Archivi tag: sad

La Radio per L’italia, ORE 11.00 tutte le radio d’Italia trasmetteranno in contemporanea

VENERDÌ 20 MARZO ALLE ORE 11.00 tutte le radio d’Italia trasmetteranno in contemporanea, anche su tutte le piattaforme Fm, Dab, in televisione e in streaming sui siti e sulle App delle radio, la stessa programmazione, trasmettendo le seguenti canzoni che hanno fatto la storia della Musica Italiana:

Dopo la messa in onda congiunta delle radio, 70 navi della Marina Militare, in 7 basi navali, per un totale di 5212 uomini e donne facente parte degli equipaggi, suoneranno le sirene di bordo contemporaneamente, per testimoniare la coesione e la partecipazione di tutti, per superare insieme questa difficile situazione.

Tutto il Paese, gli italiani residenti all’estero, e tutti coloro che vorranno partecipare sono invitati a sintonizzarsi sulla radio preferitaalzare il volume, aprire le finestre e uscire sui balconi per cantare tutti insieme i brani in programma, sventolando il tricolore o mostrando un simbolo dell’Italia in quello che sarà un momento di condivisione, di ispirazione, ma soprattutto un messaggio di speranza che questa situazione di difficoltà possa risolversi per il meglio.

Ecco le radio che aderiranno all’iniziativa:

Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Rai Isoradio, M2O, R101, Radio 105, Radio 24, Radio Capital, Radio Deejay, Radio Freccia, Radio Italia Solomusicaitaliana, Radio Kiss Kiss, Radio Maria, Radio Monte Carlo, Radio Radicale, Radio Zeta, RDS 100% grandi successi, RTL 102.5, Virgin Radio.

Inoltre, parteciperanno anche le emittenti radiofoniche locali aderenti all’Associazione Aeranti-Corallo ed all’Associazione Radio Locali FRT-Confindustria Radio Tv.

JOAN THIELE, il nuovo EP,”OPERAZIONE ORO”

OPERAZIONE ORO” è il nuovo Ep di Joan Thiele, dal 20 marzo su tutte le piattaforme digitali su etichetta Polydor/Universal Music/Undamento.

OPERAZIONE ORO” è il primo EP in italiano di Joan. Oltre ai singoli già editi, “Le Vacanze” “Puta” e “Bambina”, l’Ep contiene altre 3 tracce (“Sempre la stessa, “Viso Blu” e “Medicine”, scritte da Joan Thiele e prodotte da Joan e Zef) e 2 skit (“L’Attesa” e “La Rivelazione”, entrambi composti da Joan).

La mia prima “operazione” è raccontarvi ciò che sento.
Immaginare l’oro, l’oggetto del desiderio che noi più riteniamo prezioso in fondo materico, figlio della terra.
“Operazione oro” è la missione che ognuno di noi ha nei confronti di se stesso.
Cercarsi attraverso l’identità, spesso in conflitto.

Alla domanda se rimandare o meno l’uscita di questo EP, ho deciso di agire d’istinto/cuore e di pubblicarlo perché credo che il ruolo della musica oggi sia soprattutto questo: far star bene. Senza farsi troppe domande.
Ascoltiamoci e cerchiamo di starci vicino, anche in questo momento così difficile. Spero che la musica che ho scritto vi faccia solo stare bene. Ne abbiamo tanto bisogno.
Joanita

 

PINGUINI TATTICI NUCLEARI: NUOVE DATE DEL TOUR, DAL 10 OTTOBRE NEI PALAZZETTI

Sono finalmente ufficiali le nuove date dell’attesissimo tour nei palazzetti dei Pinguini Tattici Nucleari prodotto da BPM Concerti, rinviato lo scorso febbraio a seguito delle disposizioni governative. Un traguardo sognato, conquistato e meritato: la band rivelazione del festival di Sanremo non delude i fan e li aspetta nei palazzetti il prossimo autunno, partendo il 10 ottobre da Conegliano (che sostituisce il concerto di Pordenone del 27 febbraio), per arrivare poi a Milano con una doppia data (13 ottobre, in sostituzione della data del 29 febbraio e 14 ottobre, in sostituzione del concerto del 19 marzo), Bologna (17 ottobre), Montichiari (23 ottobre), Firenze (24 ottobre), Torino (26 ottobre), Roma (28 ottobre) e chiudere a Padova (30 ottobre). Ma le sorprese non finiscono: sono infatti in arrivo nuove date al Sud Italia, che saranno aggiunte a breve.

Per mesi abbiamo lavorato per fare in modo di avere uno spettacolo che fosse sorprendente – racconta il leader Riccardo Zanotti – In questi prossimi mesi tenete da parte urla, risate, lacrime, battiti di mani. Vi promettiamo che la festa sarà ancora più grande.

I concerti nei palazzetti saranno eventi straordinari, dove ci si scatenerà con i grandi classici della band e con i brani del nuovo album FUORI DALL’HYPE RINGO STARR, il repack uscito il 7 febbraio e certificato disco d’oro. In scaletta anche RINGO STARR, il brano con cui i Pinguini Tattici Nucleari hanno raggiunto il podio alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, anche questo disco d’oro, per la seconda settimana di seguito al primo posto della classifica dei brani più trasmessi in radio.

4 dischi, più di 140 milioni di streaming sulle piattaforme digitali, 4 dischi d’oro (i singoli IreneVerdura Ringo Starr e l’album Fuori dall’hype), un fumetto interamente dedicato a loro diventato un best seller su Amazon.it, un tour sold out nei club durante la primavera e l’estate e il meritatissimo terzo posto sul podio del Festival di Sanremo. #Machilavrebbemaidetto! In pochi anni i Pinguini Tattici Nucleari hanno fatto moltissima strada e non smettono di inanellare successi, conquistando pubblico e critica con le loro personalità, coerenza e forza espressiva, confermandosi una delle poche realtà musicali in grado di portare ai concerti migliaia di persone, unite nell’abbraccio dello stesso ritornello.

Il loro successo parla chiaro: i Pinguini Tattici Nucleari sono uno dei gruppi più brillanti del panorama musicale attuale, a dimostrazione che le buone idee, unite a ironia pungente, carisma, e sorrisi sinceri possono ancora fare la differenza.

I biglietti già acquistati sono validi per le date corrispondenti del nuovo calendario.

SANTO BLUE – DAL 6 MARZO DISPONIBILE IL PRIMO SINGOLO “BELVEDERE”

SANTO BLUE è l’alterego del cantautore e produttore romano Alessandro Mancini.

Dopo anni di sperimentazione da producer in generi come la drum’n’bass, dubstep ed electro, SANTO decide di creare un nuovo progetto virando verso sonorità più melodiche e pop con influenze R&B e Folk.

I brani sono scritti interamente da SANTO BLUE in lingua inglese con contaminazioni italiane.

Attraverso atmosfere nostalgiche, armonie rimandanti al jazz, melodie riecheggianti di sapore italiano e 808 ispirata all’hip-hop, SANTO offre un’estetica musicale diversa rispetto agli artisti contemporanei, creandosi una nicchia ancora inesplorata nel panorama dell’alternative pop.

BELVEDERE-artwork-PRESSMAIL.jpg

BELVEDERE è scritto, prodotto e mixato da SANTO BLUE,  le chitarre sono affidate al chitarrista Dario Dax Biagiotti.

Il cantautore romano racconta del brano:

“Ho scritto BELVEDERE alle 3 di notte in 20 minuti, ripensando ad una telefonata di qualche mese prima nella quale sono stato brutalmente lasciato dopo una lunga relazione. Ripensai a come mi crollò il mondo addosso e a come mi sentivo annullato. Ho preso subito il telefono ed ho registrato la melodia nelle note vocali, finché le prime parole sono uscite fuori e tutto il resto a seguire in 15 minuti. È stato un atto di liberazione. Il giorno seguente ho contattato il mio collega chitarrista ed abbiamo registrato le parti di chitarra in un pomeriggio. È stato molto speciale”

BELVEDERE, insieme ad altri singoli ai quali SANTO BLUE sta lavorando, sarà contenuto nel suo primo Concept Album.

ACHILLE LAURO LIVE 2020 – RADDOPPIA LA DATA ROMANA E SI AGGIUNGONO NUOVI APPUNTAMENTI

Sul Palco dell’Ariston Achille Lauro ha rotto ogni schema dello spettacolo musicale, con le sue performance dirompenti e spettacolari, ma si trattava solo di un assaggio di quello che accadrà durante i suoi live. 

Lauro torna sul palco presentando il suo alter-ego “ACHILLE IDOL” IMMORTALE nel tour prodotto da F&P, “ACHILLE LAURO LIVE 2020”.

 

A grande richiesta raddoppia la data al Palazzo dello Sport di Roma: all’appuntamento già annunciato del 31 ottobre si aggiunge una nuova data, il 30 ottobreOltre alla doppietta nella sua città, si aggiungono nuove date al tour, che toccherà anche le città di Milano (17 ottobre – Lorenzini District), Torino (19 ottobre – Teatro della Concordia), Cesena (22 ottobre – Nuovo Carisport), Napoli (24 ottobre – Casa della Musica), Firenze (28 ottobre – Tuscany Hall).

 

“ACHILLE IDOL” IMMORTALEicona, punkrocker, popstar, l’alter-ego di Achille Lauro che torna dal passato dopo essere stato crocifisso per risorgere ad icona Glam. Concettuale, oltre il maschile e il femminile, oltre gli schemi omologati di una sessualità di genere, un inno alla pansessualità.

 

Warner Music Italy ha recentemente conferito a Lauro De Marinis l’incarico di Chief Creative Director per lo sviluppo artistico nel mercato italiano di Elektra Records, etichetta leggendaria che ha portato alla luce e accompagnato nella storia star come AC / DC, Queen e The Doors. 

Achille Lauro si presenta alla musica con un progetto ampio, con uno sguardo a 360° sull’arte. I live di Achille Lauro non saranno semplici concerti musicali, ma vere e proprie performance artistiche e teatrali: luci, suoni, scenografie, costumi e performance per un live ispirato alle più grandi produzioni internazionali.

ha rotto ogni schema dello spettacolo musicale, con le sue performance dirompenti e spettacolari, ma si trattava solo di un assaggio di quello che accadrà durante i suoi live. 

Lauro torna sul palco presentando il suo alter-ego “ACHILLE IDOL” IMMORTALE nel tour prodotto da F&P, “ACHILLE LAURO LIVE 2020

A grande richiesta raddoppia la data al Palazzo dello Sport di Roma: all’appuntamento già annunciato del 31 ottobre si aggiunge una nuova data, il 30 ottobreOltre alla doppietta nella sua città, si aggiungono nuove date al tour, che toccherà anche le città di Milano (17 ottobre – Lorenzini District), Torino (19 ottobre – Teatro della Concordia), Cesena (22 ottobre – Nuovo Carisport), Napoli (24 ottobre – Casa della Musica), Firenze (28 ottobre – Tuscany Hall).

 

“ACHILLE IDOL” IMMORTALEicona, punkrocker, popstar, l’alter-ego di Achille Lauro che torna dal passato dopo essere stato crocifisso per risorgere ad icona Glam. Concettuale, oltre il maschile e il femminile, oltre gli schemi omologati di una sessualità di genere, un inno alla pansessualità.

 

Warner Music Italy ha recentemente conferito a Lauro De Marinis l’incarico di Chief Creative Director per lo sviluppo artistico nel mercato italiano di Elektra Records, etichetta leggendaria che ha portato alla luce e accompagnato nella storia star come AC / DC, Queen e The Doors. 

Achille Lauro si presenta alla musica con un progetto ampio, con uno sguardo a 360° sull’arte. I live di Achille Lauro non saranno semplici concerti musicali, ma vere e proprie performance artistiche e teatrali: luci, suoni, scenografie, costumi e performance per un live ispirato alle più grandi produzioni internazionali.

BILLIE EILISH canta per la prima volta ai BRITS “NO TIME TO DIE” e riceve il premio International Female Solo Artist

Dopo aver sbancato i Grammy Awards e aver ammaliato tutti durante la notte degli OSCAR, la pluripremiata BILLIE EILISH ha presentato per la prima volta live ieri sera durante la cerimonia di consegna dei BRIT AWARDS il suo nuovo singolo “NO TIME TO DIE”, brano ufficiale del prossimo film di James Bond. Ad accompagnarla sul palco il fratello e produttore FINNEAS, Hans Zimmer (che ha curato gli arrangiamenti orchestrali) e Johnny Marr (leggendario chitarrista degli Smiths). È possibile rivedere qui l’esibizione: https://www.youtube.com/watch?v=2I1ZU5g1QNo.

NO TIME TO DIE”, tra i brani più ascoltati al mondo con già oltre 23 milioni di riproduzioni solo su Spotify, precede l’uscita globale del film, che arriverà nei cinema il 2 aprile nel Regno Unito e negli Stati Uniti il 10 aprile.

BILLIE EILISH, la più giovane artista della storia ad aver scritto e registrato il brano portante della colonna sonora di un film della saga di James Bond, ha raccontato: “è pazzesco essere parte di questo progetto. È un grandissimo onore firmare il brano portante del film che è parte di una serie così leggendaria. James Bond è la saga più incredibile che esista. Sono ancora scioccata”. Aggiunge Finneas: “Scrivere la colonna sonora di un film di James Bond è qualcosa che abbiamo sempre sognato di fare per tutta la vita. Non esiste un abbinamento più iconico di musica e cinema di artisti del calibro di Goldfinger e Live and Let Die. CI sentiamo così fortunati a recitare un piccolo ruolo in un franchise così leggendario, lunga vita a 007”.

La Lettera di Achille Lauro dopo Sanremo

Miei cari,

vorrei ringraziarvi per l’attenzione e la cura che ci avete dedicato a questo nostro folle progetto Sanremese. Non trovo miglior modo oggi per farlo se non affidando al mio racconto personale quello che avete ascoltato e quello a cui avete assistito. Continuerò sempre a rendervi partecipi della mia creatività e del mio percorso perché voi ne fate parte.

Ho sempre contaminato un genere con l’altro, cercando di inventare musica non catalogabile ed impossibile da etichettare.

Un anno fa ho iniziato ad immaginare la mia musica in modo diverso: volevo creare una performance artistica che suscitasse emozioni forti, intense e contrastanti, qualcosa che in pochi minuti fosse in una continua evoluzione visiva ed emotiva. Una piece teatrale lunga 4 minuti.

Me ne frego è un inno alla libertà sul palco più istituzionale d’Italia. La mia speranza è che potesse scuotere gli animi degli insicuri e le certezze di chi è fermo sulle sue certezze, perché è sempre fuori dalla propria “zona di comfort” il posto in cui accadono i miracoli.

Me ne frego è un inno alla liberta di essere ciò che ci si sente di essere.

Me ne frego, vado avanti, vivo, faccio: questo è il messaggio che ho voluto dare con la canzone, è questo è il vero senso della scelta dei personaggi che io, il mio coodirettore creativo Nicoló Cerioni e il mio manager e responsabile progetto Angelo Calculli abbiamo pensato di portare sul palco dell’Ariston. Menefreghisti positivi, uomini e donne liberi da qualsiasi logica di potere.

Un Santo che se ne è fregato della ricchezza e ha scelto la “libera” povertà, un artista che se n’è fregato dei generi e delle classificazioni sessiste, una Marchesa che, a dispetto del suo benessere, ha scelto di vivere lei stessa come un’opera d’arte, diventando una mecenate fino a morire in povertà e una regina che ha scelto la morte, evitando di curarsi abdicando, pur di restare a proteggere e vivere per il suo popolo.

La condizione essenziale per essere umani è essere liberi.

Lauro