Archivi categoria: News

“Radio Italia Live il Concerto” torna a Palermo

Notizia Bomba!

Dopo il grande successo, di ascolti e di spettatori del 2017 a Palermo, l’emittente radiofonica Radio Italia sembra intenzionata a riportare il mega evento nella capitale del Mediterraneo.

Il “Radio Italia Live il concerto” torna al Foro Italico di Palermo per una serata da 150mila persone eradio-italia-live-2-740x340 la data prevista è quella del 29 giugno 2019.

La tappa palermitana sarà preceduta, come da tradizione, da quella Milanese a Piazza Duomo .

Nel 2017 hanno calcato il palco Alessio Bernabei, Gigi D’Alessio, Marianne Mirage, Lorenzo Fragola, Takaji e Ketra, Sergio Sylvestre, Bob Sinclair, Francesco Gabbani, J-ax e Fedez, Nek, Eros Ramazzotti, Francesco Renga, Samuel dei Subsonica, Le Vibrazioni e Nina Zilli.
A condurre sono stati invece Luca e Paolo emozionando tutti gli spettatori ricordando le vittime della mafia e interpretando ‘Signor Tenente’, uno dei momenti più toccanti della serata, mentre nel backstage Serena Rossi incontrava i protagonisti della kermesse.

Restate connessi su #EffettoMusic per le prossime news.

Annunci

Effetto Music sarà al Festival di Sanremo 2019

Finalmente possiamo annunciarvi ufficialmente che “Effetto Music” sarà presente al 69° Festival della Canzone Italiana, Sanremo 2019.

Non è  passato neanche un anno dalla nascita del nostro blog e le soddisfazioni non sono tardate ad arrivare in maniera del  tutto inaspettata.

La voglia di divulgare musica, ricercare nuovi talenti, valorizzarli, promuoverli è la priorità di Effetto Music, tutto ciò ci ha portato a conoscere diversi addetti ai lavori nel mondo della musica ma anche nuove amicizie che si stanno consolidando in collaborazioni reciproche, condividendo la passione comune per la MUSICA.

Saremo una bella flotta a sbarcare in riviera, un bel gruppo di amici e sopratutto artisti che arriveranno nel tempio della Musica Italiana, destinazione Sanremo Doc, manifestazione collaterale al festival rappresentando una delle vetrine per far conoscere il proprio talento artistico difronte ad una platea di produttori, talent scout e discografici, insomma un punto di partenza e un’occasione.

Partiremo in compagnia dei nostri amici AFA, del produttore madonita Filippo Ceraolo e della sua scuderia di artisti :
Gli Spaesati
Federica Valenza
Erika Calabrese
Elena Campione
Marta Bertocchi
Arianna Giancontieri

Accompagneremo i “Nostri” artisti in questa avventura e documenteremo la loro “Sanremo Experience”. Inoltre non mancheranno news del  Festival 2019, proprio da Sanremo seguendo le conferenze stampa, le interviste a altro ancora dal prestigioso Teatro Ariston.

Seguiteci nelle nostre pagine social facebook, Istagram e Twitter per rimanere sempre aggiornati.

Ah, le sorprese non finiscono qui, restate “sintonizzati”!

 

 

 

 

Ghemon pronto a calcate il palco del FESTIVAL

Debutto assoluto per Ghemon sul palco del Festival della canzone italiana, in realtà assoporò il palco scenico lo scorso anno acconpagnando, durante la serata dei duetti, Diodato e Roy paci. Quest’anno ci andrà per la prima volta in gara da protagonista assoluto col brano “Rose Viola”.

Ecco cosa scrive nelle pagine social:

“Parteciperò a #sanremo2019 con #RoseViola un brano scritto da me e composto da Zef. Siamo partiti entrambi coi beat e le rime, cresciuti alla stessa scuola di rap, rnb e soul.
È bello sapere che, affondando le radici nell’hip hop, passerò da un grande palcoscenico, non cambiando di una virgola la mia identità musicale.
C’è un’altra importante news: il mio percorso discografico proseguirà con Carosello Records e Artist First . È la prima volta che le realtà indipendenti №1 in Italia, decidono di lavorare insieme nella produzione di un artista e sono fiero di questa chance . Macro Beats Records sarà come sempre al mio fianco, cosicché la squadra lavorativa di questi anni sarà intatta e con gli stessi valori, ma avrà un’occasione di crescita eccezionale. |
Styling di Ramona Tabita | foto di Jacopo Ardolino”

A “piccoli passi” gli AFA arrivano a Sanremo

Li avevamo segnalati qualche mese fa  con : I primi “Tre passi” degli ‘AFA’

Di passi avanti ne hanno fatti e come, adesso sono pronti a sbarcare in riviera, a Sanremo, nel tempio della Musica Italiana per partecipare a Sanremo Doc, manifestazione collaterale al Festival che permette ai nuovi talenti musicali di farsi conoscere difronte a discografici, produttori e addetti ai lavori. Effetto Music li accompagnerà a Sanremo nella loro avventura.

Possiamo aticiparvi che gli Afa, in questi ultimi mesi, sono stati chiusi in studio per registrare il loro primo album di inediti. Siamo andati a trovarli in studio di registrazione e abbiamo avuto il piacere di ascoltare alcuni pezzi in anteprima.

screenshot_20190108-170202_instagram

Ma adesso non vogliamo rivelarvi tutto, restate “sintonizzati” su Effetto Music per avere ulteriori news!

Gli AFA nascono dall’incointro di tre ragazzi della provincia di Palermo (Alimena) situata nel cuore della Sicilia. Nel 2016, la band era formata da Andrea Seminara (Voce e Chitarra Acustica) , Fabio Simili (Voce e Cajon) ed Alex Di Maria (Chitarra Acustica). Dalle iniziali dei componenti, nasce il nome della band.
Con l’obbiettivo di sperimentare nuove sonorità e distaccarsi dal sound acustico nel 2017 entra a far parte della band Luca Ippolito (Basso Elettrico).
Nell’estate 2018 la band si trasforma e diventa a tutti gli effetti una formazione pop/rock, con l’inserimento di strumenti elettrici e nuovi musicisti come Filippo Ceraolo (Chitarra Elettrica), Guseppe Polizzi (Tastiere, Synth e Voce) e Mario Richiusa (Batteria). Numerosi i Concerti sul territorio Siciliano fanno conoscere il nuovo sound elettrico, coinvolgente e visivamente ricco di energia, portando numerosi seguaci e fans.
Nello stesso periodo gli AFA iniziano a lavorare al progetto “Mercurio Di Notte” e il primo assaggio al pubblico avviene il 31 Maggio 2018 con l’uscita del primo singolo “Tre Passi”.
Dall’estate 2018 a Febbraio 2019 gli AFA creano “Mercurio Di Notte”.
script async src=”//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js”>

Tiziano Ferro svela la data d’uscita del nuovo Album

Il Tiziano Ferro musicista di Latina ha pubblicato una sua immagine dove, sorridente, cammina per strada indossando una maglia di cotone giallo blu a maniche lunghe che riporta sul petto la stampa ‘new album xxxxxxx xxxxxxxx 22/11’. La didascalia che accompagna l’immagine recita: “22 novembre 2019 Il nuovo disco XXXXXXX XXXXXXXX 11/22, new album: XXXXXXX XXXXXXXX 22/11/19 Il nuovo disco in italiano! … il disco in spagnolo… non tarderà”.

L’ultimo album di inediti pubblicato da Tiziano Ferro, “Il mestiere della vita”, risale ai primi giorni del dicembre 2016. A novembre 2017 fece uscire “Il mestiere della vita – Urban vs acoustic”, un doppio disco nel quale rivisitò e ampliò “Il mestiere della vita”.

Sanremo 2019: Beppe Vessicchio non ci sarà

Il toto-Vessicchio è ormai una consuetidine del Festival, da quando nel 2017 il direttore non accompagnò alcun artista, scontentando il pubblico affezionato allo spettacolo di Rai1, per cui “Dirige l’orchestra il maestro Beppe Vessicchio” è più di annuncio; è la rondine che fa primavera, un mantra che ha la sacralità di un salmo biblico. Dopo aver rinforcato la bacchetta nel 2018 per Mario Biondi e Elio, il prossimo anno Beppe Vessicchio non sarà presente sul palco ligure: Ad ora non ho avuto alcun contatto con i cantanti, né coi discografici. L’orchestra ha iniziato le prove… il Festival lo vedrò dal televisore. Va bene così.
Nonostante si possa leggere nella dichiarazione un certo rammarico, il maestro d’orchestra ha speso parole di stima nei confronti di Claudio Baglioni, timoniere per la seconda volta della macchina di Sanremo.
Anche Claudio, come Baudo, ha profuso molte energie, ma in maniera diversa. Da cantante, da compositore, disponibile al confronto, senza limiti di orari e di importanza dei colleghi, non è entrato nel merito di creazioni già ponderate. L’unico direttore artistico ad aver inviato dal suo cellulare privato un sms ai big esclusi, prima che radio e tv ne dessero notizia. Così, la sua musica, ritengo, è attenta all’equilibrio armonico dell’ambiente.