Archivi tag: party

RADIO ITALIA – NASCE RADIO ITALIA TREND. INDIE,RAP,TRAP E LE NUOVE TENDENZE ITALIANE HANNO DA OGGI UNA NUOVA CASA!

Indie, Rap, Trap e tutte le nuove tendenze italiane hanno da oggi una nuova casa: RADIO ITALIA TREND, il nuovo progetto promosso da Radio Italia che vivrà attraverso una web radio, sul DAB, un canale tv e un programma radiofonico sulle frequenze di Radio Italia solomusicaitaliana.

On line dal 15 Luglio suhttps://www.radioitalia.it/webradio/radioitaliatrend.php la web radio RADIO ITALIA TRENDsubentrerà a Radio Italia Rap e sarà attiva 24 ore su 24 con una programmazione musicale dedicata all’indie, al rap, alla trap e alle nuove tendenze italiane. Fruibile anche sul canale 717 del digitale terrestre e tramite l’app iRadioItaliaRADIO ITALIA TREND vivrà anche nel palinsesto di Radio Italia: ogni domenica dalle 23.00 alle 00.00 appuntamento settimanale condotto dalla speaker Manola Moslehi,spazio alla musica e alle interviste di alcuni degli artisti più amati e seguiti. RADIO ITALIA TREND è nel mux del consorzio EuroDAB Italia, quindi ricevibile in digitale su gran parte del territorio nazionaleRADIO ITALIA TREND TV è ricevibile in HD sul canale 726 di SKY e 54 di TivùSat.

Annunci

TAORMINA, sabato CAETANO VELOSO al Teatro antico… “i dischi di Caetano…”

Unico concerto in Sicilia per Caetano Veloso e i tre figli Moreno, Zeca e Tom, tour mondiale “Ofertório”sabato 13 luglio (ore 21), nell’incantevole scenario del Teatro antico di Taormina.

Ad aprire il concerto sarà il cantautore Mario Venuti che commenta: “Sono onorato di aprire il concerto del mio venerato maestro Caetano Veloso”.

Terzo appuntamento della rassegna TAOmusica 2019, a cura di Puntoeacapo con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita. “È uno show per famiglie – commenta Veloso – nato dal mio desiderio di trasmettere felicità. Avere dei figli è la cosa più importante nella mia vita adulta. Quello che ho imparato dalla nascita di Moreno, e confermato con gli arrivi di Zeca e Tom, non ha un nome e non ha un prezzo. Credo, veramente, che la nostra non sia una famiglia di musicisti qualunque: c’è un carattere genetico dedicato alla musica”.

Veloso è uno dei promotori del tropicalismo insieme a Gilberto Gil, vincitore di numerosi Latin Grammy Awaed e due Grammy: compositore, cantautore e chitarrista brasiliano, partito dalla tradizione ha mescolato la bossanova con la cultura pop, la sua passione per il cinema e per la letteratura.

Veloso suonerà la sua amata chitarra e i figli si alterneranno con vari strumenti, ripercorrendo l’immenso repertorio di una vera leggenda della musica internazionale definito dal New York Times tra “i più grandi cantautori del secolo” e dal suo biografo Jason Manning, “il Bob Dylan del Brasile”.

“Un concerto evento – afferma La Ferlita – dedicato a chi segue e ama Veloso da sempre ma pensato anche per le famiglie e per i giovani. La suggestione del Teatro antico di Taormina si unirà all’emozione di avere sul palco una leggenda della musica mondiale, uno dei più importanti cantautori del secolo, al pari di artisti come Bob Dylan, Bob Marley e la coppia Lennon/McCartney. Come dice lo stesso Veloso sarà uno show nato dal suo desiderio di essere felice.

BRASCHI – E’ ORA SU YOUTUBE IL VIDEOCLIP DE “IL CUORE DEGLI ALTRI”

È ora su Youtube il videoclip de IL CUORE DEGLI ALTRI il nuovo singolo diBRASCHI, in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 5 luglio.

Guarda il video: https://youtu.be/f-UhMiiTEZM

“Per il videoclip siamo tornati sul Lago di Braies a Dobbiaco sulle Dolomiti per ritrovare l’ambientazione dove è stata scattata la foto di copertina. Ho scelto quei luoghi perché sono quelli della mia infanzia ed evocano ricordi bellissimi”.

Girato da Jacopo Farina, già al lavoro tra gli altri con Cosmo, Ghemon, Gazzelle, vuole raccontare la varia umanità che affolla quel luogo con la necessità di salvare nella testa, nella memoria o anche solo tra i GB del telefono un po’ della bellezza che hanno intorno. Sposini giapponesi alla ricerca del loro scatto migliore, comitive di turisti russi, famiglie con bimbi vivaci, coppie di anziani alla ricerca di un po’ di refrigerio, tutti legati da qualcosa di fragile, istantaneo, effimero e anche bellissimo.

GIULIO WILSON: venerdì 12 luglio live al Parco Archeologico dell’Appia Antica di ROMA. È in radio “ESTATE PROLETARIA”, il nuovo brano del cantautore fiorentino!

Venerdì 12 luglio, alle ore 22, il cantautore fiorentino GIULIO WILSON sarà in concerto al Parco archeologico dell’Appia Antica di ROMA nell’ambito del festival “Dal tramonto all’Appia.

È in radio e disponibile su tutte le piattaforme digitali “ESTATE PROLETARIA”(Vivanda Records), il nuovo brano del cantautore fiorentino. Con musica e testo di Giulio Wilson e Valter Sacripanti, autori dell’arrangiamento insieme a Cristian Pratofiorito, “ESTATE PROLETARIA” è una canzone che denuncia la leggerezza e la superficialità con cui oggi affrontiamo le difficoltà sociali. In passato, nonostante le maggiori difficoltà e le minori tecnologie a disposizione, bastava poco per ritrovare l’ottimismo e sperare in un futuro migliore.Oggi non ci sono più riferimenti da seguire e chi è al potere promette un cambiamento che sembra non arrivare mai.

«Chini per ore su smartphone non ci accorgiamo di essere rimasti soli e senza punti di riferimento – spiega Giulio Wilson in merito alla canzone – Nei fantastici anni 60 bastava una 500 per affrontare i problemi e viaggiare verso il futuro al fianco di ideali e speranze».

È online anche il video del brano:youtube.com/watch?v=2VfXCTkcDmI. Per la regia dello stesso Giulio Wilson

FRANCO BATTIATO: “L’ERA DEL CINGHIALE BIANCO” 40th Anniversary Edition

L’era Del Cinghiale Bianco segna la clamorosa svolta pop di Franco Battiato, un’opera considerata un capolavoro destinato a cambiare per sempre le sorti della musica italiana: un album di transizione, tra passato e futuro, tra sperimentalismo prog e pop intellettuale influenzato totalmente dalla New Wave.

Un disco che contiene esoterismo, esotismo, spiritualità, l’amore per le filosofie d’Oriente, la fascinazione per l’India e la Tradizione, lo spirito mordace e ironico nei riguardi del mondo moderno e il legame con la propria terra, la Sicilia.

L’era del cinghiale bianco è l’era della conoscenza immediata, ma come dichiarava in una vecchia intervista qualcuno a noi caro: «Non vedo nessun segno dell’arrivo dell’Era del Cinghiale Bianco – nemmeno fiutando l’aria come gli indiani».

Battiato per la registrazione di questo disco si avvale di musicisti di altissimo spessore: Giusto Pio dirige l’orchestra e suona il violino, insieme a lui ci sono Tullio De Piscopo (batteria e percussioni), Julius Farmer (basso), Alberto Radius (chitarra), Roberto Colombo e Antonio Ballista (tastiere) e Danilo Lorenzini e Michele Fedrigotti (pianoforte).

Il CD in formato Digipack – disponibile anche in tutte le edicole –  contiene 16 tracce con 9 bonus track e Battiato stesso, in occasione di questo 40° Anniversario, sceglie dal suo archivio tre Demo Version mai pubblicate prima: Il Re Del Mondo”, “Stranizza d’Amuri” e“Strade dell’Est”.  Nel CD sono inoltre presenti 2 versioni in lingua straniera, “La Era del Jabalì Blanco” (in spagnolo) e “The King of the World” (in inglese) oltre a 4 brani dal vivo: “Il Re Del Mondo” (Teatro Nazionale Iracheno di Baghdad, 1992), Strade dell’Est” (Arena Romana di Padova, 1994),Stranizza D’Amuri” (Teatro dell’Archivolto di Genova, 1994) e“L’era del Cinghiale Bianco”(Teatro Lirico di Milano, Dicembre 1988). Quest’ultimo brano venne anche inserito in“Giubbe Rosse”, primo album dal vivo di Franco Battiato, uscito nel 1989.

L’LP mantiene la track-listing originale, il VINILE è in versione 180g colorato bianco, edizione limitata rimasterizzata e numerata.

“TOMMY È LA STAR”, il nuovo singolo dei COBALTO.

Potente, diretto, elettrico. “Tommy è la star” è il secondo singolo deiCOBALTO, band indie biellese.

I Cobalto continuano il percorso iniziato con il primo singolo “Fuorigioco”,bandendo dalla loro musica tutto ciò che non è “strumento vero”.

Tommy è la star è un brano costruito tra riff di chitarra Wha e sonorità tipiche degli anni 70, che rimarcano l’identità della band e delineano un progetto in netta controtendenza con i suoni modaioli del momento.

COBALTO, con questo brano, confermano di occupare un proprio spazio, definito e ben identificabile, nel contesto della scena indie attuale. 

La canzone racconta la storia di due ragazzi come tanti, vissuta fra mille ostacoli e difficoltà: Tommy è un musicista squattrinato, Giulia serve da bere al bar dove lui si esibisce. Grazie alla fantasia ed all’immaginazione i due riescono a evadere temporaneamente dalla realtà, a sognare un futuro diverso e a provare ad essere felici insieme. Ma i sogni, si sa, finiscono all’alba.

BRASCHI “IL CUORE DEGLI ALTRI” – DOPO SANREMO arriva un NUOVO SINGOLO

È IL CUORE DEGLI ALTRI il nuovo singolo di BRASCHI, in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 5 luglio. Il brano, prodotto da Franco Naddei in Romagna, mixato da Patrizio Simonini a Milano e distribuito da Artist First, segna il ritorno del cantautore a due anni dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo. Per questa estate Braschi propone l’antitesi del tormentone: un pezzo che si colloca tra il pop, l’indie e il cantautorato, con cui vuole dare una chiave di lettura contemporanea e attraente alla canzone d’autore.

“È il momento più sbagliato dell’anno per far uscire una canzone come questa, ma forse non esistono momenti giusti o sbagliati per dire qualcosa quando hai la necessità fisica di farlo”.

Siamo sempre più connessi e sempre più soli, abbiamo la sottile sensazione che le nostre vite meritino di essere seguite in quanto tali. Una chitarra acustica vecchia, registrata con un microfono a contatto, si mischia ai colpi di una batteria elettronica e agli accordi di un pianoforte a muro: IL CUORE DEGLI ALTRI parte a bassa voce per diventare inno di una condivisione reale.

MA CHE BELLO TUTTO QUESTO

PREOCCUPARSI DEGLI ALTRI

CHIEDERE STAI BENE

HAI FAME O NO?