Mimì.

Sul fronte dei superospiti il nome più accreditato è quello di Andrea Bocelli, che potrebbe cantare insieme al figlio Matteo, ma si guarda con interesse anche ad Ed Sheeran, la superstar britannica che ha duettato con lo stesso Bocelli nell’album dei record ‘Sì’.

Atteso anche Eros Ramazzotti.

Già ospiti del Baglioni & Friends dello scorso anno, potrebbero tornare all’Ariston anche Laura Pausini, prima cantante italiana a vincere il Latin Grammy Award nella categoria ‘Best Traditional Pop Vocal Album’, e Biagio Antonacci. Un’altra coppia accreditata tra i possibili ospiti è quella Raf-Umberto Tozzi che, dopo il singolo a due voci ‘Come una danza’ e un doppio album insieme, partirà in tour proprio dopo il Festival.

Anche Emma Marrone punterebbe a tornare, ma fuori gara.

Stesso discorso per Marco Mengoni, vincitore a Sanremo nel 2013. Tra i possibili ospiti anche Fedez, Eros Ramazzotti e Jovanotti mentre è data quasi per certa anche a febbraio la presenza di Fabio Rovazzi, che a dicembre condurrà Sanremo Giovani in tandem con Pippo Baudo.

Laura Pausini e Biagio Antonacci, “Il coraggio di andare”

Laura Pausini e Biagio Antonacci, due icone della musica pop insieme in un duetto inedito sulle note del brano “Il coraggio di andarein radio da oggi, martedì 20 novembre.
Il singolo, scritto da Tony Maiello (testo firmato a quattro mani con la stessa Laura Pausini, musica di Maiello, Salvati, Pamosi, Rettani)sarà disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming da questa sera a mezzanotte.

Laura Pausini ft Biagio Antonacci

https://open.spotify.com/embed/album/0s4FkvaqfxbsMLMgPoZ7EB#amp=1Il coraggio di andare“di Laura Pausini ftBiagio Antonacci sarà contenuto in “Fatti sentire ancora(Atlantic / Warner Music), la special edition in uscita il 7 dicembre dell’ultimo disco di Laura Pausini “Fatti sentire”grazie al quale l’artistaha trionfato ai Latin Grammy Awards nella categoria “Best Traditional Pop Vocal Album”, prima cantante italiana a vincere questo Premio, unica cantante italiana ad aver collezionato nella sua carriera 4 Latin Grammy Awards e 1 Grammy americano.

Un brano delicato ma che parla di forza. Racconta il coraggio di ripartire da zero, nonostante le paure e le difficoltà e racchiude il profondo significato che dà il titolo all’album “Fatti sentire”:“Fai quello che sei senza mai vergognarti, non cambiare mai per piacere agli altri, FATTI SENTIRE perché TU sei importante” sottolinea la Pausini.

cover_il_coraggio_di_anda

Fatti sentire ancora” sarà impreziosito nella versione fisica dal DVD con il concerto sold out al Circo Massimo di Roma e da un esclusivo libro-magazine di 100 pagine scritto dalla cantante Laura Pausini per condividere con i fan le gioie e le difficoltà vissute durante la composizione di quest’ultimo progetto, con aneddoti e foto di backstage, e verrà distribuito nella versione italiana in Europa e Brasile e nella versione spagnola “Hazte sentir mas” in Spagna, USA e America Latina.

25 anni di carriera, più di 70 milioni di dischi venduti, l’artista italiana più premiata nel mondo…in un nome: Laura Pausini!

Il nuovo Latin Grammy Award, la nuova imperdibile special edition in uscita worldwide, un tour di successo da poco concluso, con più di 400 mila spettatori, testimoniano l’inarrestabile capacità comunicativa di Laura Pausini, in grado di arrivare dritta al cuore di tanti fan.

 

 

 

 

Commenta su Facebook!

Enzo Bellini :Enzo Bellini. Editore e promoter. Appassionato alla musica a 365°.

Certificazioni Fimi, settimana 46. Presenti Amoroso, Salmo, Ultimo. Il rap continua a dominare.

Tra gli Album sono certificati platino: “10” di Alessandra Amoroso e Notti Brave di Carl brave, mentre Playlist di Salmo conquista l’oro. Platino anche per Ultimo che fa una doppietta: disco d’oro per l’album pianeti e doppio platino per il singolo sanremese ‘Il ballo delle incertezze’.

 

 

Tra i Singoli Digitali raggiunge quota 4platino Intro (Il bello di esser brutti) di J-Ax. Mentre 90MIN di Salmo e Bancomat di Sfera Ebbasta vengono certificati platino, mentre raggiungono la soglia oro: PrimaDiOgniCosa di Fedez, Un Domani di Annalisa feat. Mr.Rain, Bling Bling (Oro) di Guè Pequeno, Happier di marshmello & Bastille e Thunder clouds di LSD feat. Sia, Diplo & Labrinth. Doppio platino anche per Ligabue con lo storico brano ‘Certe Notti’.

Per tutte le certificazioni visita il sito http://www.fimi.it