Archivi tag: Musica

CESARE CREMONINI: dal 28 febbraio in radio GIOVANE STUPIDA, secondo estratto da CREMONINI 2C2C THE BEST OF

Sarà in radio dal 28 febbraio “Giovane Stupida”, il nuovo singolo di Cesare Cremonini : “Giovane Stupida” è una canzone scritta per una ragazza meravigliosa” spiega Cesare “ma anche una piccola commedia sentimentale sull’amore: 23 anni lei, 39 io. 

Il messaggio di questa canzone che potrebbe essere un film, capovolge gli stereotipi e spiega che come sempre l’amore è capace di rendere accettabile e positivo tutto ciò che al mondo può sembrare a prima vista sbagliato o criticabile. 

Giovane Stupida” poteva nascere solo oggi,  nel pieno di un’epoca di trasformazioni senza precedenti, in cui la digitalizzazione sta creando un nuovo universo culturale. Eppure, incredibilmente, l’amore non tiene conto di queste distinzioni e vince su tutto.

Il testo è un omaggio e uno sguardo divertito alle differenze che emergono  quando due persone di generazioni diverse si incontrano come opposti ma alla fine non sanno fare a meno l’uno dell’altra. 

Oggi è una “Giovane Stupida” a insegnarci che con l’età si imparano molte cose, chi siano Mick Jagger ed Elton John ad esempio, ma a volte ci si dimentica semplicemente per strada la felicità, che è fatta anche di disordine, leggerezza e spontaneità. 

In questi tempi in cui le parole delle canzoni tornano ad essere importanti, prima di dar loro un peso è bene ricordarne il senso: “stupido” nel mio vocabolario dell’amore assume quasi sempre il suo significato originario: stupēre, stupìre”. 

ACHILLE LAURO NOMINATO CHIEF CREATIVE DIRECTOR DI ELEKTRA RECORDS. I chiarimenti del Manager.

A chiarimento di quanto diffuso dalla Sony Music, il manager Angelo Calculli dichiara:

Achille Lauro non ha alcun contratto diretto con Sony Music bensì era concesso in licenza dalla De Marinis s.r.l. Non essendo un artista in cast, era tenuto solo a licenziare dischi. È azzardato comunicare la titolarità della persona. La società, attraverso l’avvocato Andrea Pietrolucci e me, ha comunicato già da mesi a Sony Music che l’artista sarebbe andato in licenza ad altra discografica, prova ne è l’ampia corrispondenza intercorsa. Si evidenzia infine come tale informazione fosse già di dominio pubblico al punto che l’artista ha affrontato Sanremo palesemente senza il supporto di Sony Music e che, essendo nota la fine del rapporto con la stessa, ha ricevuto durante il periodo sanremese proposte da tutte le major di settore. Ove Sony Music ritenga di essere lesa nei suoi diritti potrà nel caso percorrere altre strade piuttosto che quelle giornalistiche, ma ciò non toglie che ufficialmente da oggi Achille Lauro è un artista Elektra Records / Warner Music Italy”.

Sanremo2020 : Prima serata. L’ordine di uscita degli artisti in gara.

Al via questa sera la su Rai 1  il Festival di Sanremo“, della canzone Italiana, giunto alla 70* edizione.

Ecco di seguito l’ordine di uscita dei Campioni:
Irene Grandi- Finalmente io
Marco Masini– Il confronto
Rita Pavone- Niente (Resilienza 74)
Achille Lauro- Me ne frego
Diodato- Fai rumore
Le Vibrazioni– Dov’è
Anastasio- Rosso di rabbia
Elodie- Andromeda
Bugo e Morgan- Sincero
Alberto Urso- Il sole ad Est
Riki- Lo sappiamo entrambi
Raphael Gualazzi- Carioca

Si esibiranno poi quattro giovani, in due sfide dirette: chi vince accede alla semifinale, chi perde viene eliminato
Eugenio in Via di Gioia (“Tsunami”) vs Tecla (“8 Marzo”)
Fadi (“Due noi”) vs Leo Gassmann (“Vai bene così”)

M. D’Anna

RIKI in gara nella sezione “Campioni” del 70° Festival di Sanremo con il brano “LO SAPPIAMO ENTRAMBI”, in concerto il 3 ottobre a ROMA e l’11 ottobre a MILANO.

RIKI è in gara nella sezione Campioni del 70° Festival di Sanremo con il brano “LO SAPPIAMO ENTRAMBI” (Sony Music Italy). Il pre-order e il pre-save del brano saranno attivi da domani, venerdì 31 gennaio.

Classe ’92, con oltre un milione di followers su Instagram, il cantautore sale per la prima volta sul palco del Teatro Ariston dopo aver conquistato le classifiche italiane, vendendo oltre 310.000 copie fisiche con il suo primo EP Perdo le parole” e il suo primo album di inediti “Mania” (è l’artista italiano che ha venduto più dischi in assoluto nel 2017), un successo multiplatino che va dal nostro paese all’America Latina.

LO SAPPIAMO ENTRAMBI, una ballad scritta da RIKI insieme al suo produttore Riccardo Scirè, racconta con precisione geometrica una relazione che sta finendo, in cui nessuno ha il coraggio di dirselo («Restiamo distanti restandoci accanto»«Io fisso il vuoto che è a pezzi e tu ti addormenti guardando la tivù»). Un amore che, proprio nell’era dei social network che offrono infinite possibilità di interazione, vive il paradosso dell’incomunicabilità.

Il brano, che fonde insieme archi ed elettronica, strumenti acustici e vocoder, rappresenta a pieno la nuova fase artistica di RIKI e sarà contenuto nel suo nuovo album di inediti, in uscita in primavera. Ad anticipare il disco, il suo ultimo singolo Gossip” che evidenzia la natura pop fuori dagli schemi dell’artista e che è stato accompagnato da una campagna social innovativa e provocatoria.

Nella serata speciale di giovedì 6 febbraio, pensata per celebrare i 70 anni del Festival, RIKI interpreterà in coppia con Ana Mena “L’EDERA”, il brano presentato al Festival di Sanremo nel 1958 da Nilla Pizzi insieme a Tonina Torrielli.

RIKI sarà in concerto sabato 3 ottobre alle ore 21.00 al Palazzo dello Sport di ROMA (nuova data a recupero del 28 febbraio 2020) e domenica 11 ottobre alle ore 19.00 al Mediolanum Forum di Assago, Milano (nuova data a recupero del 22 febbraio 2020).

La CANTANTESSA CARMEN CONSOLI PUBBLICA ‘STATO DI NECESSITA’ – 20th Anniversary Edition

“Stato di Necessità” è l’album che nel 2000 valse il Disco di Platino alla cantantessa catanese. È un album pieno di grandi successi da In Bianco e Nero (presentato al Festival di Sanremo del 2000 classificatosi al settimo postoOrfeo, passando per Parole Di Burro (grandissimo successo radiofonico) a L’ Ultimo Bacio (vincitore di un Nastro d’argento come miglior canzone originale presente nell’omonimo film di Gabriele Muccino), uno dei brani di maggior successo di quell’anno e in generale tra i più celebri di Carmen.

Lei e i suoi musicisti da una parte e una grande orchestra diretta dal maestro Paolo Buonvino dall’altra, fanno di questo 4° album una vera e propria pietra miliare, un disco unico e irripetibile.

A  20 anni dalla data di uscita, Universal Music pubblica il 21 febbraio 2020 una Edizione Deluxe limitata e numerata  in un packaging davvero speciale  con una nuova copertina (un ritratto di Zanzara – Alberto Bettinetti – suo storico art director), un booklet fotografico, 1 LP colorato dell’album originale con audio rimasterizzato, vinile 180g e 1 CD che contiene, oltre alla scaletta originale anche delle Bonus Track: 3 versioni in francese (tra cui una cover di Serge Gaisbourg dal titolo “Je suis venue te dire que je m’en vais” che fu utilizzata qualche anno dopo nella colonna sonora del film Saturno contro di Ferzan Özpetek), Narcisse (Parole di burro) e Gamine impertinente (Bambina impertinente) + 3 brani live (L’ultimo bacio, Parole di burro e In bianco e nero).

Oltre alla Deluxe è disponibile anche il LP 180g colorato Standard Edition.

 

Joan Thiele: “PUTA” è il nuovo singolo e nuovo video

PUTA” è il nuovo singolo di Joan Thiele, dal 17 gennaio su tutte le piattaforme digitali su etichetta Polydor/Universal Music/Undamento Nel videoclip, girato in un unico piano sequenza, potete ascoltare una versione alternativa del brano originale, realizzata live in studio.

“L’idea di realizzare un classico videoclip con uno storytelling ci sembrava banale e scontata rispetto al significato della canzone. Puta è un flusso, e così lo è anche il video. Non stacca mai fino alla fine. Quella che potete ascoltare nel video è un’interpretazione alternativa del brano originale. Essendo Puta un viaggio mentale difficile da raccontare, il regista Tommaso Ottomano, insieme a Giopositivo e Roberto Ortu alla direzione artistica, hanno voluto rappresentarlo in una versione live. Non ci sono fronzoli: grazie alla pedana rotante su cui abbiamo installato alcuni strumenti che utilizzo sia per comporre le mie basi che nei live, tutto gira anche fisicamente  intorno al brano – Joan Thiele

Joan di origini metà italiane e metà svizzero- colombiane, è cresciuta tra Cartagena e l’Italia.  Fin dall’infanzia ha trascorso una vita nomade che le ha regalato un gusto musicale internazionale. Finito il liceo, si trasferisce in Inghilterra per fare musica. Joan sviluppa una grande personalità artistica, a partire dalla scelta di cantare in inglese e grazie ad un percorso artistico iniziato sin da piccola coi Led Zeppelin, proseguito con Crosby, Stills, Nash & Young, ma arricchitosi da un certo momento in poi di suggestioni elettroniche contemporanee. Nel 2016 è uscito il suo primo ep, “Joan Thiele”, anticipato dai singoli Save Me” e “Taxi Driver”: sei brani inediti scritti da Joan (“Save me”, “Cup of coffee”, “Heartbeat”, “Rainbow”, “Taxi Driver”, “You & I”) e una cover di Lauryn Hills “Lost Ones” in una nuova interpretazione. A seguire Joan ha iniziato il tour dal vivo insieme alla sua band, Gli Etna, nei principali festival italiani: il RockinRoma, l’IDays di Monza, il Goa Boa di Genova, il Siren Festival di Vasto, l’Home Fest di Treviso, il Locus Fest a Locorotondo. È stata nominata nella categoria Best New Artist degli MTV Awards 2016. A febbraio 2017 è stata scelta da Radio Rai Due come rappresentante dell’Italia a Groningen in occasione del Festival EBBA Eurosonic Norderslag 2017, dove si è esibita dal vivo in concerto. Nel 2018 ha pubblicato l’album “Tango” che contiene i singoli ‘Armenia’ e “Polite”. Nel 2019 pubblica “Le Vacanze” primo singolo cantato in lingua italiana.

ROSALÍA: è disponibile in digitale il nuovo brano “JURO QUE” (I Swear That). Online il video.

La pluripremiata superstar latina ROSALÍA pubblica a sorpresa “JURO QUE” (I Swear That)il nuovo brano già disponibile in digitale.

Pubblicato pochi giorni prima della sua esibizione alla 62a edizione dei GRAMMY AWARDS, che si terranno domenica 26 gennaio allo Staples Center di Los Angeles, Rosalía con questo brano ritorna alle sue radici musicali, fondendo ancora una volta, nel suo modo unico e originale, il flamenco e il pop. La struggente canzone d’amore parla del profondo desiderio di riunirsi con il suo vero amore strappatole dalle braccia e dal quale ora si trova separata da delle mura di una prigione.   

Il video (https://youtu.be/mtym36PG6R8), diretto da Tanu Muinovede la partecipazione della star della serie Netflix “Elite” Omar Ayuso.

Rosalía è stata nominata ai 2020 Grammy Awards nella categoria “Best Latin Rock, Urban or Alternative Album”, ed è inoltre la prima artista a cantare interamente in spagnolo ad essere nominata nella categoria “Best New Artist”.