MARCO MENGONI, IN RADIO IL NUOVO SINGOLO “MI FIDERÒ” – MATERIA (TERRA) È CERTIFICATO DISCO D’ORO

È Mi fiderò (feat. Madame) il nuovo singolo di Marco Mengoni, prodotto da Tino Piontek (in arte Purple Disco Machine) e nuovo estratto da Materia (Terra), il primo progetto discografico di tre album uscito lo scorso 3 dicembre. Materia (Terra) è certificato disco d’oro ed è l’album più venduto nei negozi per Natale. 

Mi fiderò, scritto da Marco Mengoni con Madame, Tony Maiello, Riccardo Scirè e Alex Andrea Vella, è un up-tempo che esplora il funk con una ritmica preponderante. Sarà in rotazione radiofonica dal 31 dicembre ed è già disponibile su tutte le piattaforme digitali.

La fiducia, come elemento alla base di ogni relazione, non è fatta solamente di promesse, ma passa anche dalla concretezza di labbra, sguardi e mani. Con questo brano Marco Mengoni fa un percorso a ritroso, legando la fiducia ad elementi primordiali come l’istinto o la chimica, che spesso sono messi in secondo piano rispetto a una miope iper-razionalità che ci rende poco predisposti alla conoscenza di noi stessi e degli altri. La pelle, il sapore e il tremolio dicono tanto e abbattono ogni schema. 

Mi fiderò è un brano costruito da “stanze sonore” diverse, ognuna con la propria atmosfera e luci. Uno degli spazi più eterogenei è quello costruito e abitato da Madame,la giovanissima cantautrice che ha ridefinito e mischiato i canoni musicali tradizionali, che ha scritto di getto la sua parte e ha lasciato al brano il suo tocco distintivo.

Madame è stata ospite di Marco nello speakeasy nascosto nel cuore di Milano, in cui il cantautore ha presentato l’album Materia (Terra) e insieme hanno duettato in Mi fiderò, accompagnati da una band di 9 elementi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...