Archivi tag: Indie Music

CALCUTTA – Giovedì in concerto a Castello a Mare – Palermo

UNICO CONCERTO IN SICILIA

Il tour a supporto dell’ultimo album Evergreen ha riempito stadi, arene e palazzetti italiani tra la scorsa estate e questo inverno.

Calcutta torna con Evergreen … e altre canzoniLa nuova versione dell’album è impreziosita da un secondo CD contenente i due brani inediti “Due Punti” e “Sorriso (Milano Dateo) oltre a quattro brani live tratti dal concerto di Calcutta all’Arena di Verone del 6 agosto 2018. Infine, a suggellare il re-pack, tre “demo chicche” per intenditori…

Ed è già iniziato il conto alla rovescia per il suo unico concerto in Siciliagiovedì 18 luglio (ore 21.30) alComplesso Monumentale CASTELLO A MARE (PA) (a cura di Puntoeacapo e Terzo Millennio) e inserito nel Festival Porto D’arte giunto quest’anno all’11^ edizione (organizzato da Terzo Millennio in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale e della Soprintendenza ai beni culturali di Palermo).

Annunci

“Provare” il nuovo singolo dei Yes/se:f, il duo synth-pop palermitano

Gli Yes/se: f sono un duo synth-pop che affonda le proprie radici nelle sonorità anni ‘80, evocando tempi e luoghi lontani riuscendo a fondere atmosfere urban-elettro-pop contemporaneo.

Yes/se:f é un duo synth-pop palermitano composto da Salvo Cascio e Fabrizio Fortunato. Potremmo collocarli benissimo sul filone Indie che sta letteralmente travolgendo la musica Italiana.

Entrambi provenienti da differenti esperienze musicali, hanno iniziato a comporre musica insieme nell’estate del 2015. Nel 2016 esce sul web e in tiratura limitata di 100 pezzi l’ep  #Thisisnotthealbum, una mini raccolta dei brani più rappresentativi composti nel primo anno di attività, a cui segue un mini-tour italiano e, in contemporanea, alcune date a New York (Sylvana, Cake Shop, Subrosa, Swine).

Il 5 giugno 2017 per Dancetool Records il loro primo album, “Prima del sonno”. Il primo singolo estratto dal disco è stato “#MineVaganti” e l’omonimo videoclip è uscito in anteprima esclusiva su Rolling Stone Italia.

“Come me”, il nuovo video dei Diecicento35 che anticipa il nuovo album

“Come me” il nuovo singolo e nuovo videoclip dei torinesi Diecicento35 che anticipa l’ album in uscita questo mese di aprile. Il brano, scritto da Lorenzo Bulgarini e Marco Bressello, è prodotto, mixato e masterizzato da Andrea Fusini.

La clip, girata interamente a Torino e realizzata da Davide Merlo e Matteo Teti, mostra in tutta la loro bellezza alcuni luoghi simbolo della città: dalla Passerella Olimpica del Lingotto al Parco Ruffini, dalle OGR al  Grattacielo Intesa Sanpaolo passando per i Murazzi, lo straordinario centro con via Roma, Piazza D’armi, Parco Europa, i Docks Dora, la Fontana 12 mesi, Mirafiori Sud, fino ad arrivare alla Palazzina di caccia di Stupinigi e al Valentino. Un omaggio al territorio dove i Diecicento35 sono nati e cresciuti ed hanno cominciato a fare musica.

“Come me” è lo specchio di una generazione nata negli anni ’90 che oggi, a cavallo tra i 20 e 30 anni, si trova a dover decidere la strada da intraprendere e a doversi accollare le prime vere responsabilità che fino a qualche anno fa sembrano lontane. Protagonisti indiscussi del video sono infatti giovani uomini e giovani donne della stessa età anagrafica che hanno intrapreso professioni tra le più disparate  o fatto scelte di vita diverse: chi è già mamma, chi fa l’infermiera, l’artista di strada o l’imprenditore. Tutti, in un modo o in un altro, devono fare i conti con delle nuove incombenze che, in alcuni casi, possono fare paura visto lo scenario attuale. L’unica consolazione è quella di sentirsi simili e compresi dalla nostra stessa generazione che “Come me/noi” ha dubbi, incertezze e timori.

Argomento trattato nel brano e molto sentito dai nati negli anni ’90 è la “fuga di cervelli”. Molti si vedono costretti a lasciare famiglia e città natale per andare a cercare fortuna fuori dall’Italia. I Diecicento35 invece, a differenza dei primi, provano a fare del loro meglio nel luogo dove sono nati e cresciuti con la speranza di riuscire, un giorno, a realizzare i loro sogni senza, per forza, doversi trasferire altrove (non voglio andare a vivere in America cit.).

Anche per questo hanno scelto di girare il video nella loro amata Torino.

“Come me” è un brano di pop sincero, che strizza l’occhio all’indie italiano, catchy nei suoni e nelle melodie, ha le carte in regola per emergere nel panorama indipendente italiano.

Dopo la pubblicazione del primo album “Il piano B”, uscito nel 2016, i Diecicento35 collezionano consensi, da parte di critica e pubblico, che si traducono, da li a poco, in meravigliose opportunità: arrivano in finale nel format musicale, ideato da Fiat e Red Ronnie, Fiat Music; partecipano al Talent di Radio Capital dove sono gli stessi Negrita a decretare il loro brano “La primaveravolta”  “miglior proposta” , garantendosi così l’inserimento dello stesso nella playlist ufficiale della radio; ospiti del programma televisivo di Fiorello “Edicola Fiore”, in onda su Sky, si esibiscono successivamente all’Allianz Stadium, davanti a oltre 40.000 persone, in apertura della Partita del Cuore. Contestualmente il video del brano viene selezionato da Mtv New Generation per Just Discovered

AVICII: IL 10 APRILE USCIRÀ IL SINGOLO “SOS”, IN ATTESA DEL NUOVO ALBUM “TIM”

A Pochi giorni prima dell’anniversario della scomparsa di Avicii sarà pubblicato il primo singolo inedito postumo. Si intitolerà “SOS”, verrà rilasciato il 10 aprile e anticiperà il nuovo disco”TIM”, in uscita il prossimo 6 giugno.

Ecco il comunicato ufficiale diffuso dal team di Avicii.

“Alla data della sua morte, il 20 aprile 2018, il nuovo album di Tim era quasi concluso. C’erano canzoni quasi finite, con note, email e messaggi sulla sua musica. Gli autori che stavano collaborando con Tim hanno continuato il lavoro iniziato nella maniera più aderente possibile alla visione del nuovo album. Alla morte di Tim, la famiglia ha deciso di condividere la sua musica con i fan di tutto il mondo. [ ] I ricavi provenienti dalla vendita dell’album andranno alla fondazione nonprofit Tim Bergling per la prevenzione dei disturbi mentali e del suicidio.”

“Acqua su Marte”, il nuovo singolo di Tormento con J-Ax

“Acqua su Marte”, il nuovo singolo di Tormento con J-Ax
È uscito il video del nuovo singolo di Tormento, ex Sottotono, “Acqua su Marte” in collaborazione per la prima volta con l’amico J-Ax.


A 4 anni dall’uscita dell’ultimo album “Dentro e Fuori” Tormento torna sulla scena con questo singolo che anticipa il nuovo album previsto in autunno.
Il pezzo, scritto da Tormento, che lui stesso definisce ‘rap alla vecchia’, e J-Ax insieme a Raige, con la produzione degli SDJM, vuole trasmettere un messaggio positivo che sicuramente serve in questo momento: anche quando tutto sembra andare male, quando ti dicono che non ce la farai tu goditi i traguardi “per chi come noi viaggia più veloce, fuori dai limiti e dalle convenzioni, tutto è possibile”.

IMG-20190406-WA0011
Un bel salto negli anni d’oro del rap italiano, basta leggere i commenti al video su YouTube per percepire l’entusiasmo dei fans dei due rapper esposti, nel video, come opere d’arte ad una mostra circondati da spettatori del calibro di Albertino, altro pezzo da 90. Ritorni che fanno ben sperare per questo 2019.

Silvia Messina

I contratti discografici di Amici 18

Amici 18, e tempo di contratti discografici

Giunti alla fase serale di Amici 18 ecco i contratti discografici per i cantanti che hanno avuto accesso alla fase serale del talent. Le case discografiche hanno espresso il loro interesse ad ingaggiare nel proprio team di lavoro alcuni allievi della celebre scuola .

Secondo indiscreziono, il cantante lirico Alberto Urso ha scelto l’etichetta Polydor Records (Universal) -(tra Polydor Records (Universal) e Sony music Italy)-, Giordana Angi ha scelto Virgin Records (Universal) -(tra Virgin Records (Universal), BMG Italia e (Sony Music Italy)-, Mameli ha ricevuto 3 proposte discografiche da Polydor Records, Sony Music Italy, Warner Music Italy, anche Jefeo da Virgin Records, Sony Music Italy, Warner Music Italy, per Tish è giunta una proposta da Sony Music Italy e per Alvis una proposta da Island Records. L’unica cantante rimasta a mani vuote è Ludovica Caniglia.

“Lo Spirito che Suona” dei Cor Veleno non muore mai.

Dopo l’uscita dell’album “Lo Spirito che Suona” il 26 ottobre 2018 e l’inizio del tour alla fine dell’anno i “Cor Veleno” sono ripartiti ieri da Bologna, dopo quasi 2 mesi di stop, e il 5 aprile tornano nella loro Roma al Planet.
Un ritorno attesissimo dopo la scomparsa, a soli 39 anni, di Primo Brown – per i suoi amici solo David – il 1° gennaio del 2016, dopo una lunga malattia.
Per la scena Hip Hop italiana una perdita difficile da digerire, Primo è sicuramente uno degli mc che hanno fatto la storia del rap romano e italiano degli anni ’90 insieme a Squarta e Grandi Numeri con cui aveva dato vita ai Cor Veleno nel 1993, anche se il primo singolo firmato dal collettivo, “21 Tyson”, uscì solo nel 1998.

IMG-20190330-WA0012.jpg

Il 25 marzo di 3 anni fa, a 3 mesi dalla sua scomparsa, il rap italiano lo salutava con un concerto all’Atlantico Live di Roma, un evento che ha lasciato il segno. Dopo quasi 3 anni i Cor Veleno tornano sulla scena non con una persona in meno ma con uno spirito in più, “Lo Spirito che Suona” appunto, lo spirito della musica, perché Primo non li ha mai lasciati veramente e si sente in ogni pezzo contenuto nell’album.
Sono stati tantissimi gli artisti che hanno collaborato e hanno voluto rendere omaggio ad un amico e grande artista nell’album uscito lo scorso ottobre: Marracash, Mezzosangue, Giuliano Sangiorgi, Roy Paci, Coez, Adriano Viterbini, Danno, Johnny Mersiglia, MadMan e Gemitaiz.

Per gli amanti dell’Hip Hop non si può prescindere dalla musica dei Cor Veleno e di Primo Brown.

Silvia Messina