Archivi categoria: Musica

ACHILLE LAURO, Fuori “1990” – 7 HIT MONDIALI PER CELEBRARE IL SUO ANNO DI NASCITA.

Achille Lauro rende omaggio ai favolosi 90’s con 1990, il nuovo side project titolato proprio con l’anno della sua nascita e in arrivo dopo il successo di Sanremo, dopo l’uscita di 16 marzo già certificato disco d’oro e di Bam Bam Twist ai vertici delle classifiche radiofoniche, e prima di un autunno che per Achille Lauro promette grandi sorprese.

1990, da oggi è disponibile in tutti gli store e le piattaforme digitali, è il primo progetto di Achille Lauro come Chief Creative di Elektra Records/Warner Music Italy. E oltre a essere un geniale come back nella cultura pop anni Novanta, è un caldo abbraccio artistico da parte di molti dei più rilevanti Artisti della scena attuale, alcuni dei quali del gruppo Warner Music, con feat inediti e originali.

Gli anni 90 sono stati fondamentali per la crescita di Achille Lauro che oggi intende celebrarli con un album inaspettato e dirompente: da un lato il vuoto lasciato dalla morte di miti come Freddie Mercury (1991), Kurt Cobain (1994), 2 Pac (1996), Notorious B.I.G. (1997), dall’altra la nascita di un nuovo genere che dall’Europa ha conquistato presto tutto il mondo e che ha sicuramente travolto l’immaginario artistico di Lauro.

Un side project con 7 celebri hit mondiali “rigenerate” da Achille Lauro che ha voluto coinvolgere tanti amici: dalla storia della dance italiana e mondiale (Alexia, Eiffel 65, Benny Benassi) al panorama attuale (Ghali, Capo Plaza, Gemitaiz, Massimo Pericolo e Annalisa, già con Lauro nella serata delle cover dell’ultima edizione del Festival di Sanremo). Sono loro, insieme a produttori come Dardust, Gow Tribe, DIVA e Marnik, i protagonisti di 1990: un viaggio in cassa dritta che più che un tuffo nel passato è proiettato in un futuro senza tempo, con suoni e arrangiamenti che riescono ad essere attuali e si uniscono perfettamente al linguaggio di Lauro.

Un album che lascia senza fiato con una selezione di brani travolgente: Be My Lover dei La Bouche, Scatman’s World di Scatman John, Sweet Dreams (Are Made of This) degli Eurythmics (riportata al successo proprio negli anni Novanta da Marylin Manson), Me and You di Alexia, The Summer Is Magic di Playahitty, Blue (Da ba dee) degli Eiffel 65 e Illusion di Benny Benassi.

A dare una forma visiva alla musica, anche per questa occasione Achille Lauro propone un apparato iconografico forte declinato nelle tinte del rosa e del fuxia. L’assenza dell’artista è totale e lascia il palcoscenico al suo alter-ego giocattolo: una bambola dal look androgino, per ritrovare i segni delle sue radici musicali immerse proprio in quell’immaginario. La bambola è stata creata appositamente per l’occasione da Magia 2000, il duo di designer italiani Mario Paglino e Gianni Grossi, conosciuti in tutto il mondo e specializzati nella creazione e realizzazione di pezzi unici.

Sarà inoltre disponibile su YouTube dalle 14.00 di oggi il videoclip del primo estratto da 1990, Scat Men feat. Ghali e Gemitaiz con la produzione di DIVA, DRD, Gow Tribe & Marnik. Riprendendo l’estetica di tutto il progetto grafico dell’album, anche nel video – per la regia di Anthony Rosati – il protagonista è l’alter-ego bambola di Lauro. In pieno spirito da super eroe, si muove su una cabrio rosa (la stessa dell’artwork di copertina, il codice d’accensione? “1990”, naturalmente) in quello che è un chiaro riferimento al mondo dei videogiochi degli anni Novanta. Raggiunto dai co-protagonisti Ghali e Gemitaiz, i tre, armati di bazooka, attraversano un universo fantascientifico con le diverse prove da superare, tra unicorni e valli incantate. L’ultima, la più epica, è lo scontro finale con un mostro cibernetico, sconfitto dal trio che riemerge vittorioso tra le fiamme, sul finale.

La creatività di tutto il progetto è affidata all’ormai consolidato team composto da Achille Lauro, Nicolò Cerioni e Angelo Calculli.

‘RADIO ITALIA ORA’, I DATI CONFERMANO UN SUCCESSO CLAMOROSO PER L’EVENTO SENZA PRECEDENTI DEL 27 E 28 GIUGNO CON 45 BIG DELLA MUSICA NELLE VESTI DI SPEAKER

Radio Italia ORA, l’evento unico dello scorso 27 e 28 giugno voluto e promosso dalla radio “sempre al tuo fianco” per ricominciare con una nuova veste, una nuova energia e tutti i colori della musica italiana è stato un vero e proprio trionfo. L’unicità dell’evento, assieme alla solidità del brand Radio Italia e alla forza della sua multipiattaforma hanno determinato un successo senza precedenti, e lo confermano i dati rilevati da una ricerca ad hoc effettuata da GfK e analizzati da GroupM: oltre a un incremento della reach media della radio del 28% sui due giorni rispetto alla media del weekend precedente, boom degli ascolti anche via streaming, con una crescita media dell’88,5% rispetto allo stesso giorno della settimana precedente, riverberatasi anche sugli altri mezzi come la TV che ha registrato un’audience del + 21% rispetto al weekend precedente. Radio Italia ORA ha catturato l’attenzione di tutti: dalle nuove generazioni al fan dell’emittente fino all’ascoltatore radiofonico, e l’importante impatto emotivo ha rafforzato incredibilmente l’engagement con il brand Radio Italia sui social, con 20,2 milioni di impression generate.

Radio Italia ORA è stata una vera e propria rivoluzione del palinsesto, un evento che ha coinciso con il lancio del nuovo logo di Radio Italia e della nuova immagine coordinata firmati da Sergio Pappalettera e Studio Prodesign: per 45 ore consecutive i big della musica italiana hanno preso il comando della radio trasformandola in un proprio spazio, per un’ORA ciascuno. Non solo dialoghi esclusivi, ma anche racconti ineditiospiti d’eccezionesession improvvisatepiccoli show e una selezione dei brani che più li hanno colpiti o del proprio repertorio, in onda su Radio Italia, Radio Italia Tv, in streaming su radioitalia.it, sui profili social ufficiali di Radio Italia su Facebook, Instagram, Twitter e sulle app gratuite iRadioItalia per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows Phone e Windows10. L’evento è stato supportato da un’importante campagna stampa sui principali quotidiani e periodici nazionali, anche online, da una massiccia campagna tv e da visibilità sui led a bordo campo duranti i match del campionato italiano di calcio.

Alcuni dei Tik Tokers più amati riuniti in piscina per il video del singolo di debutto di MALERBA “LOCA CON TE”

GIORGIA MALERBA – in arte solo MALERBA – ha festeggiato il suo ventunesimo compleanno lo scorso venerdì con l’uscita del suo singolo di debutto “LOCA CON TE” prodotto da ANDRY THE HITMAKER, produttore di molti dei nomi più caldi della scena urban italiana come GUE PEQUENO, SFERA EBBASTA, DARK POLO GANG, GEOLIER, BORO BORO, ELETTRA LAMBORGHINI e molti altri.

Del brano (scritto dalla stessa Giorgia Malerba insieme Viviana Colombo, Manuel Finotti e Francesco Pappacena) è ora disponibile anche il video ufficiale visibile qui http://www.youtube.com/watch?v=0cDOFjgsZPI.

Un pomeriggio di festa tra amici è quello che il regista Federico Falcioni ha voluto raccontare per rendere con immagini il divertimento e la spensieratezza del singolo di Malerba “LOCA CON TE”, una festa con gli amici di Giorgia, molti dei tik toker più conosciuti del momento con più di 2 milioni di follower ciascuno come Valerio Mazzei, Diego Lazzari, Lele Giaccari, Tancredi Galli, Gianmarco Rottaro, Zoe Massenti  a cui si aggiungo altri protagonisti della piattaforma nonché amici Francesco Bertoli, Michelangelo Vizzini, Vincenzo Cairo, Tuzzo, Susanna Patuzzi, Tommaso Malerba, Susanna Alessandrini, Beatrice Alunni Pistoli, Francesco Paolucci, Tommaso Brevi.

Nata a Terni nel 1999, Giorgia dopo aver finito gli studi presso il liceo classico e proseguendo con un corso di laurea in giurisprudenza, tra le varie esperienze musicali e dopo diversi anni di formazione (“Studio canto da quando sono piccolissima, la scrittura è una necessità, una liberazione, anche le storie più leggere ho bisogno di raccontarle in musica per fotografare il mio stato d’animo”), si iscrive a Roma presso l‘Academy di Isola degli Artisti dove approfondisce la passione per la scrittura e per il canto.

Potremmo dire tutta colpa, o forse in questo caso dovremmo parlare di merito del Lockdown se Malerba, chiusa in casa come tutti decide di passare il suo tempo con video bizzarri su Tik Tok – la comunità di video globale esplosa in tutto il mondo – e nei mesi di blocco passa da poche migliaia di follower a 1 MILIONE (Giorgia è la tik toker che è cresciuta di più sulla piattaforma negli ultimi 3 mesi)

Il segreto? Bella, simpatica, con un sorriso che ti riempie la giornata, Giorgia ha dimostrato una voglia di divertirsi e di mettersi alla prova che vanno di pari passo con la sua dedizione al lavoro e con una innata empatia con le persone.

J BALVIN + DUA LIPA + BAD BUNNY + TAINY = “UN DÍA/ONE DAY” la hit Globale è ARRIVATA. DA OGGI IN RADIO.

La global superstar J BALVIN ha pubblicato oggi il suo nuovo singolo “UN DÍA/ ONE DAY” brano che si appresta a diventare la prossima hit mondiale grazie alla presenza degli amici e collaboratori BAD BUNNY e TAINY e della superstar della musica pop DUA LIPA.

Oltre al brano è uscito anche il video ufficiale visibile qui https://youtu.be/BjhW3vBA1QU con protagonista una delle attrici più amate al mondo, quella Úrsula Corberó meglio conosciuta come TOKYO della fortunata serie di Netflix LA CASA DI CARTA.

“UN DÍA/ ONE DAY” è disponibile da oggi anche per la programmazione radiofonica.

Dall’inizio della sua carriera J BALVIN ha venduto più di 35milioni di singoli e 4 milioni di album in tutto il mondo e solo in Italia si contano 27 dischi di Platino.

Balvin è stato premiato con 5 Billboard Latin Music Award, 4 Latin Grammy Awards, 2 MTV Video Music Awards, ha ricevuto inoltre un Billboard Music Award e un MTV Europe Music Awards. È stato nominato due volte ai Grammy Award, tra cui Record of the Year per il brano “I Like It“, nel 2017 i BMI Latin Awards hanno proclamato il cantante Contemporary Latin Songwriter of the Year.  Ma non è tutto.

J BALVIN è sempre presente con più canzoni nella Top 200 Global di Spotify (al momento ce ne sono 6), il che lo porta ad essere tra gli artisti più streammati di sempre nel mondo oltre ad essere stato l’artista più visto su YouTube del 2019. Inoltre, ad oggi conta più di 1 miliardo di views al mese ed è nella top3 dei video più visti al mondo ed è l’’artista più shazammato del 2019.

“In questa casa”, il nuovo singolo di Carl Anthony Lorenz, pseudonimo del cantautore e polistrumentista vicentino Lorenzo Carlana.

Oggi esce in digitale e in radio “In questa casa” (ascolta su Spotify), il nuovo singolo di Carl Anthony Lorenz, pseudonimo del cantautore e polistrumentista vicentino Lorenzo Carlana. Il brano, scritto dallo stesso Carl e prodotto artisticamente da Alessandro Alosi (Il Pan del Diavolo, Alosi), sarà accompagnato dal videoclip, in uscita a breve.

Il cantautore vicentino racconta così la sua nuova canzone (registrata al Downtown studio di Pavia): “‘In questa casa’ parte dalla domanda ‘ma cos’è davvero casa?’ Una volta tornato da Tokyo questa domanda mi balenava in testa ed è stata questa l’origine di tutto. Una domanda però che è seguita subito da un’altra: ‘ma questa è ancora casa se lei non c’è?Il brano è stato ultimato con Alessandro Alosi alla produzione che ha aggiunto al brano una potenza tipicamente rock con riferimenti sonori ispirati a gruppi come Arctic Monkeys, Black Keys e Stereophonics.”

Achille Lauro Censurato.

L’artista sui social denuncia la mancata affissione del maxi poster che lo ritrae crocifisso in versione Barbie

“Questa è l’immagine che avreste visto oggi nel maxi-cartellone di Corso Como a Milano, ma la pesante mano della censura delle pubbliche affissioni lo ha impedito”. Così scrive Achille Lauro sui social pubblicando il poster che doveva pubblicizzare il nuovo album, 1990, in uscita domani, 24 luglio. “Io invece la regalo a tutti voi e come sempre Me ne frego” aggiunge, citando il titolo della canzone che ha presentato all’ultimo festival di Sanremo.


Nell’immagine il camaleontico artista appare in versione Barbie crocifisso su una croce di dolcetti. La versione pupazzetto in varie pose e compagnie scandisce sui suoi profili social i giorni mancanti all’uscita del nuovo disco a partire dallo scorso 12 luglio, nel giorno del suo trentesimo compleanno quando ha pubblicato una foto sui social con la scritta: “Da oggi consideratemi una 18enne”.


Intanto il suo nuovo singolo è uno dei tormentoni dell’estate, Bam Bam Twist, accompagnato da un videoclip interpretato da Claudio Santamaria e Francesca Barra, coppia sul set e nella vita, che citano dichiaratamente il twist di John Travolta e Uma Thurman nel film Pulp Fiction. “Non mi interessa la gara dei tormentoni, mi piaceva l’idea di riproporre un ballo iconico come il twist che richiama il divertimento e in qualche modo anche l’estate” ha detto di recente Achille Lauro

THE ROLLING STONES: la traccia inedita “SCARLET feat. JIMMY PAGE” da oggi sulle piattaforme digitali

I Rolling Stones pubblicano oggi, 22 luglio 2020, “Scarlet”, canzone registrata dagli Stones nell’ottobre nel 1974 che vede le collaborazioni straordinarie di Jimmy Page e Rick Grech. La traccia, mai ascoltata né pubblicata prima in alcun formato, segue il grande successo ottenuto da “Living in a ghost town” e sarà inclusa su “Goats Head Soup 2020” che verrà pubblicato il 4 settembre.

Con i suoi tessuti di chitarre stratificate,“Scarlet” è sboccata e contagiosa come ogni cosa che la band ha fatto in quel periodo sacro, un vero e proprio santo Graal per ogni devoto degli Stones. Oltre a Jimmy Page, il brano dato a lungo per disperso vede anche la partecipazione di Rick Grech dei Blind Faith al basso.

Mick Jagger ha commentato: “Mi ricordo quando abbiamo provato il pezzo per la prima volta con Jimmy e Keith nello studio nella cantina di Ronnie. Fu una grande session.”

Keith Richards ha aggiunto: ‘Ricordo che entrammo in studio subito dopo la fine di una session degli Zeppelin. Stavano andando via e Jimmy decise di rimanere con noi. Non avevamo in testa di tenerla come una canzone vera e propria, di base era un demo, per catturare il feeling di quel momento. Ma è venuta fuori bene e con una line up del genere, sai, abbiamo fatto bene ad utilizzarla.”

Il brano “Scarlet”, pubblicato il 22 luglio, sarà compreso nel box set e nelle edizioni Deluxe del CD e del vinile della riedizione dell’album del 1973 Goats Head Soup, insieme ad altre due tracce mai pubblicate “All the Rage” e “Criss Cross” e a tante altre rarità, outtakes e versioni alternative. Goats Head Soup, sarà pubblicato da Polydor/Universal in multi-formato ed edizioni Deluxe il 4 settembre 2020.

EMMA: RINVIATI a MAGGIO 2021 i concerti nei palasport italiani e al 6 GIUGNO 2021 il live speciale all’ARENA DI VERONA!

A causa del perdurare dello stato d’emergenza dovuto alla pandemia di Covid-19, i concerti di EMMA MARRONE previsti per il 2020.             

Il tour nei palasport, inizialmente previsto ad autunno 2020, viene infatti posticipato a maggio 2021, secondo il seguente calendario:

1 MAGGIO, Pala Invent, JESOLO – recupero del 3 ottobre 2020 (data zero)

6 MAGGIO al Mediolanum Forum di Assago, MILANO – recupero del 5 ottobre 2020

14 MAGGIO, Unipol Arena, BOLOGNA – recupero del 23 ottobre 2020

15 MAGGIO, Pala Alpitour, TORINO – recupero del 24 ottobre 2020

20 MAGGIO, Pala Catania, CATANIA – recupero del 20 ottobre 2020

25 MAGGIO, Mandela Forum, FIRENZE – recupero del 13 ottobre 2020

28 MAGGIO, Pala Partenope, NAPOLI – recupero del 16 ottobre 2020

29 MAGGIOPalazzo dello Sport, ROMA – recupero del 10 ottobre 2020

Le indicazioni sul recupero della data prevista al Palaflorio di BARI verranno comunicate entro fine settembre 2020.

Il live speciale di EMMA previsto il 25 maggio 2020 all’Arena di Verona, si terrà invece il 6 giugno 2021 sempre all’Arena di Verona.

I biglietti acquistati rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

MAROON 5: venerdì 24 luglio esce in tutto il mondo il nuovo singolo “NOBODY’S LOVE”

 I MAROON5 hanno annunciato la pubblicazione del loro nuovo atteso singolo, “NOBODY’S LOVE”, brano che sarà disponibile da venerdì 24 luglio in tutte le piattaforme digitali.

“NOBODY’S LOVE” segna il ritorno della band californiana capitanata da Adam Levine dopo il successo di “MEMORIES” (uscito nel settembre 2019), certificato Platino in Italia.

I Maroon5 nascono dalle ceneri del gruppo Kara’s Flowers grazie all’idea dei due statunitensi Adam Levine (voce e chitarra) e Jesse Carmichael (tastiere) e dell’italo-scozzese Ryan Dusick (batteria), tutti compagni del liceo Brentwood di Los Angeles. Il gruppo pubblica il primo album “The Fourth World” nel 1997. Successivamente, e dopo l’aggiunta di James Valentine alla chitarra, il gruppo prende nome “Maroon 5“, l’origine del quale viene mantenuta segreta all’interno del gruppo.

Nel giugno del 2002, con l’uscita di un nuovo album, “Songs About Jane”, il gruppo intraprende una serie di tour insieme ad artisti quali Sheryl Crow, John Mayer, Nikka Costa e Phantom Planet.

Nel marzo 2007 esce l’album “It Won’t Be Soon Before Long”, anticipato dal singolo “Makes Me Wonder”, che raggiunge la prima posizione della classifica Billboard Hot 100.

Il 21 settembre 2010 esce il terzo album, “Hands All Over”, anticipato dal singolo “Misery”.

Il 22 giugno 2011 esce il singolo “Moves Like Jagger”, che vede la collaborazione della cantante Christina Aguilera.

Il 26 giugno 2012 è uscito il quarto album “Overexposed” anticipato dal singolo, “Payphone”. L’album ha raggiunto il traguardo di platino vendendo 2,2 milioni di copie solo nel 2012. Gli altri singoli pubblicati sono “One More Night”, che ha persino superato il successo del precedente singolo, “Daylight” (Oro in Italia) e “Love Somebody”.

 I MAROON5 hanno annunciato la pubblicazione del loro nuovo atteso singolo, “NOBODY’S LOVE”, brano che sarà disponibile da venerdì 24 luglio in tutte le piattaforme digitali.

“NOBODY’S LOVE” segna il ritorno della band californiana capitanata da Adam Levine dopo il successo di “MEMORIES” (uscito nel settembre 2019), certificato Platino in Italia.

I Maroon5 nascono dalle ceneri del gruppo Kara’s Flowers grazie all’idea dei due statunitensi Adam Levine (voce e chitarra) e Jesse Carmichael (tastiere) e dell’italo-scozzese Ryan Dusick (batteria), tutti compagni del liceo Brentwood di Los Angeles. Il gruppo pubblica il primo album “The Fourth World” nel 1997. Successivamente, e dopo l’aggiunta di James Valentine alla chitarra, il gruppo prende nome “Maroon 5“, l’origine del quale viene mantenuta segreta all’interno del gruppo.

Nel giugno del 2002, con l’uscita di un nuovo album, “Songs About Jane”, il gruppo intraprende una serie di tour insieme ad artisti quali Sheryl Crow, John Mayer, Nikka Costa e Phantom Planet.

Nel marzo 2007 esce l’album “It Won’t Be Soon Before Long”, anticipato dal singolo “Makes Me Wonder”, che raggiunge la prima posizione della classifica Billboard Hot 100.

Il 21 settembre 2010 esce il terzo album, “Hands All Over”, anticipato dal singolo “Misery”.

Il 22 giugno 2011 esce il singolo “Moves Like Jagger”, che vede la collaborazione della cantante Christina Aguilera.

Il 26 giugno 2012 è uscito il quarto album “Overexposed” anticipato dal singolo, “Payphone”. L’album ha raggiunto il traguardo di platino vendendo 2,2 milioni di copie solo nel 2012. Gli altri singoli pubblicati sono “One More Night”, che ha persino superato il successo del precedente singolo, “Daylight” (Oro in Italia) e “Love Somebody”.

LOREDANA ERRORE: fuori il nuovo singolo “È LA VITA CHE CONTA”

Fuori oggi, al link https://youtu.be/rxTpZfgz91c il video di “È LA VITA CHE CONTA” (Azzurra Music su etichetta PLAYAUDIO) il nuovo singolo di LOREDANA ERRORE. Il brano scritto da Luigi SartoSharon SimonettaLorenzo Avanzi , è un inno all’esistenza e alla voglia di vivere.

Il video è stato realizzato da Nicolò Novali / Studio Invert«È stata un’avventura breve ma intensa, siamo riusciti a produrre un buon lavoro anche grazie alla collaborazione di Loredana, un’ottima artista che ha vissuto la produzione di questo video con spirito di adattamento ed un grandissimo entusiasmo», commenta il regista.

Loredana Errore dichiara: « “È la vita che conta” è stato amore, ascolto dopo ascolto. Più l’ascoltavo più mi piaceva e più tremavo per la difficoltà, nel riuscire a trasmettere il senso chiaro ed intenso del testo e proporlo in una veste leggera. Questo brano ha tutta la mia forza, è il testo della mia preghiera dedicata alla vita perché è lei che conta più di noi e delle nostre scelte giuste o meno che siano. La Vita è quella che ci è stata donata da Dio espressione massima di consapevolezza, la Vita a volte duella con la nostra fede mettendoci alla prova in modo inaspettato e nuovo quasi a volerci fare paura. La vita corre e fa accedere ciò che non sappiamo ma Dio è Colui che la rende magica conoscendola già prima che noi esistessimo. La vita a volte ci parla con cose materiali a cui ambiamo e a cui ci votiamo per raggiungerle ad ogni costo. Dio invece mi parla di quanto sia magnifica la Vita che mi ha donato, quando solo Lui ha saputo dare una sterzata al timone puntando verso la luce, la salvezza spirituale nel quotidiano delle piccole cose. La Luce rappresenta i colori infiniti della vita che nasce, cresce, muore e l’anima vola. Il mio canto è rivolto a tutti gli esseri umani perché ognuno possa sentirsi amato e amante della propria vita. Papa Wojtyla aveva detto: ”PRENDETE IN MANO LA VOSTRA VITA E FATENE UN CAPOLAVORO.” Grazie al mio produttore Marco Rossi per avermi sostenuto con forza e cura in “La Vita Che Conta”, agli autori Luigi Sarto, Sharon Simonetta, Lorenzo Avanzi e all’arrangiatore Filadelfo Castro. E un grazie immenso sempre alla Vita».