Archivi tag: Dardust

APPLE SCEGLIE DARDUST CON LA SUA “STURM I – FEAR” PER LA COLONNA SONORA DEL NUOVO IPHONE 12 PRO

STURM I – FEAR è stato scelto dal colosso informatico Apple Inc. all’interno del keynote annuale Apple per il lancio di presentazione dei nuovi prodotti, uno degli eventi mediatici più importanti del mondo se non “the main event”.

L’evento „Hi, Speed“ tra i più attesi del 2020, è stato trasmesso in streaming dallo Steve Jobs Theater di Cupertino, California.

Le parole di introduzione del CEO di Apple Tim Cook lasciano spazio alle note del brano di Dardust che fa da colonna sonora al visual di presentazione di iPhone 12 Pro.

Dardust si unisce così ad una sofisticata e ristretta schiera di artisti che Apple ha supportato nell’ultimo ventennio tra cui Feist, Ludovico Einaudi, Billie Eilish.

Un metaforico cammino che parte da Ascoli Piceno, una delle città storiche  del Rinascimento e, attraverso Dardust arriva a Cupertino, la capitale del Rinascimento moderno.

La cosa che mi fa più piacere – afferma Dardust – e’ che abbiano scelto il pezzo più osato del disco. Quello più di rottura rispetto al genere neoclassico, il brano più complesso da realizzare del disco perché pieno di nuovi equilibri da conquistare. Per questo sono doppiamente felice perché la mia visione di estremizzare tutto in un modo o nell’altro e’ stata presa e condivisa da un colosso come Apple.„

Sturm I – Fear“ brano contenuto in “S.A.D. STORM AND DRUGS” il disco di Dardust uscito a gennaio 2020 per SONY MUSIC MASTERWORKS & ARTIST FIRST.

“Sturm I – Fear“ racconta di una tempesta vissuta internamente e   della paura di affrontarla. Sul lato elettronico Dardust si è spinto oltre con l’utilizzo dei synth e dei riverberi che escono in maniera impetuosa e diventano protagonisti insieme all’arpeggio di pianoforte eseguito alternando le due mani.

Dardust, pianista italiano tra i più ascoltati al mondo con oltre 35 milioni di riproduzioni, conosciuto in Italia e all’estero per il suo suono unico e inconfondibile e per aver scritto musiche che hanno accompagnato eventi di richiamo internazionale come il Superbowl e l’NBA All Star Game, firma la colonna sonora di un’altra importante campagna di lancio internazionale.

EMMA: esce “LATINA”, IL nuovo singolo

LATINA”, il nuovo singolo di EMMA MARRONE!

Il brano, disponibile da oggi in pre-save su Spotify (umusic.digital/latina), è stato scritto per lei da Dario Faini, Edoardo D’Erme e Davide Petrella con la produzione di DRD aka Dardust.

«Ho ricevuto questa canzone LATINA il giorno del mio compleanno su whatsapp da Calcutta, Faini e Petrella – racconta Emma​ – mi sono emozionata… era inaspettata… e ho sentito da parte di tutti la voglia di spingersi in acque inesplorate. Mi piacciono le sfide, mi piace provare a scoprire fin dove posso spingermi. Latina è proprio questo… una canzone forte e diretta che profuma di libertà. Mi sento proiettata in una nuova dimensione e sono pronta per questo nuovo cambiamento… ​sono solo una canzone… e sono qui dentro la radio​».

Emma tornerà live a Maggio 2021 con il suo tour nei palazzetti, inizialmente previsto ad autunno 2020, secondo il seguente calendario:

1 MAGGIO, Pala Invent, JESOLO – recupero del 3 ottobre 2020 (data zero)

6 MAGGIO al Mediolanum Forum di Assago, MILANO – recupero del 5 ottobre 2020

14 MAGGIO, Unipol Arena, BOLOGNA – recupero del 23 ottobre 2020

15 MAGGIO, Pala Alpitour, TORINO – recupero del 24 ottobre 2020

20 MAGGIO, Pala Catania, CATANIA – recupero del 20 ottobre 2020

22 MAGGIO, Pala Florio, BARI – recupero del 17 ottobre 2020

25 MAGGIO, Mandela Forum, FIRENZE – recupero del 13 ottobre 2020

28 MAGGIO, Pala Partenope, NAPOLI – recupero del 16 ottobre 2020

29 MAGGIOPalazzo dello Sport, ROMA – recupero del 10 ottobre 2020

Il live speciale di EMMA previsto il 25 maggio 2020 all’Arena di Verona, si terrà invece il 6 giugno 2021 sempre all’Arena di Verona.

‘DRD’ – Dardust cambia nome e lancia il singolo ”DeFuera” feat. GHALI, Madame e Marracash.

DRD è il nome che firma Defuera, nuovo singolo di Dardust che ha deciso di dare sfogo al lato della sua anima artistica in cui dominano prevalentemente e per il momento sonorità orientali, cambiando anche il proprio nome per l’occorrenza. Per questo nuovo singolo che sembra seguire la scia di Dorado, rilasciata solo una settimana fa e su cui abbiamo sentito Mahmood insieme a Sfera Ebbasta e Feid, altri tre grandi nomi protagonisti: MarracashGhali e Madame.

Screenshot_20200715-020258_SpotifyDardust torna in piena stagione estiva, dove i ritmi latineggianti tendono a predominare le classifiche e in cui ci si abbandona più volentieri a canzoni “leggere”; quello che però contraddistingue canzoni come Dorado o la stessa Defuera, differenziadosi per sound, produzione e  featuring d’eccellenza che permettono di non scadere nel tormentone estivo banale, soprattutto se sulla traccia troviamo personalità come quella di Marracash, Madame e Ghali.

Screenshot_20200715-153723_Instagram

Il brano suona nel complesso come un singolo perfetto per questa stagione, fuori dai canoni di un classico tormentone estivo, ma siamo sicuri non sarà destinato a sparire con il precipitare delle temperature.

Mahmood e il nuovo singolo “Dorado”. Mi sento Bugs Bunny»

«Questo ultimo anno l’ho vissuto come Bugs Bunny, uno che si ritrova nelle situazioni più assurde e impossibili, ma rimane sempre se stesso, sempre nudo, sempre con la sua immancabile carota». Mahmood si sente così, «con la solita faccia da babbo in mezzo a situazioni patinate», la vita vissuta come un cartone animato, scisso tra l’immagine del cantante di successo e il ragazzo cresciuto a Gratoshollywood, periferia poco glamour di Milano.

Prodotto da Drd, (Dardust -Dario Faini) Dorado è un featuring con Sfera Ebbasta e il colombiano Feid. La contaminazione latina non rischia di omologare (anche) la sua musica? «Questa non vuole essere una hit estiva. La musica sudamericana e latina si sta espandendo tantissimo in questi anni, ma non mi sento di catalogare il mio brano in quel tipo di linguaggio, perché è un brano ricco di sfumature, di influenze arabe. Mio padre mi faceva ascoltare musica araba, mia madre il cantautorato italiano, da qui nasce il mio moroccan pop. Mi piace non fossilizzarmi in un genere ma mettere il mio stile in generi diversi: credo sia questa la chiave di un artista, allargare il proprio stile fuori dalla cerchia delle proprie conoscenze musicali. Lo sforzo è dare qualcosa di nuovo all’interno di certi canoni».

BENNY BENASSI e DARDUST con AGRON HOTI, insieme in una performance senza precedenti che unisce musica e action painting!

La notte di domenica 21 giugno all’ARENA DI VERONA verrà realizzata e ripresa cinematograficamente una performance unica ed esclusiva, che fonderà la musica di BENNY BENASSI, dj e produttore musicale di fama mondiale, già vincitore di due Grammy Awards, e DARDUST con l’action painting del pittore albanese AGRON HOTI.

La suggestiva esibizione ad Arena vuota si svolgerà in occasione del primo giorno d’estate e dell’eclissi solare e sarà ripresa cinematograficamente da più camere alternate a droni, con un mix di punti di vista per valorizzare il luogo in cui gli artisti agiscono. Regia firmata da Stefano Camurri con il regista autore veronese Gianluca Magnoni. Per la prima volta Benny Benassi sarà accompagnato da Dardust, pianista italiano tra i più ascoltati al mondo, autore, compositore e produttore d’eccezione.

 

Durante il live set, il pittore e scultore albanese Agron Hoti, già promotore dell’iniziativa “La notte dei Re” realizzata a Roma con la presenza di grandi stelle del calcio come Francesco Totti, realizzerà la sua “action painting” adagiando sulla sabbia un’enorme tela quadrata bianca, che verrà poi coperta di nero ricavandone per contrasto, al centro, una sfera chiara. Il centro della pittura gestuale sarà proprio quella circonferenza, come se una luna dipinta si specchiasse sulla sabbia dell’Arena.

 

L’opera d’arte realizzata avrà una dimensione totale intorno ai quattrocento metri quadrati, dalla quale sarà poi ricavata una serie di pezzi unici.

 

La luce si riaccende sull’Arena, vuota e in conformazione archeologica, grazie ad una performance che unisce la musica alla pittura contemporanea, all’interno di un tempio mondiale della cultura e dell’arte.

 

Questo il commento di Gianmarco Mazzi, direttore generale e artistico di Arena di Verona S.r.l. (eventi “live” e TV): «Grazie al grande Benny Benassi e ad Agron Hoti, alla loro sensibilità artistica, abbiamo potuto unire due idee in un’unica straordinaria performance live, che va idealmente a completare la prestigiosa trilogia iniziata con Diodato all’Eurovision e proseguita da Vittorio Grigolo con l’Inno d’Italia per il 2 giugno. Ringrazio Giuliano Occhipinti, promotore dell’iniziativa con Andrea Camporesi, per aver voluto legare all’evento un fine benefico, da subito avviato con una donazione di 20.000 euro a favore del progetto “Nuove Povertà” del Comune di Verona».

Dardust, in radio con “Prisma Dolce Vita” e nuove date del Tour.

“Prisma Dolce Vita” di Dardust feat. Lord Esperanza,  in radio dal 15 maggio.

Si tratta della prima collaborazione internazionale per il pianista, compositore, produttore discografico e musicista più acclamato ed eclettico del panorama musicale Italiano attuale, che vede il feat. di Lorde Esperanza, artista Francese.

Il brano è una nuova versione di “Prisma” il primo singolo estratto dall’album  “S.A.D Storm and Drugs” uscito a Gennaio, ultimo capitolo di una trilogia discografica di ”Dardust”, primo progetto italiano di musica strumentale capace di unire il mondo pianistico minimalista all’attuale immaginario elettronico.

Nuova date del Tour

Dopo la data di Berlino e quella di Bologna, considerate le ultime vicissitudini relative al coronavirus, le date di “Storm and Drugs Tour”  sono state rimandate.

Ecco il calendario in costante aggiornamento.

5 novembre – Magazzini Generali – Milano
6 novembre – Hiroshima Mon Amour – Torino
11 novembre – Spazio Rossellini – Roma
21 novembre – ABClub – Brussels
22 novembre – Café de la Danse – Parigi
26 novembre – Sala Shoko – Madrid

Si segnala anche una data ad  Agosto in Sicilia – Castelbuono (PA)  per YpsigRock Festival  2020.

 

 

Le star della Musica Italiana si uniscono per ‘ITALIAN ALLSTARS 4 LIFE – “MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU”

ITALIAN ALLSTARS 4 LIFE – “MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU”

Più di 50 artisti hanno registrato ‘a distanza’ una versione corale de “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, che è stato, fin dai primi giorni di distanziamento sociale, la scelta popolare per poter far sentire che l’Italia c’è.

Alessandra Amoroso, Annalisa, Arisa, Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Loredana Bertè, Boomdabash, Carl Brave, Michele Bravi, Bugo, Luca Carboni, Simone Cristicchi, Gigi D’Alessio, Cristina D’Avena, Fred De Palma, Diodato, Dolcenera, Elodie, Emma, Fedez, Giusy Ferreri, Fabri Fibra, Fiorello, Francesco Gabbani, Irene Grandi, Il Volo, Izi, Paolo Jannacci, J-Ax, Emis Killa, Levante, Lo Stato Sociale, Fiorella Mannoia, Marracash, Marco Masini, Ermal Meta, Gianni Morandi, Fabrizio Moro, Nek, Noemi, Rita Pavone, Piero Pelù, Max Pezzali, Pinguini Tattici Nucleari, Pupo, Raf, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Samuel, Francesco Sarcina, Saturnino, Umberto Tozzi, Ornella Vanoni… e Alessandro Gaetano.

L’idea è di Franco Zanetti, che da Rockol ha lanciato la proposta, subito accolta Takagi & Ketra e Dardust, che ci hanno coinvolti e uniti nell’impresa di produrre un brano corale senza precedenti, mixato da Pinaxa.

Il brano sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali venerdì 8 maggio 2020, e sarà possibile ascoltarlo per la prima volta durante l’evento di lancio giovedì 7 maggio alle 18.00 su http://www.amazon.it/italianallstars4life.

Amazon promuove questa iniziativa con la donazione alla Croce Rossa Italiana, sostenendo “Il Tempo della Gentilezza”, progetto della CRI a supporto delle persone con maggiori vulnerabilità sociali e sanitarie durante l’emergenza Covid-19.

Chi lo desidera, può dare il proprio contributo alla Croce Rossa Italiana attraverso un pulsante per donare raggiungibile direttamente sul sito Amazon.it. Tutti i diritti saranno devoluti alla CRI.

AFI – Associazione Fonografici Italiani Amazon.it Croce Rossa Italiana – Italian Red Cross FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana PMI Produttori Musicali Indipendenti #italianallstars4life #mailcieloèsemprepiùblu

Concertone Primo Maggio 2020, il cast completo. Vasco Rossi, Ermal Meta, Dardust e tanti altri ancora.

Venerdì 1 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, in diretta su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio 2, andrà in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio di Roma.

Con i contributi di

GIANNA NANNINI, VASCO ROSSI, ZUCCHERO

oltre a (in ordine alfabetico):

AIELLO, ALEX BRITTI, BUGO e NICOLA SAVINO, CRISTIANO GODANO dei MARLENE KUNTZ, DARDUST, EDOARDO e EUGENIO BENNATO, ERMAL META, FABRIZIO MORO, FASMA, FRANCESCA MICHIELIN,

FRANCESCO GABBANI, FULMINACCI, IRENE GRANDI,

LE VIBRAZIONI, LEO GASSMANN, LO STATO SOCIALE, MARGHERITA VICARIO, NICCOLÒ FABI, NOEMI,

ORCHESTRA ACCADEMIA di SANTA CECILIA, PAOLA TURCI,

ROCCO PAPALEO e TOSCA.

Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: è questo il titolo che CGIL, CISL e UIL hanno scelto per il Primo Maggio 2020.

Un grande evento collettivo che, in seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, cambia totalmente il suo format mantenendo però intatta la volontà di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno più di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa. 

L’evento sarà condotto in diretta TV dal Teatro Delle Vittorie a Roma. Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL, sarà una produzione TV di Rai Tre, con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli.

Saranno tanti gli artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese davanti alla TV in un grande evento collettivo. Durante la serata si alterneranno infatti i contributi di GIANNA NANNINI, VASCO ROSSI, ZUCCHERO oltre a AIELLO, ALEX BRITTI, BUGO e NICOLA SAVINO, CRISTIANO GODANO dei MARLENE KUNTZ, DARDUST, EDOARDO e EUGENIO BENNATO, ERMAL META, FABRIZIO MORO, FASMA, FRANCESCA MICHIELIN, FRANCESCO GABBANI, FULMINACCI, IRENE GRANDI, LE VIBRAZIONI, LEO GASSMANN, LO STATO SOCIALE, MARGHERITA VICARIO, NICCOLÒ FABI, NOEMI, ORCHESTRA ACCADEMIA di SANTA CECILIA, PAOLA TURCI, ROCCO PAPALEO TOSCA. 

Per rendere al massimo la qualità delle performance artistiche, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste dell’emergenza sanitaria in corso, i live verranno realizzati principalmente presso la sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (dove è installato l’Auditorium Stage Primo Maggio 2020) oltre che in altre location sparse per l’Italia e prescelte direttamente dagli artisti.

Si uniranno all’evento anche i quattro vincitori di “PRIMO MAGGIO NEXT”, il contest organizzato da iCompany e dedicato ai nuovi artisti: la cantautrice ELLYNORA di Roma con il suo brano “Zingara”, la cantautrice LAMINE di Roma con “Non è tardi“, il cantautore MATTEO ALIENO di Roma con “Non mi ricordo” e il cantautore NERVI di Firenze con “Sapessi che cos’ho”.

Main sponsor ENI e Intensa San Paolo.
Partner istituzionali SIAE, Nuovo Imaie e Fondazione Musica per Roma.

Tommaso Paradiso torna in radio con “Ma lo vuoi capire?”

Tommaso Paradiso Ma lo vuoi capire? è il titolo del terzo singolo da solista del cantautore in arrivo in radio e sulle piattaforme digitali.

Dopo il successo dei precedenti brani, I nostri anni,  e di Non avere paura, certificato doppio disco di platino, in attesa dell’annuncio sull’uscita del primo album da solista arriva questo terzo singolo. Ma lo vuoi capire? è stata scritta da Tommaso Paradiso e Dario Faini e prodotto dallo stesso Dario alias Dardust (Dario Faini).

La canzone, in uscita in radio e sulle piattaforme digitali da venerdì 17 aprile per Island Records, è già in pre-order a partire da oggi.

FRANCESCA MICHIELIN – FEAT (STATO DI NATURA), IL NUOVO ALBUM – ECCO LA TRACK LIST E TUTTI I FEAT.

Si intitola FEAT (STATO DI NATURA) il nuovo progetto discografico di Francesca Michielin, disponibile su tutte le piattaforme digitali e negli store da venerdì 13 marzo per Sony Music. Anticipato dal singolo Cheyenne feat. Charlie Charles uscito lo scorso novembre, e dai tre brani Gange feat. Shiva, Riserva Naturale feat. Coma_Cose e Monolocale feat. Fabri Fibra, FEAT (STATO DI NATURA) è un progetto unico nel suo genere: è composto da 11 tracce, 11 featuring, frutto delle collaborazioni della cantautrice con i nomi più importanti e interessanti del panorama musicale attuale. Tanti sono, infatti, gli artisti che Francesca ha deciso di coinvolgere in questo album dalle sonorità molto diverse, in grado di rappresentare le tante anime musicali che l’artista ha in sé e che ha scelto di raccontare.
LA TRACKLIST

1. STATO DI NATURA feat. Måneskin
2. MONOLOCALE feat. Fabri Fibra
3. SPOSERÒ UN ALBERO feat. Gemitaiz
4. GANGE feat. Shiva
5. YO NO TENGO NADA feat. Elisa e Dardust
6. RISERVA NATURALE feat. Coma_Cose
7. ACQUA E SAPONE feat. Takagi&Ketra e Fred de Palma
8. LA VIE ENSEMBLE feat. Max Gazzè
9. STAR TREK feat. Carl Brave
10. CHEYENNE feat. Charlie Charles
11. LEONI feat. Giorgio Poi