Archivi tag: Sanremo giovani

LE LARVE : “Musicaeroplano” il nuovo singolo da oggi sulle piattaforme digitali

Musicaeroplano” è il nuovo singolo de LE LARVE, disponibile su tutte le piattaforme digitali su etichetta Polydor/Universal Music. Il brano, scritto dal cantautore romano e prodotto da Davide Maggioni e Stefano Maura, è stato inserito tra le venti canzoni semifinaliste di  Sanremo Giovani.

“Musicaeroplano” è un pezzo che ha più capitoli: inizia con un’arroganza che nella vita non mi appartiene, ribalta le parole di un famoso pensatore e continua su quella linea spinta da un impeto di sicurezza, finché, si ridimensiona “un pensiero alla volta” …  – spiega Jacopo (LE LARVE)  – A questo punto del brano mi sono reso conto che era stata la musica a trasportarmi fin li  e che stavo volando senza meta. Per questo ho deciso che sarebbe dovuta essere la musica a dar senso alle parole e le parole erano quelle che poi sono il ritornello…musicaeroplano…musicauragano

Jacopo Castagna (LE VARVE) racconta con un linguaggio crudo e nello stesso tempo canzonatorio storie cha parlano di stati d’animo, spesso legate all’inquietudine giovanile. Così sono nati i singoli precedenti: “Semplice” una riflessione sul proprio modo di essere, “Lunedì” una visione del tutto personale e ironica del concetto di ozio, “Ho visto la Madonna” definito dall’autore un pezzo punk rock senza ritornello e infine “Piove”, pensieri in una giornata uggiosa dove piovono clichet, idee, ricordi e domande. La voce schietta e istintiva di Jacopo è un vero e proprio manifesto di liberazione, che contagia l’ascoltatore trasportandolo in un viaggio personale e profondo.

SANREMO GIOVANI 2021. ECCO I 20 ARTISTI SELEZIONATI.

Sono stati annunciati i nomi dei venti ammessi alla nuova edizione di Sanremo Giovani. Tra i preselezionati non ce l’hanno fatta nomi che gravitano già da tempo nel mondo della televisione e del mainstream, su tutti Francesco Monte, Giulia Molino e CARA, pupilla di Fedez. Si spalancano le porte della gara finale invece per Greta Zuccoli, che proprio questa estate ha partecipato al tour di Diodato, il vincitore di Sanremo 2020. Tra i selezionati anche il duo napoletano I Desideri.

I 20 cantanti ammessi a Sanremo Giovani 2021
Alioth – “Titani”

Avincola – “Goal!”

Thomas Cheval – “Acqua Minerale”

Chico – “Figli di Milano”

Davide Shorty – “Regina”

Folcast – “Scopriti”

Galea – “I nostri 20”

Gaudiano – “Polvere da sparo”

Gavio – “La mia generazione”

Ginevra – “Vortice”

Hu – “Occhi Niagara”

I Desideri – “Lo stesso cielo”

Le Larve – “Musicaeroplano”

M.E.R.L.O.T. – “Sette volte”

Murphy – “Equilibrio”

Nova – “Giovani Noi”

Scrima – “Se Ridi”

Sissi – “Per farti paura”

Wrongonyou – “Lezioni di volo”

Greta Zuccoli – “Ogni cosa sa di te”

Sanremo Giovani 2021, come funzionerà
Sanremo Giovani 2021 ha battuto il record di iscrizioni nella storia della kermesse. Sono state 961 le domande di partecipazione, un incremento di ben 119 unità rispetto allo scorso anno e che ha visto il Sud Italia in testa per numero di partecipanti. Dopo la prima selezione ridotta a 61, adesso la seconda di 20. Sono i finalisti che parteciperanno alle serate previste dal 29 ottobre al 26 novembre 2020. Cinque puntate in seconda serata sempre in onda su Rai1. “AmaSanremo”, questo sarà il nome dello show. Parteciparanno poi alla serata finale soltanto in dieci e, alla fine, saranno in sei a strappare il biglietto per le Nuove Proposte dell’Ariston che andranno a sfidarsi con i due talenti di Area Sanremo. Il Festival di Sanremo 2021 si terrà da martedì 2 marzo a sabato 6 marzo.

GIULIA MOLINO: La rapper a autrice napoletana esce oggi con il nuovo singolo “CCHIU’ FORT’” con Lele Blade & Hal Quartièr

Si chiama GIULIA MOLINO la poliedrica artista napoletana, rapper e autrice, che pubblica oggi il suo nuovo singolo “CCHIU’ FORT’”, prima collaborazione con LELE BLADE e HAL QUARTIÈR.

Dopo diverse esperienze, tra cui la partecipazione all’IDA AcademyGiulia MOLINO, campana di Torre del Greco, entra a far parte della scuola di Amici di Maria De Filippi nell’edizione 2019/2020.

Proprio qui ha modo di convincere i giudici cantando due brani: un suo inedito “Solo questo mi è rimasto” e un brano di Ghali “Happy Days” (con le nuove barre riscritte da lei in napoletano) che le permettono di passare le selezioni riscontrando fin da subito un grande entusiasmo da parte del pubblico. 

Durante il percorso nel programma, che l’ha portata fino alla finale (secondo posto nel canto), si è fattaconoscere per diverse esibizioni e inediti come “Va Tutto Bene” (brano ha superato quota 7 milioni di stream su Spotify), e “Nietzsche” , brano in cui mostra tutto il suo talento nella scrittura e il suo personalissimo flow, messi a servizio per raccontare la sua storia di lei adolescente che ha dovuto lottare contro un mostro invisibile e letale, l’anoressia.

Quest’anno ha vinto il Premio Lunezia per il valor musical-letterario per i brani “Le domeniche di Maggio” e “Nietzsche”. Premiati in questa edizione anche Piero Pelù e Michele Bravi.

Voti e recensioni Nuove Proposte prima tranche Sanremo 2020

Inizia il 70′ Festival della canzone italiana. In primo piano i giovani. Ed ecco i voti e le recensioni della prima tranche delle Nuove Proposte secondo Effetto Music

Eugenio in via di Gioia – Tsunami
D’anna M. Per chi conosce il loro stile, si aspettava un pezzo del genere. Il brano risulta un vento rinfrescante nell’afa sanremese, con sonorità ballabili. Rispetto ai loro inediti precedenti, forse si sono fatti prendere la mano dal Cha Cha Cha, ma lo Tsunami ci ha già travolto.
Voto: 7.5

Tecla Insolia – 8 Marzo
D’Anna M. : La più giovane del cast ha una voce molto dolce e porta un testo importante, che elogia la donna con metafore floreali. Il brano però risulta piatto e canonico.
Voto: 6

Fadi – Due Noi
D’Anna M. : Una ballad malinconica con delle sonorità molto simili ai Passenger (forse per l’accompagnamento con chitarra) in cui la voce di Fadi calza bene, ma a cui manca la scintilla per spiccare il volo. Abbastanza monotona e incolore.
Voto: 5.5

Leo Gassman – Vai bene così
D’Anna M. : Il Leo figlio d’arte crea un’interessante dinamica vocale passando dalla intro sottovoce a un finale dai toni alti. Bel testo anche se suona un po’ ripetitivo, dalle sonorità tipicamente sanremesi e che sa mettere in mostra le doti del ragazzo. Forse con “Piume” di XF18 avresti spaccato di più, ma a noi “Vai bene così” Leo.
Voto: 6.5

Sanremo2020 : Prima serata. L’ordine di uscita degli artisti in gara.

Al via questa sera la su Rai 1  il Festival di Sanremo“, della canzone Italiana, giunto alla 70* edizione.

Ecco di seguito l’ordine di uscita dei Campioni:
Irene Grandi- Finalmente io
Marco Masini– Il confronto
Rita Pavone- Niente (Resilienza 74)
Achille Lauro- Me ne frego
Diodato- Fai rumore
Le Vibrazioni– Dov’è
Anastasio- Rosso di rabbia
Elodie- Andromeda
Bugo e Morgan- Sincero
Alberto Urso- Il sole ad Est
Riki- Lo sappiamo entrambi
Raphael Gualazzi- Carioca

Si esibiranno poi quattro giovani, in due sfide dirette: chi vince accede alla semifinale, chi perde viene eliminato
Eugenio in Via di Gioia (“Tsunami”) vs Tecla (“8 Marzo”)
Fadi (“Due noi”) vs Leo Gassmann (“Vai bene così”)

M. D’Anna

EUGENIO IN VIA DI GIOIA: In attesa di salire sul palco del Festival di Sanremo il 31 gennaio esce l’album “TSUNAMI (forse vi ricorderete di noi per canzoni come)”

Eugenio in Via Di Gioia, tra i giovani in gara a Sanremo 2020, arrivano sul palco dell’Ariston con all’attivo 7 anni di carriera e un bagaglio di canzoni distribuite in 3 album ed un EP.

Per raccontare questo lungo percorso che li ha condotti fino a qui, il 31 gennaio uscirà TSUNAMI (Forse Vi Ricorderete Di Noi Per Canzoni Come)”, album che oltre a “Tsunami” – il pezzo con cui si presentano al Festival – raccoglie i brani più amati dai molti fan di Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Lorenzo Federici.

“TSUNAMI” (Forse Vi Ricorderete Di Noi Per Canzoni Come)”, disponibile da oggi per il preorder https://eivdg.lnk.to/tsunamialbum, è un’antologia delle loro canzoni da usare come una mappa per partecipare al loro viaggio ed entrare in un mondo di musica, entusiasmo, poesia e impegno.

Da questo impegno anche la scelta di pubblicare il disco in una speciale edizione in carta erba, biodegradabile e al 100% riciclabile e non solo.

Questa la tracklist del disco:

Se gli animali parlassero e Pinocchio

La Punta dell’Iceberg

Tsunami         

Lettera al Prossimo

Giovani Illuminati

Non ancora

Cerchi – live @ Padova 2019

Chiodo Fisso

Altrove

Obiezione

Emilia

Pam

Sette Camicie

Perfetto Uniformato

L’Unico Sveglio (dalla serie Tv involontaria)

Oltre alla musica, originale e innovativa nei suoni e nei testi, l’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità da sempre sono una priorità della band.

Sono infatti molte le attività che gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA intraprenderanno durante il Festival per continuare il percorso iniziato lo scorso anno con il progetto di crowfunding legato alla loro canzone Lettera al Prossimo (brano tratto dal disco “Natura Viva”) con cui, in meno di due settimane, è stato raccolto il denaro necessario per piantare una foresta. La band torinese ha raccolto l’invito di Federforeste per aiutare a ricostruire, ad un anno dalla Tempesta Vaia, la Foresta di Paneveggio, notoriamente conosciuta come la foresta degli abeti di risonanza degli Stradivari.

Il supporto ricevuto al progetto “Lettera al Prossimo” degli Eugenio in via di Gioia, ha dimostrato chiaramente quanto con un obiettivo comune e l’impegno collettivo sia possibile ottenere grandi risultati: sono le piccole azioni dei singoli a muovere e far fiorire nuovi ideali.

Dopo gli impegni sanremesi, la band tornerà a marzo con quattro imperdibili appuntamenti live:

10 Marzo 2020 – Teatro Concordia Torino SOLD OUT

12 Marzo 2020 – Alcatraz Milano

15 Marzo 2020 – Estragon Bologna SOLD OUT

16 Marzo 2020 – Atlantico Roma

STRIKE – L’ALBUM DI LEO GASSMANN in uscita il 7 febbraio

Dopo la partecipazione a X Factor nel 2018 e la pubblicazione dei singoli “Cosa sarà di noi” e “Dimmi dove sei”, Leo Gassmann approda sul palco del Festival di Sanremo 2020 con “Vai Bene Così”, brano contenuto in “STRIKE”, il suo album di debutto che conferma sia le sue doti di cantautore pop legato ad una sensibilità tutta italiana con venature e sonorità tipicamente anglo-americane, che una grande maturità e intensità di interpretazione nonostante la sua ancora giovanissima età. L’album sarà pubblicato il 7 febbraio 2020.

STRIKE

1 Vai Bene Così

2 Maleducato

3 Strike

4 Cognac Supernova

5 Cantautore

6 Fiumicino

7 Mr. Fonda

8 Magia ft Matteo Alieno

9 Vieni Da Me

10 Stasera Si Beve

11 Monna Lisa

12 Cosa Sarà Di Noi?

13 Dimmi Dove Sei

Musica contro le mafie a Casa Sanremo. In occasione della 70° edizione Festival della Canzone Italiana Mvsm continua le sue attività.

Conclusasi con un enorme successo la 10^ edizione del Premio Musica contro le mafie, finirà il suo percorso a Sanremo in occasione della 70° edizione Festival della Canzone Italiana.

Dopo le varie tappe di selezione degli artisti concorrenti, e a seguito delle esibizioni live dei finalisti al Teatro Morelli di Cosenza nel mese di dicembre, all’interno della manifestazione 5 Giorni di Musica contro le mafie, anche questa edizione si concluderà con la Premiazione Finale presso “Casa Sanremo”.

Casa Sanremo è un consolidato partner di “Musica contro le mafie” che il 4 febbraio sarà protagonista presso il Palafiori della città ligure dalle ore 11.30 presso la sala “Ivan Graziani Theatre” con la cerimonia di premiazione, in presenza del presidente Gennaro de Rosa, il patròn di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo ed altri ospiti e partner del Premio. Alle ore 19.00 nella sala lounge “Mango” si darà spazio alla musica dal vivo degli artisti premiati tra gli oltre cinquecento partecipanti.

Con “Words & Awards” la musica diventa strumento di sveglia civica, e la soddisfazione per la consegna e ricezione dei premi si mescola alla narrazione collettiva delle mafie e dei fenomeni di corruzione, ma anche e soprattutto alla testimonianza di una memoria viva e condivisa, tesa ad alimentare una coscienza critica e sviluppare cittadinanza attiva e responsabile.

Saranno premiati gli artisti Micaela Tempesta e Romito (rispettivamente prima e secondi classificati), ma anche i cantautori Chris Obehi (targa SIAE Giovane Autore) e Fabio Messieri ai quali sono state assegnate rispettivamente la menzione speciale dell’Ass. Musica contro le mafie e quella su segnalazione del Club Tenco. Riceverà, inoltre, il Premio Under 35 – La Musica Può (Mibac e SIAE) la cantautrice genovese Cance.

EUGENIO IN VIA DI GIOIA: in gara TRA I GIOVANI al prossimo FESTIVAL DI SANREMO con “TSUNAMI”

Gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA entrano ufficialmente nella Categoria GIOVANI della prossima edizione del Festival della Canzone Italiana. La band torinese ieri sera ha superato le ultime selezioni aggiudicandosi un posto sul Palco del Teatro Ariston di Sanremo il prossimo febbraio con “Tsunami (già disponibile in tutti i digital store https://eivdg.lnk.to/tsunami/).

“Tsunami” nasce dalla penna di Eugenio Cesaro e Lorenzo Federici, musica di Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Dario Faini, ed è prodotto dallo stesso Dardust (Dario Faini)insieme agli Eugenio in Via Di Gioia.

“Tsunami sono le notizie che tutti i giorni ci inondano la testa e ci fanno sentire impotenti e inermi.

Tsunami siamo noi costantemente in onda come se esistessimo solo quando sappiamo di essere visti.

Tsunami possono essere tutte le persone che se si mettono in ballo cambiano la direzione del vento”.

Eugenio in Via di Goia

Si chiude così un anno davvero intenso per gli EUGENIO IN VIA DI GIOIA: il debutto su etichetta Virgin Records con l’uscita del disco “Natura Viva – anticipato già nel 2018 dai singoli “Altrove”, “Il Tuo Amico il Tuo Nemico Tu” e “Cerchi – il tour che ha registrato date sold out in tutta Italia, la partecipazione al concerto del Primo Maggio, il Raduno Nazionale in Via Di Gioia con più di tremila fan che si sono dati appuntamento da tutta Italia nella meravigliosa cornice dei giardini della Palazzina di Caccia di Stupinigi, l’impegno per i Fridays For Future (dove molti studenti hanno scelto le canzoni della band come slogan per le loro battaglie a sostegno dell’ambiente) e infine la loro “Lettera Al Prossimo”: una campagna di crowdfunding, in collaborazione con Federforeste, che servirà per rimboscare la Foresta dei Violini di Paneveggio (Trento) colpita dalla tempesta Vaia lo scorso anno.

Tutti questi impegni non hanno però fatto dimenticare alla band di straordinari mattatori il busking tra le strade di Torino, l’attività educational nelle scuole, i reading, e lo studio di registrazione.

Ma gli Eugenio in Via di Gioia non sanno di certo stare fermi e hanno già annunciato le prime date previste per il 2020 che in prevendita hanno già fatto registrare un sold out a Bologna e stanno vedendo sparire rapidamente i biglietti per gli altri appuntamenti.

Queste le date:

10 marzo        VENARIA REALETorino                    Teatro della Concordia

12 marzo         Milano                                               Alcatraz

15 marzo        Bologna                                             Estragon         SOLD OUT

16 marzo         Roma                                                 Atlantico

Jefeo in radio con “1,2,3 Stella”, brano con cui è stato selezionato tra i 20 finalisti di Sanremo Giovani

A partire da domani sarà disponibile in digital download e in rotazione radiofonica “1,2,3 Stella”, brano con cui Jefeo è stato selezionato tra i 20 finalisti di Sanremo Giovani 2019 (nelle prossime settimane il giovane trapper milanese si contenderà i cinque posti disponibili per entrare nella competizione del Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte). Il giorno dopo, sabato 30 novembre, sarà ospite del programma “Italia Si” condotto da Marco Liorni su Rai Uno dove presenterà ed eseguirà il brano. A breve sarà online anche il videoclip.

“L’idea di questo brano è nata vedendo dei bambini giocare – racconta il trapper classe 2000 -. Anche se ho 19 anni mi è venuto un blocco in pancia guardandoli, penso che ormai non saprò più che vuol dire essere spensierati, è bello essere piccoli e non riuscire a vedere l’esistenza del male”.

“Sono molto contento di questo traguardo – prosegue Jefeo – che dedico in primis a me stesso per tutto l’impegno che ci ho messo e tutti i sacrifici che ho fatto, ma sicuramente un ruolo determinante lo hanno avuto la mia famiglia e gli amici più stretti, che considero come il mio scudo”.