LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI arrivano allo Stadio San Siro di Milano con il loro tour LAURA BIAGIO STADI 2019!

L’imponente show LAURA BIAGIO STADI 2019,che prosegue fino all’1 agosto nei maggiori stadi d’Italia, arriva allo Stadio San Siro di Milano per una doppia data: domani, giovedì 4 luglio, e venerdì 5 luglio.

Tre ore di concerto per una scaletta che negli stadi di Bari e Roma ha fatto cantare i fan a squarciagola, aprendosi con “Un’emergenza d’amore” e “Liberatemi”, cantate da Laura Pausini e Biagio Antonacci a 6 mt di altezza, davanti ad un magico gioco di schermi mobili(590 mq di schermo led ad alta definizione) per chiudersi con un doppio finale, prima con il loro primo singolo ufficiale “In questa nostra casa nuova” e poi con la storica “Tra te e il mare(scritta da Biagio per Laura).

I due artisti, uniti da anni di profonda amicizia e stima reciproca, durante lo show alternano momenti in cui fondono le loro voci ad abbracci, scenografie per creare intimità con i fan e coreografie disegnate su misura per loro da Luca Tommassini, direttore artistico del tour, che ha creato un concerto che rappresenta realmente la loro “casa nuova”.

Queste le prossime tappe del tour LAURA BIAGIO STADI 2019 (prodotto e organizzato da Friends & Partners): domani e dopo domani allo Stadio San Siro di Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e l’1 agosto alla Fiera diCagliari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...