Archivi tag: daniele silvestri

May-Day,Brunori, Silvestri, Samuel e tanti altri. A Palermo la maratona per i diritti umani.

12 ore di musica per il Mediterraneo: a Palermo la maratona per i diritti umani

L’evento, che vede alla direzione artistica – oltre che sul palco – Roy Paci e Christian ‘Picciotto’, artisti siciliani che già da mesi lavorano all’evento, sarà presentato da Stefano Piazza e porterà a Palermo moltissimi artisti come Brunori Sas, Punkreas, Samuel dei Subsonica, ‘O Zulù dei 99 Posse, Diodato, Shakalab, Johnny Marsiglia & Big Joe, Cor Veleno, Davide Shorty, Alessio Bondì, Enzo Savastano, Renzo Rubino e poi ancora ancora Cacao Mental, Darko, Felix de Almeida, Ivan Granatino, Sandro Joyeux, Chino Mortero, Piccola Orchestra Tavola Tonda, Igor Scalisi Palminteri, Angelo Sicurella, TetraHeaDrop, Agnello, Chiara Effe e Ilaria Graziano & Francesco Forni.

 

Annunci

Ecco i duetti di Sanremo 2019,il cast è sempre più ricco.

Un festival che piacerà a tutti, dopo gli apprezzamenti per la scelta dei big, arrivano i primi nomi degli artisti che duetteranno venerdì 8 febbraio e quindi tornerà  Fabrizio Moro che si esibirà con Ultimo. Manuel Agnelli sarà sul palco con Daniele Silvestri. E ci sarà anche Gue Pequeno – al suo debutto all’Ariston – che accompagnerà Mahmood. Ad annunciare le coppie di artisti è stato il conduttore Claudio Baglioni. Tra i nomi degli ospiti che affiancheranno i cantanti big per una versione rivisitata del loro brano in gara ci sono anche Ermal Meta, Beppe Fiorello, Paolo Jannacci e l’étoile Eleonora Abbagnato. Ecco l’elenco dei primi dodici duetti.

I duetti:

Rolls Royce – Achille Lauro (con Morgan)
Le nostre anime di notte – Anna Tatangelo (con Syria)
Mi sento bene – Arisa (con Tony Hadley e i Kataklò)
Per un milione – BoomDaBash (con Rocco Hunt)
Argento vivo – Daniele Silvestri (con Manuel Agnelli)
Parole nuove – Einar (con Biondo)
Nonno Hollywood – Enrico Nigiotti (con Paolo Jannacci)
Solo una canzone – Ex-Otago (con Jack Savoretti)
Senza farlo apposta – Federica Carta e Shade (con Cristina D’Avena)
Aspetto che torni – Francesco Renga (con Bungaro e Eleonora Abbagnato)
Rose viola – Ghemon (con Diodato e i Calibro 35)
Musica che resta – Il Volo (non ancora annunciato)
La ragazza con il cuore di latta – Irama (con Noemi e Caterina Guzzanti)
Cosa ti aspetti da me – Loredana Bertè (con Irene Grandi)
Soldi – Mahmood (con Guè Pequeno)
Dov’è l’Italia – Motta (con Nada)
I ragazzi stanno bene – Negrita (con Enrico Ruggeri e Roy Paci)
Mi farò trovare pronto – Nek (con Neri Marcorè)
Un’altra luce – Nino D’Angelo e Livio Cori (con i Sottotono)
L’ultimo ostacolo – Paola Turci (con Beppe Fiorello)
Un po’ come la vita – Patty Pravo con Briga (con Giovanni Caccamo)
Abbi cura di me – Simone Cristicchi (con Ermal Meta)
I tuoi particolari – Ultimo (con Fabrizio Moro)
L’amore è una dittatura – Zen Circus (con Brunori Sas)

Gli Album più attesi del 2019

Si è appena conclusa la stagione musicale 2018, ricca di novità e prodotti molto interessanti ed ora analizzeremo tutti gli album in uscita nel 2019: cosa ci aspetta per il nuovo anno?

Il 2019 sarà all’insegna dei grandi ritorni come quello di Rihanna. La cantante barbadiana pubblicherà infatti il suo nuovo album “R9”, da lungo tempo annunciato.
Torneremo ad ascoltare anche la regina del pop Madonna che, dopo una lunga preparazione, pare proporrà un nuovo disco al quale molto probabilmente seguirà un lungo tour mondiale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con un po’ di nostalgia vedremo emergere dal passato recente anche i Backstreet Boys e Avril Lavigne, artisti divenuti simbolo degli anni 90’ e dell’inizio degli anni ’00, i cui progetti sono già stati confermati e preceduti dal rilascio di alcuni singoli.

Tra i lavori pubblicati quest’anno ci saranno “Yandhi” del rapper Kanye West“Thank U, Next” di Ariana Grande, “Norman Fucking Rockwell” di Lana del Rey e i lavori di Selena Gomez e Miley Cyrius dei quali ancora non ci è dato sapere i titoli

 

Volgendo lo sguardo in ambito nazionale tra gli album più attesi del 2019 sicuramente figurano “Paranoia Airlines” di Fedez e il disco di Ghali. Tra gli altri artisti italiani protagonisti del nuovo anno figureranno tanti grandi nomi da Adriano Celentano a Patty Pravo.

A febbraio, dopo il Festival di Sanremo che si terrà dal 5 al 9, ognuno dei 24 partecipanti pubblicherà un album di inediti o un’edizione deluxe del loro ultimo disco con l’aggiunta del brano sanremese: Federica Carta e Shade, Patty Pravo e Briga, Negrita, Daniele Silvestri, Ex Otago, Achille Lauro, Arisa, Francesco Renga, Boomdabash, Enrico Nigiotti, Nino D’Angelo e Livio Cori, Mahmood, Anna Tatangelo, Einar, Ghemon, Il Volo, Irama, Loredana Bertè, Motta, Nek, Paola Turci, Simone Cristicchi, Ultimo e Zen Circus.

 

In ambito rap, molto attesi i nuovi album di Ghali, ricco di ospiti importanti, di Mondo Marcio, che ha rilasciato i singoli Vida Loca e Rap God, e di Franco126, il cui primo disco solista, Stanza singola, uscirà il 25 gennaio.

Modà sono al lavoro su un nuovo album di inediti che potrebbe vedere la luce già dai primi mesi del 2019, dal probabile titolo Testa o croce, eponimo del singolo che avrebbe dovuto fare da colonna sonora a un progetto cinematografico mai realizzatosi.

Annunciato anche il ritorno di Tiziano Ferro al lavoro col noto produttore Timbaland.

Attese le pubblicazioni di una lunga lista di band tra cui figuranoi Tool, i Pearl Jam, i Guns N’ Roses, i Dream Theatre e i Red Hot Chili Peppers.

Infine si vocifera anche un imminente ritorno di Adele. Pare che dopo l’annunciato ritiro dalle scene, la cantante britannica stia lavorando a un nuovo progetto, che potrebbe vedere la luce già nel 2019. Ovviamente nulla è ancora stato confermato.
Vedremo cosa ci riserveranno gli album in uscita nel 2019!

Festival di Sanremo 2019, i 24 big in gara

Un cast inaspettato, vatiegato, adatto a tutti i gusti musicali, una direzione artistica completamente opposta allo scorso anno. Quest’anno il cast a spiazzato tutti, in positivo, con nomi inaspettati.

Ecco i 24 big che gareggeranno al 69° Festival della conzone italiana:

  1. Paola Turci – L’ultimo Ostacolo
  2. Simone Cristicchi – Abbi cura di me
  3. Zen Circus – L’amore è una dittatura
  4. Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
  5. Loredana Berté – Cosa ti aspetti da me
  6. Irama – La ragazza con il cuore di latta
  7. Ultimo – I tuoi particolari
  8. Nek – Mi farò trovare pronto
  9. Motta – Dov’è l’Italia
  10. Il Volo – Musica che resta
  11. Ghemon – Rose Viola

    Questo slideshow richiede JavaScript.

Questi i primi 11 nomi annunciati durante la prima serata di Sanremo giovani condotta da Rovazzi e Pippo Baudo, di seguito i restanti 11 annunciati la seconda serata di Sanremo giovani:

  1. Federica Carta feat Shade – Senza farlo apposta
  2. Negrita – I ragazzi stanno bene
  3. Daniele Silvestri – Argento vivo
  4. Ex Otago – Solo una canzone
  5. Achille Lauro – Rolls Royce
  6. Francesco Renga – Aspetto che torni
  7. Patty Pravo feat Briga – Un po’ come la vita
  8. Arisa – Mi sento bene
  9. Nino D’Angelo feat Livio Cori – Con un’altra luce
  10. Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
  11. Boombadsh – Per un milione

A loro si vanno ovviamente ad aggiungere Einar Ortiz e Mahmood, che hanno partecipato alla sezione Giovani e che sono passati nei Big. È stato Einar a vincere l’edizione di Sanremo Giovani e tra le lacrime e l’incredulità ha ringraziato i suoi fan e ha promesso a tutti di rivedersi a febbraio sul palco dell’Ariston.

Insomma un cast di tutto rispetto.

Non vediamo l’ora di arrivare a Sanremo e ascoltare i nuobi brani del Festival.