Archivi tag: LOUS AND THE YAKUZA

LOUS AND THE YAKUZA: escE “GORE”, l’album di debutto della stella nascente del panorama internazionale!

L’attesa è finita! Oggi, venerdì 16 ottobre, è uscito “GORE” (Columbia Records/Sony Music) l’album di debutto della giovane artista belga-congolese e attivista LOUS AND THE YAKUZA.

“Gore”, composto da 10 tracce scritte interamente in francese, è stato prodotto dallo spagnolo El Guincho (Rosalía).

Tracklist:

1. Dilemme

2. Bon Acteur

3. Téléphone Sonne

4. Dans la Hess

5. Tout est Gore

6. Amigo

7. Messes Basses

8. Courant d’Air

9. Quatre heures Du Matin

10. Solo

Con El Guincho, Lous ha creato un album senza tempo che parla della sua identità unica sia come persona che come artista. In questo album, la giovane stella nascente del panorama internazionale tratta svariate tematiche come la resistenza, la resilienza, la sensualità e la bellezza.

Sonorità all’apparenza inconciliabili come il ritmo tipico della rumba Congolese e quello latino di El Guincho, all’interno di “Gore” si fondono e danno vita a ritmi trap, elettropop e hip-hop. Le molteplici ispirazioni musicali di Lous And The Yakuza rispecchiano anche la sua personalità multiforme, che alterna momenti di solitudine a momenti in cui desidera la moltitudine, delicata e allo stesso tempo feroce, felice ma anche disperata.

Lous ha attirato l’attenzione del pubblico internazionale un anno fa con la travolgente “Dilemme”, che è stata certificata PLATINO in Italia con più di 35 milioni di stream e ha raggiunto la Top 50 della classifica airplay di Earone,  seguita da “Tout Est Gore”, “Solo”, e più recentemente dall’ultimo singolo “Amigo”.  

L’interpretazione visiva di Wendy Morgan nei videoclip dei brani, è stata un viaggio nell’universo di Lous, acclamato in tutto il mondo. L’artista si è distinta anche con la sua incantevole performance di “Bon Acteur” al COLORS STUDIO, e si esibirà il 20 ottobre al Late Show di Jimmy Fallon per presentare “Amigo”.

LOUS AND THE YAKUZA è tornata con il nuovo singolo “AMIGO”. Il brano anticipa l’album d’esordio “GORE”, in uscita il 16 ottobre.

È uscito AMIGO” (Columbia Records/Sony Music), il nuovo singolo della 24enne stella nascente della musica internazionale LOUS AND THE YAKUZA che anticipa il suo album di esordio “GORE”, disponibile dal 16 ottobre e già in pre-order al seguente linkhttps://lousandtheyakuza.lnk.to/Gore_

Il brano, prodotto da El Guincho (Rosalía) è disponibile qui: https://lousaty.lnk.to/Amigo.

Lous and The Yakuza attraverso questa canzone invita alla danza, alla resistenza e alla resilienza. “La vita non ti fa regali” (“La vie ne fait pas de cadeau”), ma Lous la celebra in maniera gloriosa.

Questa canzone piena di forza è la perfetta rappresentazione della sua collaborazione con El Guincho. Con “Amigo“, l’artista lancia un messaggio universale di amicizia verso gli altri e verso se stessi.

Il video del brano è stato diretto da Wendy Morgan, che ha già collaborato con Lous and The Yakuza per i video di “Dilemme”, “Tout Est Gore” and “Solo“.

Il video è visibile qui: https://www.youtube.com/watch?v=PNGwThvjadY.

L’universo surreale del video di “Amigo” è rappresentato da una serie di meravigliosi frammenti di immagini che si incastrano tra loro, ispirati a Caspar David Friedrich, un artista romantico tedesco i cui dipinti sono una sublime risposta alla natura che ci circonda. La danza in apertura di Lous, un omaggio a “Wuthering Heights” di Kate Bush, è un invito alla trasformazione e alla rinascita.

Le scene di danza che seguono sono una comunione, una sorta di immaginario rito di iniziazione per entrare nella Yakuza di Lous. Le infinite influenze culturali dell’artista si fondono ancora una volta in un mondo che reinventa il passato e ricorda il futuro.

È appena trascorso un anno da quando Lous and The Yakuza ha debuttato con la sua dirompente “Dilemme” (35milioni di stream), seguita dal brano preferito dai figli di Madonna “Tout Est Gore“, l’introspettiva “Solo“, e la punta di colore di “Bon Acteur“.

L’artista ha sorpreso i suoi fan questa estate con l’inaspettata “Laisse Moi” in collaborazione con Hamza, uno dei rapper più influenti della scena belga e francese.

Fuori ora “DILEMME (REMIX)”, frutto della prima collaborazione internazionale tra Lous and The Yakuza, tha Supreme e Mara Sattei!

Dopo gli indizi sui social dei rispettivi artisti che in questi giorni hanno generato curiosi rumors sui media e tra i fan e fatto crescere l’attesa, oggi, 2 aprile, esce “DILEMME (REMIX)” di LOUS AND THE YAKUZA, THA SUPREME & MARA SATTEI, la nuova versione dell’incredibile brano che ha conquistato le classifiche in Italia e all’estero.

Il brano è disponibile qui: https://lousaty.lnk.to/DilemmeRemi

Il singolo originale DILEMME della stella nascente della musica internazionale Lous And The Yakuza, che anticipa l’album d’esordio “Gore” di prossima uscita, ha infatti oltre 10 milioni di stream e nel 2019 è arrivato al primo posto della Viral 50 Italia di Spotify e #5 su iTunes.

La collaborazione inedita tra i tre artisti genera una connessione musicale immediata. Per la carismatica cantante belga si tratta del primo featuring della sua giovane carriera, dopo l’esordio che l’ha portata a scalare le classifiche internazionali. Mara e il fratello tha Supreme hanno più volte dimostrato di avere una grande affinità che li lega a livello artistico-musicale: tha Supreme ha ormai superato gli 830 milioni di stream totali, Mara Sattei i 35 milioni, incluso il brano “m12ano” con tha Supreme certificato oro da Fimi/GfK Italia. Per i due artisti italiani del momento è la prima collaborazione con un’artista internazionale, della quale hanno apprezzato da subito il mood diretto e il sound.

 

Il risultato è “DILEMME (REMIX)”, una versione unica di ampio respiro internazionale che, con le nuove strofe scritte da tha Supreme e Mara Sattei, dà nuova vita al brano intimo e autobiografico di Lous, che racconta cosa significa trovarsi davanti a dilemmi che spesso vorremmo tenere lontani da noi, per sentirci più liberi e meno intrappolati.

LOUS AND THE YAKUZA ospite internazionale della finale di X FACTOR 2019! L’album d’esordio “Gore” esce a inizio 2020

In attesa del suo primo concerto in Italia il 2 aprile alla Santeria Toscana 31 di Milano, LOUS AND THE YAKUZA sarà ospite internazionale della finale di X FACTOR 2019, giovedì 12 dicembre in diretta su Sky Uno e TV8 alle 21.15 dal Mediolanum Forum di Assago (Milano).

23 anni, elegante e determinata, sensibile e forte, nella sua musica si percepisce un’anima meravigliosa forgiata da una storia difficile. Belga ma originaria del Congo, cresciuta tra Ruanda e Europa, è la stella nascente della musica internazionale.

 

Ha debuttato nelle radio italiane con il singolo “Dilemme” (online il video con oltre 1,4 milioni di visualizzazioni https://youtu.be/SDyyI2gAKrY) che ha raggiunto la 2° posizione della Viral 50 Italia di Spotify e la Top 20 della classifica Shazam Italia, uno straordinario successo a dimostrazione di come il suo sound unico in lingua francese catturi chiunque lo ascolti. È uscito il nuovo singolo “Tout Est Gore” che anticipa l’atteso album d’esordio “Gore”, in uscita a inizio 2020 (video: https://youtu.be/uH73_5U0uCU).

 

LOUS AND THE YAKUZA: in radio con il singolo “DILEMME”

Occhi puntati su LOUS AND THE YAKUZA.

23 anni, elegante e determinata, sensibile e forte, nella sua musica si percepisce un’anima meravigliosa forgiata da una storia difficile. Belga ma originaria del Congo, cresciuta tra Ruanda e Europa, è la stella nascente della musica internazionale.

Ha debuttato nelle radio italiane con il singolo “Dilemme”, che è attualmente al #6 della Viral 50 Italia di Spotify e nella Top 50 della classifica Shazam Italia, a dimostrazione di come il suo sound unico in lingua francese catturi chiunque lo ascolti.

Il testo di “Dilemme” riflette la profondità dell’universo della cantautrice: emozioni pure racchiuse in un’anima, forte ma allo stesso tempo delicata, che traspare dalle sue parole e dalla sua voce. Lous è una donna, un’artista, una combattente. Lous ha colmato di forza e determinazione il suo corpo e il suo cuore, entrambi feriti da una serie di esperienze dolorose che l’hanno segnata nel profondo.