Archivi tag: gero riggio

Gero Riggio, “Veleno” è il secondo singolo estratto dall’album “Un Anno in più”.

A partire da oggi è in rotazione radiofonica “Veleno” (Carioca Records, ascolta qui) secondo singolo estratto dall’album “Un Anno in più” (ascolta su Spotify)del cantautore siciliano Gero Riggio. A distanza di pochi giorni uscirà anche il videoclip.

“Veleno” è la prima ballad del disco, un dialogo tra due amanti, tra due persone che hanno deciso di mettere la parola fine sulla loro relazione, che si interrogano sulla loro condizione, sul bisogno di tornare sui propri passi, sul sentiero della ragione e non dell’istinto: “E così, seduti di notte sulla battigia, a chiedersi se non è il caso di partire con la mente e farsi travolgere dalla passione, quell’ultima volta per poi dirsi addio probabilmente per sempre. Quante volte abbiamo avuto l’impressione di avere intrapreso una strada sbagliata nelle nostre decisioni non solo sentimentali? Quella strada sbagliata che però ci ha fatto sentire vivi, ci ha travolto, ci ha esposto enormemente a rischi e che sicuramente ci ha cambiati. L’importante non è sbagliare strada, l’importante è conoscerla e avere il coraggio e l’intelligenza di saper tornare sui propri passi”, spiega Gero.

In questo album, composto da 11 brani, Gero (voci e cori) è stato affiancato da Sebastiano Valenza e Giuseppe Perrone (Batteria e Percussioni) Vincenzo Marranca e Luca Castiglione (Basso Elettrico) Gianluca Genova, Luca Castiglione e Peppe Milia (Chitarre acustiche, Elettriche, Ukulele) e Leo Curiale (Pianoforte, Fender Rhodes, Programmazione e Synth) che ha curato anche la produzione artistica, gli arrangiamenti e il mixaggio. Registrato interamente presso il Master Play Studio di Leo Curiale a Mussomeli (Cl). Masterizzato da Gianni Bini presso gli Hog Studios a Viareggio (Lu).

“L’ultimo piano – Home live Unplugged” : il nuovo video di Gero Riggio.

Il cantautore Siciliano, Gero Riggio, lancia su youtube un nuovo video HOME LIVE del singolo “L’ultimo piano”.

Ecco cosa scrive sui social:

“Il mio Album “Un Anno In Più” su Spotify ha superato i 10.000 streams e per rendere questo piccolo traguardo speciale, ho voluto realizzare questo “HOME LIVE UNPLUGGED” del singolo che ha anticipato il Disco, “L’Ultimo Piano”.
.
Insieme a me in questo meraviglioso e comodo “Live” (che Dio benedica però quelli veri) Peppe Milia alla chitarra acustica (guitarman dei grandi Tinturia e ormai titolare inamovibile nelle mie produzioni presenti e future) Peppe Sferrazza al basso (bassista turnista, attualmente in Tour con Giordana Angi, fratellino al quale devo molto per la mia formazione artistica) e per chiudere il mitico Sebastiano Valenza (cuore battente dei Malarazza 100% Terrone e amico fraterno e imprescindibile).
Un grazie speciale va al mio produttore e arrangiatore Leo Curiale sempre pronto a sposare e sostenere ogni mia idea e alla mia label Carioca Records sempre a servizio degli artisti. Ma il GRAZIE più prezioso è per ogni orecchia (e cuore) che ha ascoltato e amato il mio Album, rendendomi un uomo felice.
10.000 volte Grazie!”
.
– info: https://www.geroriggio.it | https://www.cariocarecords.it
– Per Ascoltare l’Album su tutti i digital stores: https://bit.ly/34WNwjQ

Gero: “Un anno in più”, il nuovo album fuori 31 gennaio in digitale

Il 31 gennaio esce in digitale “Un anno in più” (Carioca Records), il nuovo album di GERO: dieci inediti più una intro strumentale, scritti e composti dal cantante siciliano, in cui è contenuto “Svuoto Il Bicchiere”, brano con cui ha vinto il premio nazionale “Musica contro le mafie”brano dedicato al Giudice Paolo Borsellino.

GERO descrive così il suo secondo lavoro discografico, anticipato dal singolo (attualmente in rotazione radiofonica) e dal video de “L’ultimo piano” (qui su YouTube: https://youtu.be/mMIS3VpxCk4): “L’unità di misura della nostra esistenza sono gli anni. Convenzionalmente la vita è un continuo ciclo di attimi, secondi, minuti, ore, giorni e anni. Uno spazio di tempo che serve ad ogni essere vivente per imparare, fare esperienza e migliorarsi. Ho voluto introdurre questo concetto nella mia musica: un anno in più per migliorarsi, un anno in più per vivere cose nuove e raccontarle, per muovere delle cose importanti all’interno della nostra coscienza. Dunque, ogni canzone contenuta nel disco è un momento particolare, racconta una cosa ben precisa. Tutte le canzoni messe in fila sono sostanzialmente le “tappe” del mio “anno in più…”.

 

In questo album, Gero (voci e cori) è stato affiancato da Sebastiano Valenza e Giuseppe Perrone (Batteria e Percussioni) Vincenzo Marranca e Luca Castiglione (Basso Elettrico) Gianluca Genova, Luca Castiglione e Peppe Milia (Chitarre acustiche, Elettriche, Ukulele) e Leo Curiale (Pianoforte, Fender Rhodes, Programmazione e Synth) che ha curato anche la produzione artistica, gli arrangiamenti e il mixaggio. Registrato interamente presso il Master Play Studio di Leo Curiale a Mussomeli (Cl). Masterizzato da Gianni Bini presso gli Hog Studios a Viareggio (Lu).

 

Questa la tracklist: Ufo31”“L’amore salva”; “Dieci & Love”“Veleno”“L’ultimo piano”; “Svuoto il bicchiere”“Un’estate (a ritmo di dance)”“Un anno in piu’”; Yemen”;“Oltre il silenzio”; “Tutto quel poco che ho”.

I vincitori del Premio Musica contro le mafie 2019 sono …

E’ terminata con un enorme successo di pubblico e partecipanti la 5 Giorni di Musica contro le mafie che dal 3 al 7 dicembre si è svolta a Cosenza.
Grande affluenza per le finali del Premio che, nello scenario del Teatro Morelli, ha visto in due giorni esibirsi dieci artisti emergenti giudicati da una giuria demoscopica, una WhatsApp in sala, una social con una diretta streaming e da tre esperti: Roy Paci, Serena Brancale e Picciotto.

Al termine delle esibizioni questo il responso: Primo classificato è Micaela Tempesta con il brano dal titolo “4M3N” mentre i secondi classificati sono i Romito con il brano “E’ Cos’ e’ niente”.

Entrambi di Napoli la cantautrice e la band si sono aggiudicati i voti maggiori grazie a due esibizioni impeccabili che hanno condensato elementi di originalità, maturità e qualità nei testi.
Micaela Tempesta con una sorta di preghiera “personale” ed attuale sulle contraddizioni e le colpe dell’essere umano di oggi, auspica che Terra e Cielo si saldino; i Romito si interrogano sul senso di inadeguatezza della generazione attuale in una invettiva contro l’apatia e la rassegnazione.

Entrambi ritireranno presso Casa Sanremo 2020 la targa “Premio Musica contro le mafie″ (opera realizzata dal M°Orafo Michele Affidato); e si esibiranno live a Casa Sanremo presso il Palafiori di Sanremo nella settimana del Festival della Canzone Italiana.
Inoltre il primo classificato vince anche: Esibizione sul palco del “uno Maggio Taranto Libero e Pensante”, Tour all’interno dei Festival Associati a KeepOn Live, ospitata nelle tappe di selezione di “Casa Sanremo tour 2020” e borsa di Studio/Produzione destinata all’attività artistica del vincitore.

Come ogni anno Musica contro le mafie assegna due menzioni speciali, una dall’Associazione Musica contro le mafie e l’altra dal Club Tenco e se le aggiudicano rispettivamente:

 Chris Obehi (menzione Mvsm) per il brano “Non siamo pesci” potrà inoltre esibirsi dal vivo a Casa Sanremo 2020,
Fabio Messieri (menzione speciale Mvsm su Segnalazione del Club Tenco) per il brano “Restiamo umani potrà inoltre esibirsi dal vivo a Casa Sanremo 2020.
La cantautrice ligure Cance con il brano “Conosci” si aggiudica il Premio “La musica può” – under 35 (MIBACT-SIAE-Perchicrea)
Targa Siae – Giovane Autore al nigeriano Chris Obehi per “Non siamo pesci”.
Primo Maggio Roma ai Romito per “E’ Cos’ e’ niente”.
Premio Officine Buone alla pugliese Chiara Patronella per il brano “Petalo a mari”.
Premio Acep/Unemia agli agrigentini Sikania con “Siciliano medio”.
Premio Poliziamoderna al palermitano Marco Ferrigno con “Le idee che restano”.
Premio Speciale giudici-on-stage (di Etnagigante) a Micaela Tempesta per “4M3N”.

“L’ultimo piano”, nuovo singolo e nuobo video del cantautore siciliano GERO che anticipa l’album, in uscita a gennaio 2020.

“L’ultimo piano”, nuovo singolo e nuobo video del cantautore siciliano GERO che anticipa l’album, in uscita a gennaio 2020.

Il cantautore siciliano, vincitore di “Musica contro le Mafie 2018” con un brano dedicato a Paolo Borsellino, spiega anche l’idea alla base del videoclip (regia di Leo Curiale) che ha cercato di rappresentare al meglio il senso della canzone: “La scelta come location della sala da ballo abbandonata dello storico Palazzo Trabia di Mussomeli di proprietà della Famiglia Mingoia/Sorce riflette in pieno il significato del brano. Chissà quante persone si sono conosciute in quel posto. Chissà quanti ricordi belli e felici legati a quel posto. Ed è proprio la ricerca della felicità quasi dimenticata il senso del brano. Mentre si fa a gara a rincorrere le mode, ad affollarsi nelle metropolitane, ad allontanarsi innaturalmente dai propri ricordi per cercare di sperimentare nuovi orizzonti, mentre avviene questa sorta di migrazione della ragione, il cuore è ancorato dove si è stati bene. Ed è grazie ad un mio personale viaggio che ho trovato un posto che mi ha fatto sentire bene: un comune terrazzo di un grattacielo a New York. Un posto che mi ha fatto sentire minuscolo in mezzo a quello spettacolo sconfinato di cemento, di luci e di cielo.”

 

“Il tema di questo brano – racconta Gero Riggio – è incentrato sulla continua ricerca della ‘forma’ più che al ‘contenuto’ di una generazione interessata alle mode, a curare l’apparenza. È un invito a ricercare quel posto nel mondo dove sentirsi bene con se stessi, dove ritrovarsi e ritrovare la felicità. La mia, per esempio, l’ho trovata guardando il Panorama mozzafiato dall’ultimo piano di un Grattacielo a New York: ‘un futuro che spesso sfugge dalle mani se ci fissiamo coi rumori e non con gli altri sensi, tutti vogliamo solo dimostrare ma nessuno coglie l’essenziale: stare bene con se stessi’”.

‘Svuoto il Bicchiere’ è il nuovo singolo del cantautore Gero Riggio, brano vincitore del premio ‘Musica contro le mafie’

Nuovi progetti arrivano dal giovane cantautore Siciliano Gero Riggio che mette in segno una serie di riconoscimenti.

Il 18 Gennaio, da mezzanotte, sarà disponibile sulle maggiori piattaforme digitali (iTunes, Play Store, Spotify, Amazon…)
“Svuoto Il Bicchiere” , brano del cantautore mussomelese Gero Riggio che ha trionfato nell’ importante manifestazione di “Musica Contro Le Mafie” IX edizione svoltasi a Cosenza lo scorso 15 Dicembre.
Il brano verrà premiato ed eseguito dal vivo a Casa Sanremo il prossimo 5 Febbraio, nel contesto del Festival Di Sanremo. Inoltre la vittoria ottenuta, consentirà a Gero la possibilità di organizzare un Tour Promozionale di concerti.

FOTO PROMOZ-6
“Svuoto il Bicchiere” parla di un episodio di vita vissuta da Fiammetta Borsellino (figlia del magistrato Paolo Borsellino) che si reca a trovare il padre in Ospedale costretto al ricovero dopo aver avuto un incidente in Vespa sfuggendo per gioco alla sua scorta. La
canzone denota la dolcezza del rapporto che lega padre e figlia, un rapporto condizionato inevitabilmente dal lavoro del Giudice.
Il testo riserva un’attenzione particolare al mix di sensazioni e sentimenti contrastanti in Fiammetta. Melodicamente il brano è una ballad che si avvicina molto ad un beat di chiare influenze “Trap” ma senza snaturare la sua evoluzione pop che esplode nel
ritornello.
Del brano ne hanno parlato importanti canali quali “All Music Italia”, “Billboard Italia”, “Polizia Moderna”, e pagine nazionali de
“La Sicilia” e “Il Giornale Di Sicilia”.
È online su YouTube il particolare Clip realizzato interamente dall’artista mussomelese che ha concepito la storia del brano attraverso dei disegni fumettistici (utilizzando la tecnica del Time-Lapse) che ritraggono un Omino con i baffi (Paolo Borsellino) che spinto dalla voglia di libertà, setaccia lo spazio intorno per cercare di catturarne la parte migliore e portarla con sè “svuotandola” in un bicchiere adagiato in fondo al mare.

Ecco i link per ascoltare il brano:
https://bit.ly/2He8z9b
http://www.geroriggio.it
https://www.facebook.com/geroriggiofficial

https://www.youtube.com/jerocomix
https://www.instagram.com/geroriggio

Gero,”L’amore salva” è il nuovo singolo dell’artista siciliano

“L’amore salva” nuovo singolo e video di Gero COVER LAMORESALVA test3

Lo abbiamo  incontrato un annetto fa durate la promozione di “Oltre il silenzio”,  la strada è  sempre in salita, la voglia di comunicare, creare, ‘fare’ musica è  insito al giovane artista che lancia un nuovo singolo “L’amore Salva” dove l’elettronica fa da padrona, rendendo il brano estremamente fresco col giusto appeal Radiofonico.

Del resto anche  i suoi precedenti “10 & Love”, “Un’Estate (a ritmo di dance)” e “Oltre il Silenzio” così come  “L’AMORE SALVA” hanno una produzione elettro-pop moderno, potremmo quindi affermare che l’elettronica rappresenta la nuova direzione artistica di Gero.

FOTO PROMOZ-6.jpg

Il nuovo singolo, “L’amore salva”, parla della necessità, in un epoca dove il virtuale ha preso il sopravvento sui sentimenti, di credere nell’amoreamore come unica alternativa che “salva” l’uomo dal proprio egoismo, dal proprio “egocentrismo”. La necessità di liberarsi per aria, ad occhi chiusi e lasciarsi cadere fiduciosi che sotto qualcuno tenderà le braccia per prenderci al volo. Un concetto molto bello in perfetta linea con i lavori precedenti del cantautore che anticipano sostanzialmente il nuovo album di prossima pubblicazione. Un singolo targato “Master Play Studio”, prodotto e arrangiato da Leo Curiale che ha curato l’intera programmazione del brano.

Il brano è distribuito da “Circuiti Sonori” di Armando Cacciato. Insieme al brano uscirà il videoclip targato THE FACTORY GARAGE. Sul brano così Gero: “L’Amore Salva è forse il brano che più rappresenta questo mio nuovo percorso di scrittura e sperimentazione. In “10 & Love” ho avuto la possibilità di far capire la strada musicale che volevo percorrere in questo nuovo progetto move-pop, “Un’estate a ritmo di dance” è stata la canzone più vicina al mondo giovanile che mi ha regalato enormi soddisfazioni e infine “Oltre il silenzio” quella dove mettevo in risalto questo mio nuovo mondo di scrittura. Posso dire che “L’Amore Salva” è un mix di tutti i miei precedenti brani. Ho avuto possibilità di farlo ascoltare a diversi addetti ai lavori riscontrando tantissimi pareri positivi che fanno ben sperare. In cuor mio so che mi regalerà tanto e spero che regali anche qualcosa alla gente che sosterrà questo lavoro. Poi testa solo all’album che è una vera bomba.” Il brano sarà disponibile sulle maggiori piattaforme (Spotify, i-tunes, Google Play, Amazon-Music e YoutubeMusic) dal 26 Ottobre e su Youtube con il nuovo clip. http:// http://www.geroriggio.it https://www.facebook.com/geroriggiofficial https://twitter.com/geroriggio https://www.youtube.com/jerocomix https ://www.in stagram.com/geroriggio