DARDUST ANNUNCIA LA PREMIERE EUROPEA DI “S.A.D The Movie” CORTOMETRAGGIO ANIMATO CHE CHIUDE LA TRILOGIA DISCOGRAFICA

Dopo il successo al festival di Sanremo 2021 Dardust, il pianista e produttore multiplatino, torna con un progetto speciale e unico nel suo genere: S.A.D The Movi­­e, il cortometraggio animato, diretto dal regista animatore brasiliano Guilherme Gehr, distribuito da Red Couch Pictures esonorizzato sulla base della sua trilogia discografica. Dopo la premiere internazionaleal Mi Sci-Fi di Miami, oggi è stata annunciata la premiere europea che si terrà durante Bifff Festival di Bruxelles (6 – 18 aprile). Dopodiché il cortometraggio approderà nei più prestigiosi festival internazionali, tra cui il Fastnet Film Festival e il Fantaspoa.

In un periodo in cui gli spostamenti sono limitati e siamo vincolati alle mura domestiche, fuga ed evasione sono i temi centraliin cui ci catapulta questo cortometraggio fantascientifico, di produzione italo-brasiliana targata Metatron. Un corto sperimentale, senza dialoghi, che lascia parlare la musica, intrecciata alle animazioni dal potente impatto visivoS.A.D The Movie è una sintesi dei viaggi in cui Dardust ci ha trasportati negli ultimi 5 anni, in cui ogni elemento narrativo è ripreso dall’immaginario a cui ci ha abituati, dai suoi videoclip e dai racconti contenuti nei dischi 7 (2015), Birth (2016) e S.A.D Storm and Drugs (2020). In chiusura, nei titoli di coda, “Outside”, il nuovo brano che circolarmente chiude il progetto, lasciando spazio a un nuovo inizio.

Ho sempre sognato la mia musica applicata alle immagini, proprio perché non veicola parole e ognuno può proiettarci quello che vuole.” – racconta Dardust – “Ho conosciuto l’animatore e filmmaker brasiliano Guilherme Gehr al Milano Film Festival del 2017 con il suo corto d’animazione Plantae del quale mi sono subito innamorato. Un anno dopo ero in Brasile da lui a Macaè per realizzare questo corto che racchiude tutti i personaggi dei video dei miei tre album della trilogia. Una storia d’immaginazione e creatività che racconta come quest’ultima possa salvarti dai momenti più bui, tema centrale nel mio ultimo album, che fa da collante alle immagini meravigliose di Gehr.”

È affascinante vedere un disegno prendere vita nell’animazione. Il suono ha lo stesso potere del movimento. La sfida di produrre un’animazione così ricca e fervida com’è S.A.D va ben oltre quello che avevo immaginato e sognato nel 2017, quando ho iniziato a dedicarmi alla distribuzione del mio cortometraggio Plantae.” – dice il regista – “L’invito di Dario ha sconvolto la mia routine quotidiana perché ho voluto dare al film la stessa qualità della musica, ed è stato estremamente difficile. Per fortuna, mi sono immediatamente identificato nelle sonorità di Dardust, il che mi ha aiutato molto a sentire e capire il dramma della fantasia di questo progetto.”

I tre capitoli in cui la storia è divisa, EcstasyFearSublime, riprendono i titoli dei tre tra i brani più evocativi di Dardust contenuti in S.A.D Storm and Drugs, e ci accompagnano in un’avventura nello spazio cosmico che separa due universi paralleli: realtà e immaginazione. In un pomeriggio d’estate come tanti, un bambino sogna di essere un astronauta. Ma la fantasia trasformerà la sua vacanza estiva e quella della sua famiglia, in un volo in astronave. Sulla strada verso il destino però incombe il pericolo, e solo un frammento di meteorite, un magico prisma simbolo di creatività, stretto in un piccolo pugno può sublimare tutte le paure. In maniera non convenzionale, il corto si pone l’obiettivo di comunicare l’allontanamento dagli schemi che la società impone, attraverso lo sguardo del bambino protagonista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...